08 Ottobre 2022, 07.00
Valsabbia
La Nostra Valle online

Nasce il Consorzio forestale

di Cesare Fumana

La Comunità montana e cinque Comuni hanno dato vita a una nuova realtà consortile per la gestione del patrimonio forestale pubblico
VIDEO


Vuoi leggere l'articolo completo?

A) Accedi con il tuo account


B) Registrati nella Community di ValleSabbia News

Registrandoti e acquistando un abbonamento potrai accedere a tuttle le notizie, commentare e usufruire dei servizi di ValleSabbia News (secondo il piano di abbonamento scelto)


REGISTRATI

Leggi qui per avere maggiori informazioni...



Anche la Valle Sabbia ha il suo nuovo Consorzio Forestale. Nato per iniziativa della Comunità montana e di cinque Comuni (ma altri sono pronti ad entrare e le porte sono sempre aperte) ha lo scopo di prendersi cura dei boschi di proprietà comunale.

La gestione del patrimonio boschivo pubblico non è cosa semplice e la maggior parte delle amministrazioni comunali non è attrezzata per gestire in proprio questa risorsa che, se trascurata, rappresenta un grosso problema per i territori. Per questo è nato questo ente, che trova impulso anche da una recente legge Regionale, con diversi obiettivi: la valorizzazione del bosco sotto gli aspetti naturalistici, paesaggistici e turistico-ricreativi; la prevenzione e difesa dagli incendi boschivi; ma anche la prevenzione e la sistemazione del dissesto idro-geologico; la valorizzazione dei prodotti boschivi legnosi e non; la gestione e il miglioramento degli alpeggi e la promozione dei prodotti agricoli derivanti; lo sviluppo dell’apicoltura e la gestione del territorio ai fini faunistici e venatori oltre che la formazione degli addetti forestali.

«È un obiettivo a cui lavoravamo da tempo – afferma il presidente della Comunità montana Giovanmaria Flocchini -: al momento, oltre alla Comunità montana, hanno aderito i Comuni di Bione, Gavardo, Pertica Alta, Provaglio Val Sabbia e Vestone, ma a breve si aggiungeranno Pertica Bassa e Idro, per una superficie boschiva di 5 mila ettari. Le adesioni sono sempre aperte».

La realtà consortile, che avrà sede presso la Comunità montana, parte con un capitale sociale di 80 mila euro versati dagli enti aderenti ed è presieduta da Amleto Ragnoli, dottore commercialista in quel di Vestone, con i consiglieri: Angelo Bettinzoli (assessore Bilancio e Sport di Gavardo), Brunella Brognoli (vicesindaca di Pertica Alta), Massimo Mattei (sindaco di Provaglio VS) e Riccardo Simoni (consigliere comunale di Bione).

«Il primo obiettivo, che si concretizzerà a partire dal 2023 – afferma neopresidente Ragnoli –, è quello di dimostrare di essere una struttura snella e reattiva in grado di saper progettare nuove iniziative e percorsi utili per riuscire ad intercettare risorse che sostengano l’attività strategica. Il consorzio non intende porsi in competizione con gli operatori privati già presenti sul territorio, ma piuttosto l’obiettivo è quello di creare una rete che permetta di operare per la valorizzazione delle risorse forestali. È una sfida nuova che vuole testimoniare l’attenzione all’ambiente e al territorio naturale da parte di chi amministra i Comuni e la Comunità montana, nonché un impegno diverso e più collettivo per meglio disporsi e affrontare le tante e corpose necessità».

Il primo atto del nuovo consorzio sarà quello di nominare un direttore forestale per l’avvio delle attività. Alcune deleghe gestionali saranno affidate anche a Marco Baccaglioni, direttore generale delle società partecipate della Comunità montana.

