30 Gennaio 2020, 09.47
Salò
Conferenza

La Riviera di Salò nel Risorgimento

di Fabio Borghese

Nell’approfondimento della storia di Salò e dintorni, a cura dell’Ateneo di Salò, questo venerdì una conferenza con Luciano Faverzani


Nuovo appuntamento questo venerdì 31 gennaio, alle 17.30, nell’auditorium del Palazzo della Cultura di Salò con gli approfondimenti dell’Ateneo di Salò dedicati alla storia della cittadina gardesana e al suo entroterra.

Questo venerdì relatore sarà Luciano Faverzani che proporrà una conferenza del titolo: “Dal sogno alla realtà: la Riviera di Salò nel Risorgimento”.

Il periodo compreso fra il 1814 e il 1866 fu contrassegnato da innumerevoli eventi che vennero a segnare la vita di Salò e della Riviera in molti campi. In quei cinquant’anni Salò dovette affrontare per ben due volte una epidemia di colera che non solo decimò la popolazione ma venne a mettere in crisi l’economia dell’area.

Nonostante questo grave problema numerose furono le trasformazioni che interessarono l’area sia dal punto di vista economico, sia da quello strutturale con la costruzione di nuove strade e nuovi edifici, sia dal punto di vista sociale e culturale. In quei decenni la Riviera di Salò fu contrassegnata da fermenti rivoluzionari che portarono alla nascita di società segrete; numerosi furono i giovani che fecero propri quegli ideali diffusi in tutta la penisola dalla propaganda segreta dei carbonari e poi dagli scritti di Mazzini; molti furono coloro che allo scoppio della prima guerra d’Indipendenza entrarono a far parte delle truppe volontarie e dell’esercito sardo.

La Riviera di Salò, la Valle Sabbia, la Valle del Caffaro e il basso Garda furono teatro delle vicende militari legate alle guerre risorgimentali fra il 1848 e il 1866. Il territorio di Salò divenne, dopo il 1859, terra sicura per tutti quei patrioti che per sfuggire alle persecuzioni della polizia austriaca abbandonarono le proprie case (nel veneto, nel mantovano e nel trentino) per rifugiarsi nel bresciano e da qui poter arruolarsi nell’esercito sardo e con esso marciare alla liberazione delle loro terre d’origine.

Queste furono terre che accolsero anche centinaia di volontari che da tutta la penisola si portarono al nord per arruolarsi nell’esercito regolare o nei reparti volontari al comando di Giuseppe Garibaldi e sarà proprio per il carisma del Generale che alcuni salodiani risposero alla chiamata e raggiunsero Genova per imbarcarsi alla volta della Sicilia. Infine dobbiamo ricordare come il patriottismo di molti di loro li portarono sin sotto le mura di Roma combattendo e morendo ancora una volta per l’unità d’Italia.



Vedi anche
23/01/2020 15:20

Personaggi della Salò romana Questo venerdì a Salò il secondo approfondimento dell’Ateneo di Salò dedicati alla “Storia di Salò e dintorni” con una relazione di Simone Don

16/01/2020 08:00

La preistoria del territorio di Salò Proseguono anche a gennaio gli approfondimenti dell’Ateneo di Salò dedicati alla “Storia di Salò e dintorni”. Il primo appuntamento questo venerdì 17 gennaio con la conferenza dell’archeologo Marco Baioni

06/05/2017 11:11

Storia di Salò e dintorni L’Ateneo di Salò si è fatto promotore di un’iniziativa per dare alle stampe la storia della cittadina gardesana, coinvolgendo studiosi e associazioni culturali del territorio

10/05/2017 14:54

Ambiente e paesaggio della Riviera gardesana Prosegue sabato prossimo, 13 maggio, con gli interventi di Antonio Foglio e Gian Pietro Brogiolo, il percorso di ricerca sull'«Ambiente e il Paesaggio», in seno al progetto «Storia di Salò e dintorni» promosso dall'Ateneo con la collaborazione e il patrocinio della Città di Salò

16/05/2017 15:39

Flora, fauna e biodiversità del Garda Sono gli argomenti del terzo incontro del percorso di ricerca «Ambiente naturale e paesaggio» in programma questo giovedì 18 maggio a Salò, nell’ambito del progetto «Storia di Salò e dintorni», promosso dall'Ateneo di Salò in collaborazione con l'Amministrazione comunale




Altre da Salò
14/05/2021

Se per il veicolo l'assicurazione non è obbligatoria

Capita sempre più spesso: sono veicoli a tutti gli effetti e come tali possono provocare degli incidenti, ma non hanno obblighi assicurativi. Questa volta a rimetterci è stata una donna di Salò

(3)
13/05/2021

Anche il Battisti di Salò alla «Corsa contro la fame»

L’iniziativa promossa da “Azione contro la fame” mira a coniugare attività sportiva e solidarietà per combattere la fame e la malnutrizione infantile nel mondo. La sensibilizzazione parte dai giovani

11/05/2021

Ciao direttore

Si è spento domenica Francesco Saverio Lo Gaglio, a lungo dirigente scolastico del Circolo didattico di Vestone

10/05/2021

Vela, a Salò domina Squizzato

Primo evento della stagione lo scorso weekend per la Canottieri Garda. La prima Regata Nazionale 2.4 mR è stata dominata da Antonio Squizzato

06/05/2021

Online le testimonianze dei reduci alpini

I 36 filmati realizzati dalla sezione Ana “Monte Suello” di Salò con interviste ai reduci della Seconda guerra mondiale valsabbini e gardesani sono stati pubblicati sul sito internet a disposizione di tutti, soprattutto per le giovani generazioni

29/04/2021

«Ricaricarsi al naturale nell'età della primavera»

Cos’hanno in comune la primavera e l’adolescenza? Se ne parlerà questa sera - giovedì 29 aprile - online in un incontro promosso dalla Biblioteca

23/04/2021

Vela, 300 iscritti per il Trofeo Optimist Italia Kinder Joy of Moving 2021

Univela e Canottieri del Garda organizzano a Campione la prima tappa del circuito nazionale

13/04/2021

Sesto posto assoluto per Laura Meriano al Campionato Europeo

L’atleta della Canottieri Garda partecipava per la seconda volta a una finale europea assoluta

09/04/2021

«Necessari hub vaccinali a Gargnano e Salò»

La Comunità Montana dell’Alto Garda rinnova la richiesta che consentirebbe di accelerare la campagna vaccinale per la fascia d’età 75-79 e completare rapidamente quella per gli over 80

03/04/2021

Zia Ebe e... la carica dei 101

Un grande in bocca al lupo per la salodiana zia Ebe che alla veneranda età dei 101 anni, nei giorni scorsi, si è sottoposta alla vaccina zione anti-covid all'hub di Gavardo