30 Gennaio 2020, 09.47
Salò
Conferenza

La Riviera di Salò nel Risorgimento

di Fabio Borghese

Nell’approfondimento della storia di Salò e dintorni, a cura dell’Ateneo di Salò, questo venerdì una conferenza con Luciano Faverzani


Nuovo appuntamento questo venerdì 31 gennaio, alle 17.30, nell’auditorium del Palazzo della Cultura di Salò con gli approfondimenti dell’Ateneo di Salò dedicati alla storia della cittadina gardesana e al suo entroterra.

Questo venerdì relatore sarà Luciano Faverzani che proporrà una conferenza del titolo: “Dal sogno alla realtà: la Riviera di Salò nel Risorgimento”.

Il periodo compreso fra il 1814 e il 1866 fu contrassegnato da innumerevoli eventi che vennero a segnare la vita di Salò e della Riviera in molti campi. In quei cinquant’anni Salò dovette affrontare per ben due volte una epidemia di colera che non solo decimò la popolazione ma venne a mettere in crisi l’economia dell’area.

Nonostante questo grave problema numerose furono le trasformazioni che interessarono l’area sia dal punto di vista economico, sia da quello strutturale con la costruzione di nuove strade e nuovi edifici, sia dal punto di vista sociale e culturale. In quei decenni la Riviera di Salò fu contrassegnata da fermenti rivoluzionari che portarono alla nascita di società segrete; numerosi furono i giovani che fecero propri quegli ideali diffusi in tutta la penisola dalla propaganda segreta dei carbonari e poi dagli scritti di Mazzini; molti furono coloro che allo scoppio della prima guerra d’Indipendenza entrarono a far parte delle truppe volontarie e dell’esercito sardo.

La Riviera di Salò, la Valle Sabbia, la Valle del Caffaro e il basso Garda furono teatro delle vicende militari legate alle guerre risorgimentali fra il 1848 e il 1866. Il territorio di Salò divenne, dopo il 1859, terra sicura per tutti quei patrioti che per sfuggire alle persecuzioni della polizia austriaca abbandonarono le proprie case (nel veneto, nel mantovano e nel trentino) per rifugiarsi nel bresciano e da qui poter arruolarsi nell’esercito sardo e con esso marciare alla liberazione delle loro terre d’origine.

Queste furono terre che accolsero anche centinaia di volontari che da tutta la penisola si portarono al nord per arruolarsi nell’esercito regolare o nei reparti volontari al comando di Giuseppe Garibaldi e sarà proprio per il carisma del Generale che alcuni salodiani risposero alla chiamata e raggiunsero Genova per imbarcarsi alla volta della Sicilia. Infine dobbiamo ricordare come il patriottismo di molti di loro li portarono sin sotto le mura di Roma combattendo e morendo ancora una volta per l’unità d’Italia.



Vedi anche
23/01/2020 15:20

Personaggi della Salò romana Questo venerdì a Salò il secondo approfondimento dell’Ateneo di Salò dedicati alla “Storia di Salò e dintorni” con una relazione di Simone Don

16/01/2020 08:00

La preistoria del territorio di Salò Proseguono anche a gennaio gli approfondimenti dell’Ateneo di Salò dedicati alla “Storia di Salò e dintorni”. Il primo appuntamento questo venerdì 17 gennaio con la conferenza dell’archeologo Marco Baioni

06/05/2017 11:11

Storia di Salò e dintorni L’Ateneo di Salò si è fatto promotore di un’iniziativa per dare alle stampe la storia della cittadina gardesana, coinvolgendo studiosi e associazioni culturali del territorio

10/05/2017 14:54

Ambiente e paesaggio della Riviera gardesana Prosegue sabato prossimo, 13 maggio, con gli interventi di Antonio Foglio e Gian Pietro Brogiolo, il percorso di ricerca sull'«Ambiente e il Paesaggio», in seno al progetto «Storia di Salò e dintorni» promosso dall'Ateneo con la collaborazione e il patrocinio della Città di Salò

16/05/2017 15:39

Flora, fauna e biodiversità del Garda Sono gli argomenti del terzo incontro del percorso di ricerca «Ambiente naturale e paesaggio» in programma questo giovedì 18 maggio a Salò, nell’ambito del progetto «Storia di Salò e dintorni», promosso dall'Ateneo di Salò in collaborazione con l'Amministrazione comunale




Altre da Salò
16/02/2024

Podio per la Scherma Libertas Salò

Grande soddisfazione per la vittoria dei ragazzi salodiani della scherma al 31º Trofeo Città di Desio

14/02/2024

Domenica la Magnifica Salodium

Percorsi impegnativi e paesaggi mozzafiato, la competizione salodiana targata Garda Running torna per il decimo anno

14/02/2024

Nuovi spazi per il Fermi: divisioni nell'amministrazione

 Agitazione per il Liceo Fermi di Salò che, con la prossima aggiunta di un nuovo indirizzo artistico, necessita di nuove strutture

06/02/2024

Chiara Carminati alla biblioteca di Salò

Una proposta di incontro, per insegnanti, bibliotecari e educatori, con la poesia che passa attraverso la lettura ad alta voce, l'educazione all'ascolto, la pratica dei giochi con le parole e le loro combinazioni creative

01/02/2024

«De-sidera», tre incontri sul complesso tema del desiderio

Li promuove l'associazione valsabbina “Divagazioni di sguardi” con il Soroptimist Club in un'ottica multidisciplinare sul tema del desiderio, che viene da “de-sidera”, “mancanza di stelle”

30/01/2024

Andrea Crescini nuovo presidente dell'Ateneo di Salò

Segretario accademico uscente, succede alla prof.ssa Elena Ledda, giunta al termine del suo secondo mandato. Qualificata la presenza valsabbina nell’Accademia gardesana

(1)
27/01/2024

La Camminata di Nikolaijewka

Sono partiti a piedi in 25 da Pompegnino di Vobarno, incontrando sulla strada numerosi altri alpini e simpatizzanti. Obiettivo raggiungere la Fondazione Scuola Nikolajewka, dove alle 14 sono previste alzabandiera e commemorazione ufficiale

24/01/2024

Ottimo inizio alla Rowing Winter Challenge

Dieci medaglie per la società salodiana nella gara di gran fondo sul lago di Pusiano, il primo grande appuntamento della stagione agonistica 2024

23/01/2024

La camminata di Nikolajewka

La compiranno venerdì e sabato le Penne nere della “Monte Suello” partendo da Vobarno dove si terrà quest’anno l’adunata sezionale per giungere sabato a Brescia per la commemorazione di caduti della Campagna di Russia

22/01/2024

Corso per operatrici di accoglienza Centro Antiviolenza

È quello attivato dal Centro Antiviolenza Chiare Acque di Salò anche per lo sportello decentrato di Sabbio Chiese. Iscrizioni entro il 26 gennaio