16 Febbraio 2022, 18.09
Salò Valsabbia Valtenesi
Salute

Chi è l'ematologo e cosa fa?

di Dott. Marco Tani

L’ematologo è un medico specializzato che studia il sangue in ogni sua componente. In questo articolo del Dott. Marco Tani, ematologo presso il Centro Medico Fisioterapico Equilibrio di Salò, ci spiega il ruolo dell’ematologo


Chi è l’ematologo?

L’ematologo è il medico che studia le cause, il trattamento e la prognosi delle malattie del sangue, sia benigne che maligne.
Il sangue è un tessuto liquido e, proprio per questa caratteristica, è stato ampiamente studiato, consentendo un approccio diagnostico rapido nonché l’applicazione di soluzioni terapeutiche innovative.

A che cosa serve una visita ematologica?
La visita ematologica è il primo passo per stabilire la diagnosi di una malattia, benigna o maligna, che può coinvolgere i globuli rossi,i globuli bianchi, le piastrine, i linfociti, la milza, gli organi linfoidi e la coagulazione del sangue.

Quando è necessaria una visita ematologica?

Una visita ematologica può essere consigliata o prescritta dal MMG (Medico di Medicina Generale) in base ad alcuni dati di laboratorio alterati. La lettura e l’interpretazione degli esami di laboratorio è fondamentale per l’Ematologo, un punto cardine del lavoro.

Termini e informazioni per leggere un esame di laboratorio
L’esame di laboratorio principalmente utilizzato è l’emocromo, che in tempi rapidi può rivelare:
●    abbassamento dei globuli rossi (Anemia), dei globuli bianchi (Leucopenia) o delle piastrine (Piastrinopenia)
●    Aumento dei globuli rossi (Poliglobulia), dei globuli bianchi (Leucocitosi) o delle piastrine (Piastrinosi)

L’immagine aiuta a capire meglio questa classificazione delle principali anomalie che possono interessare il sangue.

 

Nell’immagine è possibile vedere le cellule che compongono il “tessuto sangue”. Si notano cellule come la cellula originaria (staminale pluripotente) nel midollo osseo ed elementi che circolano in periferia, per svolgere le funzioni per le quali sono commissionati. Le singole cellule derivano da un unico progenitore pluripotente, situato nel midollo.

Lo sviluppo dei globuli rossi e la loro maturazione viene chiamato Eritropoiesi che consente la sintesi, la crescita e la maturazione  di queste cellule, senza nucleo, la cui principale funzione è quella di portare ossigeno ai tessuti.

La Leucocitopoiesi, invece, è responsabile della maturazione e dello sviluppo dei globuli bianchi responsabili della difesa dell’organismo dalle aggressioni esterne, che esse siano di tipo batterico, virale o micotico.

La sintesi delle piastrine, o trombociti, viene detta Trombocitopoiesi. Le piastrine hanno il ruolo principale di organizzare la coagulazione del sangue.

Come si svolge la visita Ematologica?
Durante la visita ematologica, il medico raccoglie il maggior numero di informazioni sulla storia clinica del paziente, sulle sue abitudini (alimentazione, fumo, assunzione di alcolici, attività fisica, sedentarietà), su eventuali interventi chirurgici e assunzione di farmaci.

Questa fase, detta Anamnesi, è il fulcro di questa attività. Molto spesso, da una ordinata raccolta di dati clinici, possono emergere informazioni di estrema importanza per la diagnosi finale. Con la raccolta anamnestica, si procede all’esecuzione della visita medica, valorizzando in particolare la ricerca di stazioni linfonodali ingrossate, della milza e del fegato. La visita sarà infine completata dalla lettura e interpretazione degli accertamenti strumentali e di laboratorio del paziente.

Spesso gli esami sono incompleti e, per indirizzare il Medico, sono necessari esami integrativi di laboratorio e/o strumentali. Ovviamente l'aggiunta di esami di laboratorio non completa il percorso diagnostico. L’esame di laboratorio rappresenta un supporto, una conferma.
Spesso è pure necessario ricorrere ad esami strumentali integrativi, ad esempio una ecografia dell’addome, per valutare le dimensioni di fegato e milza, oppure una radiografia del torace per cercare stazioni linfonodali intratoraciche.

Per il corretto svolgimento della vista, per il paziente sarà semplicemente necessario recarsi in ambulatorio, portando con sé la documentazione sanitaria di potenziale interesse per il Medico Ematologo.

