18 Aprile 2018, 06.00
Val del Chiese Storo
Terremoto

Scossa a Storo, il racconto degli abitanti

di Aldo Pasquazzo

La scossa di terremoto avvertita ieri mattina a Storo non ha provocato, fortunatamente, né troppa paura né danni. Ecco alcune testimonianze


La scossa di terremoto che ieri mattina, 17 aprile, è stata avvertita nel fondovalle del Chiese è durata pochissimo, ma il movimento è stato rilevato anche sulle alture, come a Castel Condino e nella sottostante zona di Cimego.
 
“Erano le 7.38 quando in casa c'è stato un sussulto. Era come se un automezzo stesse ribaltando in strada del materiale” avverte l'ex sindaco di Castello Maurizio Tarolli. 
 
Nella zona di Condino, ora Borgo Chiese, il Comandante dei Vigili del Fuoco Andrea Bagattini commenta: “Sì, anch'io ero in casa e la vibrazione è durata pochissimi istanti”.
 
“Una manciata di secondi e non di più” è quanto dice l'ingegnere Mario Mezzi di Storo. “Era a carattere ondulatorio, e a differenza di altre volte non ho notato ciondolare i lampadari”.
 
Il boato lo ha avvertito anche il personale del punto vendita Poli a Ca' Rossa, che in quel momento stava allestendo i banchi. “Uno sconquasso insolito, e poi del rumore che sembrava provenisse da fuori”.
 
Le medesime sensazioni anche nella parte centrale del paese, più precisamente nei garage sottostanti piazza Fiorindo Malfer. “Stavo per salire in auto quando ho sentito vibrare il pavimento. Al momento a dire il vero non ho minimamente pensato al terremoto” racconta Riccardo Pezzarossi. “Solo dopo essere passato al bar  in piazza per la consueta tappa caffè ho realizzato dai racconti degli amici che si era trattato di una scossa di terremoto”.
 
Gli fa eco Pietro Uboldi, la cui abitazione si trova lungo Via Marconi. “Nemmeno il tempo di accorgermi, che lo sconquasso era già passato”. Anche il ragioniere a riposo Battista Macani ha qualcosa da dire: “Stavo per alzarmi, quando ho udito uno sconquasso che sembrava provenisse dalla parte  superiore della casa, dove avevo nei giorni scorsi accatastato della legna che magari poteva essere rovinata al suolo. Ricordo altre scosse in passato, ma mai Storo come epicentro”.
 
Nella parte alta di Cà Rossa, invece, la scossa non è stata avvertita.  


Aggiungi commento:

Vedi anche
19/10/2015 19:10

Scossa in Alta Valle Sabbia Piccola scossa di terremoto alle 18:37, epicentro sotto Idro ad una profondità di 6 chilometri. Magnitudo 1.9. La scossa è stata avvertita, ci segnalano, in tutta la media e alta Valle Sabbia

20/05/2012 04:15

Terremoto alle 4:05 Una scossa di terremoto stata chiaramente avvertita intorno alle 4:05. Domenica, 15:20, nuova scossa.

27/01/2012 16:17

Scossa di 5,4 di magnitudine Si avvertita anche Valle Sabbia una forte scossa di terremoto con epicentro nell'Appennino Parmense

30/11/2016 07:23

Avvertita anche in Valle la scossa emiliana Alle 6:52 di questa mattina, una scossa di terremoto di magnitudo 3,7 ha fattto tremare la terra a nord di Reggio Emilia

23/12/2008 00:00

Forte scossa di terremoto Alle 16 e 25 circa di oggi una forte scossa di terremoto stata percepita distintamente in tutta la Valle Sabbia. Per il momento non si segnalano danni a persone o cose.




Altre da Val del Chiese
01/08/2021

Ritrovata e soccorsa in fondo a un dirupo

Dopo ore di ricerche è stata fortunatamente recuperata la signora di Trento scivolata per 25 metri nei boschi sopra Roncone. Sul posto il Soccorso Alpino e i Vigili del Fuoco

31/07/2021

Bondone verso il voto

A poco più di due mesi dalle elezioni il comune di Bondone ha una sola candidata per il ruolo di sindaco

26/07/2021

Massimo Salvagni nuovo presidente della Pro Loco

Succede a Daniela Baldracchi. Tra gli obiettivi del suo mandato ulteriori prospettive turistiche su Boniprati

26/07/2021

Saluti e ringraziamenti

Nell’occasione della festa patronale la comunità di Prezzo ha salutato i sacerdoti che per sette anni hanno guidato la parrocchia

25/07/2021

Nuovo direttore al Cedis

Dal prossimo primo agosto il ragioniere Franco Berti sarà direttore del Consorzio elettrico di Storo

23/07/2021

Tornano i «Martedì della Pieve»

Dopo un anno di pausa forzata a causa dell'emergenza Coronavirus torna l'apprezzata iniziativa del Gruppo “Amici della Pieve” di Condino

22/07/2021

Una vita in malga

Malga Vacil, a monte di Storo, è gestita dai coniugi valsabbini Crescini da ormai sette anni. Ad occuparsi dell'allevamento in zona sono quasi tutti bresciani, e molte donne

21/07/2021

Il saluto a parroco e curato

In occasione della festa patronale a Prezzo il saluto al parroco don Vincenzo Lupoli e a don Michele Canestrini che lasciano per nuovi incarichi pastorali

20/07/2021

Al via in Valdaone «Fungolife»

Sabato 31 luglio da Bianca, in Valdaone, si terrà la 21esima edizione della tradizionale manifestazione micologica

19/07/2021

Dalla Rurale nuovi bandi per le Associazioni del territorio

160.000 euro per il sostegno di investimenti materiali e progetti in ambito formativo culturale e sociale. Ecco come partecipare