30 Giugno 2020, 08.50
Val del Chiese
Compleanni

La nonnina milanese festeggia i 110 anni a Cimego

di Aldo Pasquazzo

Ha scelto la Valle del Chiese Pierina Sala per festeggiare il prestigioso traguardo: il suo luogo preferito da cinquant'anni per le vacanze


Con un pranzo tipicamente casereccio
  la signora Pierina Sala ha festeggiato, con parenti e nipoti, domenica scorsa   a Cimego il suo 110° compleanno. La scelta del posto, l’Hotel Aurora  e Cascina dei Pom, non è casuale perché da queste parti   la nonnina di Milano   da  cinquant'anni è solita trascorrere  le vacanze estive.

Iniziò con papà  Cesare negli anni Venti. Poi tanto lavoro in centro a Milano. E quindi il regolare ritorno per le vacanze estive. “In Valle del Chiese e nelle Valli Giudicarie si respira bene e si invecchia meglio” la sua tradizionale frase. E a vederla sorridere e a brindare attorniata dalle persone care c’è proprio da crederci.

A complimentarsi con la nonnina di Milano sono stati con due distinte telefonate anche il presidente della Repubblica Sergio Mattarella e il sindaco di Milano Giuseppe Sala, omonimo ma non parente.

Agli auguri istituzionali si sono aggiunti quelli del presidente del Trentino Maurizio Fugatti, dell’assessore al Turismo Roberto Failoni e della presidente del Consorzio Turistico Valle del Chiese Daiana Cominotti, tutti concordi nel sottolineare come in un momento di notizie tristi e drammatiche festeggiare una nonnina di 110 anni è una ventata di ottimismo e positività.
La presidente Cominotti ha consegnato a Pierina Sala un mazzo di lilium, i suoi fiori preferiti.

Tanto affetto capace di rendere ancora più speciale un traguardo che pone la signora Sala tra i tredici italiani più longevi.  Ebbene, per questo alla sua vicenda si è interessato persino il Centro di Ricerche Carlo F.Dondena sulle dinamiche sociali e politiche pubbliche dell’Università Bocconi: nonna Pierina sta, infatti, alzando ulteriormente il dato della vita media delle donne italiane.

L’arzilla ultracentenaria è nata a Fara Gera d’Adda (Bergamo) il 28 giugno 1910 e poi all’età di venti anni si è trasferita a Milano dove con il marito Enrico Ronchi – ricorda il nipote Giorgio Arlati - aprì la posteria (negozio di alimentari) Sala Ronchi in piazza Belloveso a Niguarda per poi trasferirsi in via Monterondo.

Il segreto della sua longevità? La signora Sala da sempre lo spiega a figli nipoti, cugini e amici: “…a lavorare con la gente con piacere si invecchia meglio… Mi è sempre piaciuto stare in mezzo alla gente”.

Poi la festa con nipoti e parenti, tra i quali esponenti del mondo finanziario e politico. Il nipote Roberto Camagni è stato vicensindaco di Milano nella giunta guidata da Paolo Pilitteri e Giorgio Arlati è esponente della finanza internazionale.

In foto: l'assessore del Trentino Roberto Failoni, la signora Pierina Sala, il nipote Giorgio Arlati e la presidente Daiana Cominotti - PH Nicer Trento



Vedi anche
16/10/2020 14:54

Stop anche ai mercatini natalizi di Cimego Lo ha deciso la Giunta comunale di Borgo Chiese nella riunione di mercoledì scorso. Obiettivo non peggiorare il quadro dei contagi da Covid-19

12/11/2019 10:05

Cimego celebra San Martino Anche quest’anno la ricorrenza patronale è stata molto partecipata, nella frazione di Borgo Chiese, con riti religiosi, castagnata in compagnia ed esibizione delle Streghe

23/11/2017 09:51

A Cimego per immergersi nell'atmosfera natalizia I Mercatini di Natale nella frazione di Borgo Chiese fanno rivivere le pietre di un borgo medievale nell'atmosfera raccolta di androni antichi, tra i fumi delle polente e delle streghe del luogo. Ogni fine settimana dal 26 novembre al 26 dicembre

04/07/2019 10:50

Due defibrillatori a Brione e Cimego Vista anche la lontananza di Borgo Chiese dai maggiori centri ospedalieri, l'Amministrazione comunale ha dotato di due nuovi dispositivi salvavita anche i centri delle frazioni di Brione e Cimego 

22/11/2019 15:00

Cimego si accende per le feste Da domenica e per tutti i fine settimana di dicembre nel borgo medievale della Valle del Chiese i suggestivi mercatini di Natale, nell'atmosfera raccolta di androni antichi, tra i fumi delle polente e delle streghe del luogo




Altre da Val del Chiese
31/07/2021

Bondone verso il voto

A poco più di due mesi dalle elezioni il comune di Bondone ha una sola candidata per il ruolo di sindaco

26/07/2021

Massimo Salvagni nuovo presidente della Pro Loco

Succede a Daniela Baldracchi. Tra gli obiettivi del suo mandato ulteriori prospettive turistiche su Boniprati

26/07/2021

Saluti e ringraziamenti

Nell’occasione della festa patronale la comunità di Prezzo ha salutato i sacerdoti che per sette anni hanno guidato la parrocchia

25/07/2021

Nuovo direttore al Cedis

Dal prossimo primo agosto il ragioniere Franco Berti sarà direttore del Consorzio elettrico di Storo

23/07/2021

Tornano i «Martedì della Pieve»

Dopo un anno di pausa forzata a causa dell'emergenza Coronavirus torna l'apprezzata iniziativa del Gruppo “Amici della Pieve” di Condino

22/07/2021

Una vita in malga

Malga Vacil, a monte di Storo, è gestita dai coniugi valsabbini Crescini da ormai sette anni. Ad occuparsi dell'allevamento in zona sono quasi tutti bresciani, e molte donne

21/07/2021

Il saluto a parroco e curato

In occasione della festa patronale a Prezzo il saluto al parroco don Vincenzo Lupoli e a don Michele Canestrini che lasciano per nuovi incarichi pastorali

20/07/2021

Al via in Valdaone «Fungolife»

Sabato 31 luglio da Bianca, in Valdaone, si terrà la 21esima edizione della tradizionale manifestazione micologica

19/07/2021

Dalla Rurale nuovi bandi per le Associazioni del territorio

160.000 euro per il sostegno di investimenti materiali e progetti in ambito formativo culturale e sociale. Ecco come partecipare

17/07/2021

Precipita nel lago per 60 metri, salva

L’incidente è capitato ad una bambina di soli otto anni che stava percorrendo uno dei sentieri che uniscono Vesta di Idro a Baitoni