In foto(da sx): Angelo Bettinzoli (Consigliere Bilancio e Sport di Gavardo), Massimo Mattei (Sindaco di Provaglio Val Sabbia), Amleto Ragnoli (Presidente Consorzio Forestale), Giovanmaria Flocchini (Presidente CMVS), Marco Baccaglioni (Direttore Generale Società Partecipate CMVS), Brunella Brognoli (Vicesindaco di Pertica Alta) e Riccardo Simoni (Consigliere comunale di Bione).

Questo e altri video, con maggior risoluzione, su VallesabbianewsTV




Vedi anche
09/04/2014 07:14

Boschi valsabbini in Consorzio La strada per la valorizzazione del territorio, in Valle Sabbia passa anche per il bosco, che deve essere utilizzato al meglio, con metodi ed obiettivi comuni.
Ecco dunque l'idea del Consorzio forestale

15/07/2021 07:30

Bando Arest, programma triennale per il rilancio economico e territoriale della valle L'obiettivo è la rigenerazione delle filiere agroforestali da sviluppare su tre ambiti tematici: filiera lattiero casearia, colture minori e la filiera forestale

13/12/2013 09:00

La vita del Consorzio Nasego si allunga altri dieci anni Per decisione dell'assemblea generale costituitasi dieci anni fa al momento della creazione del Consorzio Forestale Nasego, questa bella realt di valorizzazione dei territori trumplino e valsabbino prosegue il suo percorso fino al 2023

28/02/2014 07:58

Insieme per l'energia con ESCo Una nuova società a maggioranza pubblica si occuperà della gestione di reti e impianti e negozierà per gli enti locali l´acquisto dei lampioni

28/10/2014 07:08

Sette vigili per otto Comuni Il Consorzio di Polizia Locale della Valle Sabbia perde Vobarno, chiude e si trasforma. Senza Vobarno, nasce un nuovo Corpo con Fabio Vallini al comando




Altre da Valsabbia
27/11/2022

Consumi, dal Bagoss al salame di Montisola

Sono 43 i tesori agroalimentari tradizionali censiti in provincia di Brescia che sono oggi minacciati dall'esplosione dei costi di produzione legata alla crisi energetica per la guerra in Ucraina

27/11/2022

Controlli notturni della Locale

Continuano i controlli serali della polizia locale della Valle Sabbia

27/11/2022

Le cose perdute

Seguendo il filo della memoria, cerco cose e tradizioni di quando ero bambino e che sono cambiate nel tempo. Infine alcuni eventi, un compleanno e vari onomastici “speciali”

27/11/2022

Insieme ce la si fa

Ma a cosa serve la Comunità montana? E a che punto siamo con la “partita” dell’illuminazione pubblica? Ne abbiamo parlato col presidente Giovanmaria Flocchini

26/11/2022

Il Caffè: materia di studio

Il Rotary Valle Sabbia e Trismoka per la formazione dei giovani

26/11/2022

Vaccinazione antinfluenzale gratis per tutti

Fino ad ora la gratuità era concessa solamente alle categorie "target": bambini o over 60 o a rischio per patologia

26/11/2022

Destinazione turismo

Un incontro per capire come sfruttare le risorse naturalistiche e storico culturali del nostro territorio, la Valle Sabbia

26/11/2022

Coldiretti Brescia raccoglie oltre 5 mila firme

Oltre 200 mila le adesioni a livello nazionale per la campagna di promozione di una legge che vieti la produzione e la commercializzazione di cibo sintetico in Italia

25/11/2022

A proposito del 25 novembre

Con piacere vedo diverse iniziative proposte per la Giornata contro la violenza sulle donne, ma con tristezza prendo atto che spesso l'unico tipo di violenza cui si fa riferimento è quella fisica, raramente quella psicologica

24/11/2022

Progetto definitivo per ponte provvisorio

Il 2023 potrebbe essere l'anno buono per la sistemazione del vecchio ponte in ferro che a Ponte Caffaro è costretto a sopportare carichi di traffico non più sostenibili