21 Novembre 2017, 09.40
Salò Garda
Storia&archeologia

Incontri di studi

di Redazione

L’Ateneo di Salò, in collaborazione con i Comuni di Gardone Riviera e Salò, propone per venerdì 24 e sabato 25 novembre la presentazione dei risultati delle ricerche archeologiche in Val di Sur e l’incontro di studi “Tra insediamenti e risorse”


Il Monte Castello della Val di Sur, Comune di Gardone Riviera, è stato oggetto, dal 26  giugno al 7 luglio 2017, di una campagna di scavi e ricerche alle quali hanno partecipato una ventina di studenti delle Università di Padova e di Pisa. Ne presentano i risultati questo venerdì, 24 novembre, alle 17.30, presso il Comune di Gardone, Gian Pietro Brogiolo (che ha diretto lo scavo), Carlo Baroni (Università di Pisa) e Marco Baioni (Museo di Valle Sabbia).  
 
Le indagini, condotte dall’Ateneo di Salò sulla base di una concessione del MiBACT e finanziate dal Comune di Gardone Riviera, si proponevano tre principali obiettivi: (a) la valutazione del deposito archeologico tramite prospezioni, pulizia di sezioni esposte, carotaggi e sondaggi; (b) la scelta, in base alla valutazione, di tre settori di scavo, rappresentativi della stratigrafia conservata sulla sommità della montagna (m 625 s.l.m.); l’analisi geomorfologica e dei paesaggi del bacino di riferimento del castello attraverso ricognizioni.   
 
Le ricerche hanno documentato una sequenza molto più complessa e interessante di quanto si potesse immaginare da quanto suggerivano le fonti scritte e si osservava in superficie. Comprende infatti più fasi, a partire da un insediamento preistorico forse in relazione con le cave di selce del vicino Monte Pizzocolo. La frequentazione del sito prosegue poi in età romana e infine in età medievale, quando è attestato dalle fonti scritte il castello della Val di Sur. 
 
Le ricerche, con l’obiettivo di ricostruire la storia dell’intera valle, proseguiranno nel 2018 su ampia scala per documentare non solo gli insediamenti sommitali ma anche i paesaggi agrari, i pascoli e i boschi, documentati dai catasti storici, dalle foto aeree e dal LiDAR.  
 
Il giorno successivo, sabato 25 novembre, dalle 9 alle 13 presso la sala dei Provveditori, sette ricercatori discuteranno del primo volume della Storia di Salò, un’impresa patrocinata dal locale Ateneo. Unitamente a Gian Pietro Brogiolo (coordinatore del comitato scientificio dell’Ateneo) hanno aderito Carlo Baroni (geomorfologo dell’Università di Pisa), Marco Armiraglio (botanico Museo di Scienze Naturali di Brescia), Marco Baioni (archeologo preistorico del Museo della Valle Sabbia), Giovanni Pelizzari (storico dell’economia) e Giovanni Cigognetti (urbanista) entrambi soci dell’Ateneo e Antonio Foglio (studioso di toponomastica dell’ASAR).

Nel volume, che intende ricostruire, nella diacronia, il contesto all’interno del quale si sono svolte le vicende storiche di Salò, verranno affrontati gli aspetti ambientali (geologici, geomorfologici, vegetazionali, climatici), insediativi (in relazione alla viabilità, alla idrografia e alla topografia urbana) ed economici (tra agricoltura, sfruttamento dell’incolto e artigianato).
 
Oltre a questi ricercatori daranno il loro contributo alcuni laureandi con tesi di laurea sul territorio di Salò, Gardone e Roé Volciano. Rientra nel progetto anche l’avvio, da parte dell’Ateneo di Salò, di campagne di ricerca archeologica con lo scavo del sito di Monte Castello in Val di Sur al quale collaborano le Università di Padova e di Pisa (Carlo Baroni), il Museo di Scienze Naturali di Brescia (Stefano Armiraglio), e il Museo di Valle Sabbia (Marco Baioni)

Sono stati anche coinvolti, attraverso lo strumento scuola - lavoro, gruppi di studenti degli Istituti superiori di Salò, tra i principali destinatari dei risultati di questo progetto: da un lato potranno approfondire le loro conoscenze sul territorio nel quale vivono, dall’altro ne potranno trarre spunti per una professione legata all’economia turistica che ha tra le sue opportunità anche quella offerta dal capitale ambientale e culturale che vi si conserva.  
 