Dott. Marco Tani

Il Dott. Marco Tani è specializzato in Ematologia Generale e in Biochimica e Chimica Clinica. La sua vita professionale si è sviluppata all’interno di strutture ospedaliere, ricoprendo anche ruoli come Responsabile dell’Unità Operativa Complessa “Patologia Clinica-Asst del Garda”, svolgendo contemporaneamente attività di ematologia ambulatoriale. Il Dott Marco Tani riceve presso il Centro Medico Fisioterapico Equilibrio di Salò.




Vedi anche
09/03/2022 06:17

Osteopatia strutturale Spesso l’osteopatia, nel linguaggio comune, viene confusa con la fisioterapia, ignorando le significative divergenze tra le due discipline che utilizzano metodi e tecniche differenti. A cura del Centro Medico Fisioterapico Equilibrio di Salò

22/05/2022 06:48

Endometriosi Insieme agli specialisti del Centro Medico Fisioterapico Equilibrio di Salò cerchiamo di capire come alleviare il dolore con l'osteopatia

21/01/2022 07:06

Bruxismo: sintomi e cause Quali sono le cause, i sintomi, la terapia e la prevenzione del bruxismo, un disturbo che comporta il digrignamento dei denti in modo involontario. In questo articolo lo spiega Luca Ziliani del Centro Medico Fisioterapico Equilibrio di Salò

16/03/2022 06:24

Differenza fra distorsione, distrazione, strappo e contusione É importante sapere distinguere per capire come trattarli al meglio e pianificare un percorso di guarigione adatto e corretto. A cura del Centro Medico Fisioterapico Equilibrio di Salò

01/06/2022 08:15

Come curare il fegato Abbiamo chiesto lumi al professor Abu Hilal, medico specialista del Centro medico Equilibrio e direttore del Dipartimento Chirurgico dell’Istituto ospedaliero Poliambulanza di Brescia




Altre da Valsabbia
10/08/2022

«Fine settimana all'Ecomuseo»: i musei della Valvestino visitabili liberamente

Nell’ambito del progetto “I fine settimana dell’Ecomuseo”, i musei disseminati in Valvestino, tra il Garda e l’Eridio, apriranno le loro porte gratuitamente ogni fine settimana a partire dal prossimo fino all’11 settembre

10/08/2022

«È l'occasione buona per un cambio di passo»

Gentile direttore, con l'odierno sequestro della discarica di Vergomasco, ancora una volta, e questa in modo assai eclatante, Odolo finisce sulle pagine dei giornali per il non invidiabile primato che detiene nell'inquinamento industriale...

09/08/2022

Il grande rock con gli Storm

La musica che ha fatto la “storia” suonata a tutto volume sabato 13 agosto nella storica Rocca d’Anfo con il concerto del gruppo bresciano

05/08/2022

Unità Cinofila Antiveleno della Polizia Provinciale contro il bracconaggio

Accordo di collaborazione tra Regione Lombardia e la Provincia di Brescia per la costituzione, la formazione e la gestione di un nucleo cinofilo antiveleno, previsto dal progetto europeo LIFE WolfAlps EU.

05/08/2022

La Cooperativa Area riporta la Trekking Talk Therapy sul Garda e arriva anche al mare

Un trekking di cinque giorni lungo i sentieri del Garda Bresciano per sei ragazzi messi alla prova per un percorso di riflessione anche interiore

04/08/2022

Gli appuntamenti del weekend

Cosa fare nel fine settimana? Ecco le principali attività ludico-culturali del weekend valsabbino e non solo...

04/08/2022

Il M5S interroga il presidente provinciale

In seguito ai prelievi forzosi di acqua dal lago d’Idro ed ai pesanti danni al biotopo del lago, il consigliere Marini presenta un’interrogazione per la tutela dell’habitat

04/08/2022

Terziario, nel 2° trimestre 2022 stabile la fiducia, poco sopra i livelli di fine 2020

Tra aprile e giugno, il clima di fiducia delle imprese bresciane attive nel settore dei servizi si è attestato a 109, di fatto invariato rispetto a quanto rilevato nel periodo precedente (108). Tale evoluzione si inserisce all’interno di un movimento ribassista iniziato nella seconda metà del 2021.

04/08/2022

Maniva, 10 interventi strategici per 12,5 milioni di euro

Via libera dalla Regione a un accordo per lo sviluppo economico, ambientale, sociale e della mobilità del territorio del Monte Maniva: stanziati più di 12,5 milioni di euro per la realizzazione di dieci interventi infrastrutturali strategici per il comprensorio, su un importo complessivo di 17 milioni di euro

(3)
03/08/2022

Le associazioni per il Chiese e l'Eridio in commissione provinciale

In Terza commissione, nell’incontro di martedì, si è parlato della situazione del fiume Chiese e del Lago d’Idro con l’audizione dei rappresentanti della Federazione delle associazioni che operano in difesa del corso e dello specchio d’acqua