05 Dicembre 2021, 07.00
Valsabbia
Ambiente

Operazione «Risacco»

di val.

Riutilizzare plastica valsabbina in Valle Sabbia? Si può. Ecco come c'è riuscita Sae, l'azienda pubblica della Comunità montana che si occupa di racconta differenziata


Vuoi leggere l'articolo completo?

A) Accedi con il tuo account


B) Registrati nella Community di ValleSabbia News

Registrandoti e acquistando un abbonamento potrai accedere a tuttle le notizie, commentare e usufruire dei servizi di ValleSabbia News (secondo il piano di abbonamento scelto)


REGISTRATI

Leggi qui per avere maggiori informazioni...



Prendi una parte delle 2.500 tonnellate di plastica raccolta con la differenziata dalle aziende e dalle famiglie della Valle Sabbia, che sono gli imballaggi non colorati opportunamente smistati da Cauto.

Poi conferiscila in Tregenplast, azienda del Milanese che prima la trasforma in granuli, poi ne fa sacchi gialli e azzurri che tornano ad essere riutilizzati per la raccolta differenziata, di plastica e pannolini.
Rifiuti valsabbini che opportunamente trattati tornano a fornire un servizio in Valle Sabbia, insomma.

Se non è economia circolare questa? Un esempio virtuoso di “riuso” del rifiuto che è stato chiamato “operazione risacco”, presentata nei giorni scorsi nella Casa della valle a Nozza.
L’idea è di Sae Valle Sabbia, l’azienda pubblica che si occupa anche di gestire la differenziata, ed è stata messa in pratica con la collaborazione di Corepla.

E si prendono più piccioni con una stessa fava, almeno tre:
c’è la sostenibilità di tipo ambientale a cominciare dal fatto che ogni anno si risparmiano due milioni di sacchi finora realizzati in Hdpe, ovvero materia plastica “vergine”; quella di tipo “sociale” perché l’operazione richiede lavoro quindi produce reddito; di tipo economico perché i sacchi così realizzati, a Sae quindi ai contribuenti, vengono a costare di meno.

«Ci crediamo da sempre e lo stiamo anche dimostrando: si può prestare attenzione all’ambiente restando vicini al territorio - ha detto Giovanmaria Flocchini, il presidente della Comunità montana -. La prospettiva è quella di produrre meno rifiuti, intanto però vediamo di riuscire a riutilizzarne almeno una parte».

«Il fatto di essere un’azienda pubblica ci impone di fare sempre meglio e di investire anche in ricerca e sviluppo – ha affermato il direttore delle società partecipate Marco Baccaglioni -. Ora ci stiamo occupando di plastica, ma abbiamo progetti innovativi anche per altri materiali».

Il direttore tecnico Simone Ronchi ha spiegato per l’occasione come è stata impostata l’intera filiera.

«Un rifiuto trasformato in risorsa, dovrebbe essere sempre questo l’obiettivo – ha detto Valentina Meschieri, responsabile della comunicazione di Corepla -. In questo caso il riutilizzo avviene sullo stesso territorio: non c’è modo migliore per sensibilizzare cittadini ed imprese ad un corretto utilizzo dei materiali».





Vedi anche
29/01/2019 07:47

Solo nei sacchetti gialli I rifiuti “Imballaggi in plastica e lattine” saranno raccolti esclusivamente se contenuti nei sacchi gialli con il logo "SAE Valle Sabbia – Comunità Montana di Valle Sabbia". La regola diventa inflessibile

19/06/2016 16:00

Carburante low cost dalla plastica? Si può Un metodo innovativo ed ecologico capace di convertire i rifiuti in plastica in combustibile è stato messo a punto da un team di ricercatori dell'Università della California Irvine

14/05/2014 07:47

Arte e riciclo, premiazioni a Vestone Si concluderà questa mattina a Vestone, con una premiazione degli studenti che vi hanno partecipato, il concorso “Riciclart”, proposto da Aprica e dalla Comunità montana di Vallesabbia

20/10/2020 08:58

Acqua Maniva, bottiglie in vetro e riciclo della plastica Sono i due capisaldi della strategia “green” dell'azienda di Bagolino, guidata da Michele Foglio. Per le bottiglie in vetro anche un packaging tutto nuovo

15/09/2017 19:32

Un videoclip coi Cinelli per la differenziata valsabbina Charlie e Piergiorgio, nei giorni scorsi, hanno girato fra gli abitanti della Valle Sabbia un videoclip sulla raccolta differenziata, una vera rivoluzione che attende tutti a partire dal prossimo gennaio. Con loro la Comunità montana e i cittadini della valle




Altre da Valsabbia
25/05/2022

«Cosa c'entra la caccia?»

Spiedo bresciano. Girelli: «Dubbi su adeguatezza dello strumento legislativo. Il tema non andava messo in contrapposizione con la caccia»

25/05/2022

Spiedo con uccellini anche in trattoria

È stato approvato dal Consiglio di Regione Lombardia il progetto di legge per la valorizzazione dei piatti tipici lombardi a base di selvaggina. Massardi: «Un grande giorno per la valorizzazione della cultura gastronomica lombarda»

25/05/2022

Crolla la fiducia delle aziende bresciane

Nel 1° trimestre del 2022, il clima di fiducia delle imprese bresciane attive nel settore dei servizi si è attestato a 108, confermando la tendenza in ribasso riscontrata nelle ultime rilevazioni. La causa? La preoccupazione per i risvolti del conflitto russo-ucraino.  A evidenziarlo sono risultati dell’Indagine congiunturale del Centro Studi di Confindustria
 

25/05/2022

Come con Pantani

Grande festa in Valle Sabbia per il passaggio del Giro d’Italia, dall’accoglienza calorosa dei bimbi alle persone assiepate lungo la salita al Crocedomini

25/05/2022

Ictus o infarto celebrale

Cos'è l'ictus, i sintomi, perchè arriva? Quali comportamenti adottare? Abbiamo cercato di capirlo chiedendo agli specialisti del Centro Medico Fisioterapico Equilibrio di Salò

24/05/2022

Dormiremo anche domani?

Durante il convegno 2022 della Commissione scuola ANPI “Dolores Abbiati”, intitolato “Obiettivo ambiente: la Terra in primo piano”, gli studenti della classe seconda A Finanza e Marketing hanno presentato il loro progetto

24/05/2022

50 anni di «Il Padrino» per la chiusura

Mercoledì 25 maggio il cinema di Vestone darà l’arrivederci al suo pubblico con una proiezione gratuita di “Il padrino”, capolavoro del 1972 che quest’anno compie mezzo secolo di vita

23/05/2022

Crollo dei contagi

Finalmente una significativa diminuzione del numero settimanale dei nuovi positivi da Covid-19. Meno accessi ai Pronto soccorso

23/05/2022

Arriva il Giro, ecco dove e quando vengono chiuse le strade nella giornata di martedì

Dal Gaver a Crocedomini la strada verrà chiusa già da questo lunedì sera

23/05/2022

Un questionario sui temi di psicologia

Vi invitiamo a rispondere a un questionario proposto dalla dott.ssa Sabina Moro in merito a un’iniziativa sociale e culturale circa il ruolo dello psicologo