 
 


Aggiungi commento:

Vedi anche
06/05/2017 11:11

Storia di Salò e dintorni L’Ateneo di Salò si è fatto promotore di un’iniziativa per dare alle stampe la storia della cittadina gardesana, coinvolgendo studiosi e associazioni culturali del territorio

03/05/2018 10:50

«Aristocrazie e istituzioni» È in programma per questo sabato, 5 maggio, presso la Sala consiliare di Roè Volciano il secondo seminario di studi nell’ambito del progetto “Storia di Salò e dintorni” di Ateneo di Salò Onlus

18/12/2019 08:00

L'evoluzione del paesaggio di Salò Questo venerdì 20 dicembre presso Auditorium del Palazzo della Cultura di Salò, l’ultima delle quattro conferenze dedicate alla storia di Salò, con due relazioni su paesaggio e territorio

03/10/2019 15:44

Storia e attualità delle biblioteche accademiche italiane Anche l’Ateneo di Salò al tavolo del convegno internazionale di studi in programma a Rovereto questo venerdì 4 ottobre

21/02/2016 10:55

Svolta rosa per l'Ateneo di Salò L’antica istituzione culturale salodiana per la prima volta nella sua storia ha una presidente donna: la dottoressa Elena Ledda, studiosa dannunziana




Altre da Garda
17/05/2021

Comuni ancora sotto infrazione, si guarda al Recovery Plan

Sono 36 gli agglomerati bresciani sotto procedura d’infrazione per depurazione e fognature non conformi da parte dell’Unione Europea, tra cui anche alcuni valsabbini. Per sanare la situazione si tenta di accelerare con gli investimenti

17/05/2021

Cabina di regia per la decisione finale

Domani, 18 maggio, l’Ufficio d’Ambito provinciale dovrà comunicare al Ministero dell’Ambiente la scelta definitiva sulla localizzazione del depuratore del Garda

14/05/2021

D'Annunzio Bike, tutto esaurito

La 12ª edizione della gara di mountain bike ha già chiuso le iscrizioni con il massimo consentito. Con la “carica dei 500” ci sarà il mondo della MTB che conta

14/05/2021

Tavolo delle associazioni: «Peschiera la soluzione più economica e meno impattante»

La Federazione delle associazioni ambientaliste del Chiese guidata da Gianluca Bordiga ha commissionato uno studio nel quale vengono comparati i diversi progetti per il depuratore che sarà sottoposto all’Ato e alla Cabina di regia

12/05/2021

Al Vittoriale Robben Ford e Bill Evans

Il Festival dell'Anfiteatro del Vittoriale “Tener-a-mente” annuncia nuovi ospiti per l'attesissima decima edizione

12/05/2021

Depuratore a Lonato, in cosa consiste il progetto?

L’impianto sorgerà nella frazione di Esenta e, secondo Acque Bresciane, darà ampie garanzie di sostenibilità ambientale. Resta da sciogliere il nodo dello scarico dei reflui

12/05/2021

È Lonato la scelta finale per il depuratore

L’ufficialità arriverà nei prossimi giorni, ma la scelta è già stata fatta nel corso della Commissione Ciclo Idrico del Broletto, alla presenza dei vertici di Acque Bresciane e dell’Ufficio d’Ambito

11/05/2021

I sindaci del Chiese: «L'opzione Gavardo/Montichiari non è più percorribile»

Dopo gli esiti dei tavoli tematici sul depuratore organizzati da Acque Bresciane i sindaci dei comuni del Chiese ribadiscono la propria posizione

10/05/2021

«S'apra, come rosa in fiore». Il ritorno del Vittoriale

Nel fine settimana il Vittoriale degli Italiani riapre le sue porte al pubblico con opere d’arte, nuove pubblicazioni e il Roseto in fiore

10/05/2021

Vela, a Salò domina Squizzato

Primo evento della stagione lo scorso weekend per la Canottieri Garda. La prima Regata Nazionale 2.4 mR è stata dominata da Antonio Squizzato