13 Dicembre 2018, 10.06
Salò
Cultura

Un incontro sulla storia della «Magnifica Patria»

di red.

La conferenza in programma a Salò questa sera – giovedì 13 dicembre – rientra nel progetto “Storia di Salò e dintorni” promosso da Ateneo di Salò onlus


Ha come oggetto
la storia della Magnifica Patria dal tramonto della Repubblica di Venezia alla Restaurazione la conferenza in programma per questa sera – giovedì 13 dicembre – nell’ambito del progetto “Storia di Salò e dintorni” presso la Sala dei Provveditori di Salò.
 
Nel 1797 dopo quasi 370 anni di fedele sudditanza alla Serenissima Repubblica di Venezia la Magnifica Patria vide il proprio territorio sconvolto dal continuo passaggio di eserciti che ebbero nel territorio gardesano il loro principale teatro di battaglia. 
 
La prima campagna d’Italia, iniziata nell’aprile del 1796, vide fronteggiarsi le armate rivoluzionarie francesi contro quelle austriache, che tra le valli bresciane e quella dell’Adige attraversarono ripetutamente i territori il territorio del lago di Garda nel tentativo di liberare la piazzaforte di Mantova dall’accerchiamento francese.
 
La caduta di Mantova, avvenuta il 2 febbraio del 1797, diede inizio alla fase rivoluzionaria bresciana il cui Governo, instauratosi il 18 marzo di quell’anno, ebbe come primo obiettivo quello di esportare gli ideali rivoluzionari in tutto il territorio bresciano.
 
Il tentativo non sortì inizialmente esito positivo, al punto che i rivoluzionari bresciani si trovarono costretti a fronteggiare i numerosi tentativi controrivoluzionari che furono attuati nel tentativo di porre fine alla rivoluzione per restare fedeli a quel Governo veneto che in tanti anni aveva concesso numerosi benefici a quei territori.
 
Per Salò e la Magnifica Patria significava inoltre voler mantenere quell’indipendenza da Brescia che da secoli aveva e che il Senato veneto aveva riconosciuto dandole il titolo di “Figlia primogenita della Serenissima”.
 
Brescia riuscirà ad aver la meglio su Salò solamente grazie all’aiuto delle truppe francesi. Negli anni successivi la storia di Salò e dei territori gardesani si fuse con quella della Repubblica Cisalpina prima e del Regno d’Italia poi.
 
La fine dell’età napoleonica e la caduta del Regno d’Italia fecero transitare i territori gardesani nel Regno Lombardo Veneto. Fu in quei frangenti burrascosi che ancora una volta Salò cercò nuovamente di affrancarsi dal controllo della vicina Brescia, ma ancora una volta senza successo.
 
Introdotta da Giuseppe Piotti, la conferenza - promossa da Ateneo di Salò onlus in collaborazione e con il patrocinio dell'Assessorato alla Cultura - sarà condotta da Luciano Faverzani. L’appuntamento è alle ore 20.30. 
 
 
 


Aggiungi commento:

Vedi anche
17/05/2022 14:04

Salò e la Magnifica Patria Nel Salotto della Cultura la presentazione del terzo volume di “Storia di Salò e dintorni”, curato da Liliana Aimo e Giuseppe Piotti sulla storia della città di Salò, e nello specifico allo studio della società salodiana in Età Moderna

19/04/2015 21:02

Ai confini della Magnifica Patria La monografia “Ai confini della Magnifica Patria. Gli altopiani settentrionali: Tremosine”, coedizione Asar-Ateneo di Salò di Giovanni Pelizzari e Ivan Bendinoni ha indagato la ricca e lunga storia di Tremosine. La scheda

07/04/2015 16:49

Provveditore e capitano tra Venezia e la Magnifica Patria Nell'ambito delle iniziative per i 450° dell'Ateneo salodiano, sabato a Salò un convegno dedicato alla figura del Provveditore designato dal senato veneto alla reggenza della Magnifica Patria della Riviera, con visita alla prestigiosa dimora del Provveditore

06/05/2017 11:11

Storia di Salò e dintorni L’Ateneo di Salò si è fatto promotore di un’iniziativa per dare alle stampe la storia della cittadina gardesana, coinvolgendo studiosi e associazioni culturali del territorio

13/01/2015 15:14

Il profilo sociale della Magnifica Patria Dopo la pausa natalizia, riprendono da venerdì prossimo con una conferenza del dott. Giovanni Pelizzari gli eventi promossi dall'Ateneo di Salò i 450 anni di fondazione




Altre da Salò
16/02/2024

Podio per la Scherma Libertas Salò

Grande soddisfazione per la vittoria dei ragazzi salodiani della scherma al 31º Trofeo Città di Desio

14/02/2024

Domenica la Magnifica Salodium

Percorsi impegnativi e paesaggi mozzafiato, la competizione salodiana targata Garda Running torna per il decimo anno

14/02/2024

Nuovi spazi per il Fermi: divisioni nell'amministrazione

 Agitazione per il Liceo Fermi di Salò che, con la prossima aggiunta di un nuovo indirizzo artistico, necessita di nuove strutture

06/02/2024

Chiara Carminati alla biblioteca di Salò

Una proposta di incontro, per insegnanti, bibliotecari e educatori, con la poesia che passa attraverso la lettura ad alta voce, l'educazione all'ascolto, la pratica dei giochi con le parole e le loro combinazioni creative

01/02/2024

«De-sidera», tre incontri sul complesso tema del desiderio

Li promuove l'associazione valsabbina “Divagazioni di sguardi” con il Soroptimist Club in un'ottica multidisciplinare sul tema del desiderio, che viene da “de-sidera”, “mancanza di stelle”

30/01/2024

Andrea Crescini nuovo presidente dell'Ateneo di Salò

Segretario accademico uscente, succede alla prof.ssa Elena Ledda, giunta al termine del suo secondo mandato. Qualificata la presenza valsabbina nell’Accademia gardesana

(1)
27/01/2024

La Camminata di Nikolaijewka

Sono partiti a piedi in 25 da Pompegnino di Vobarno, incontrando sulla strada numerosi altri alpini e simpatizzanti. Obiettivo raggiungere la Fondazione Scuola Nikolajewka, dove alle 14 sono previste alzabandiera e commemorazione ufficiale

24/01/2024

Ottimo inizio alla Rowing Winter Challenge

Dieci medaglie per la società salodiana nella gara di gran fondo sul lago di Pusiano, il primo grande appuntamento della stagione agonistica 2024

23/01/2024

La camminata di Nikolajewka

La compiranno venerdì e sabato le Penne nere della “Monte Suello” partendo da Vobarno dove si terrà quest’anno l’adunata sezionale per giungere sabato a Brescia per la commemorazione di caduti della Campagna di Russia

22/01/2024

Corso per operatrici di accoglienza Centro Antiviolenza

È quello attivato dal Centro Antiviolenza Chiare Acque di Salò anche per lo sportello decentrato di Sabbio Chiese. Iscrizioni entro il 26 gennaio