20 Marzo 2019, 10.42
Salò
Cultura

Giuseppe Zanardelli e il Lago di Garda

di Redazione

È il tema della mostra che verrà allestita nel fine settimana, presso il Municipio di Salò, in occasione delle Giornate FAI di Primavera. Esposte, in molti casi per la prima volta, importanti testimonianze storiche 


L’esposizione “Giuseppe Zanardelli e il Lago di Garda” nasce dall’iniziativa della Delegazione bresciana del FAI che, in occasione delle Giornate FAI di Primavera del 23 e 24 marzo, intende ricordare grandi personaggi bresciani che meritano di essere recuperati alla memoria collettiva.
 
L’iniziativa, fortemente voluta dal Comune di Salò, si fregia del patrocinio della Fondazione Ugo Da Como e dell’Ateneo di Salò.
 
La figura di Giuseppe Zanardelli è centrale nella storia italiana e di Brescia: lo si è voluto ricordare cercando di raccontare il suo rapporto con il Lago di Garda. Grazie alla collaborazione della Fondazione Ugo Da Como è stato possibile esporre, in molti casi per la prima volta, importanti testimonianze provenienti dal Fondo dell’architetto Antonio Tagliaferri e dell’ingegnere Giovanni Tagliaferri donato dalle Famiglie Tagliaferri all’Istituzione che ha sede a Lonato del Garda.
 
Viene quindi sviluppato un tema molto interessante che riguarda non solo i rapporti tra Zanardelli e il Lago di Garda, ma lo stesso rapporto intercorso tra Giuseppe Zanardelli e Antonio Tagliaferri, il maggiore architetto bresciano della seconda metà del XIX secolo.
 
I «cantieri zanardelliani» che questa mostra racconta sono tre: il progetto e la costruzione della Villa di Zanardelli a Fasano, il progetto per la Villa dello zanardelliano Giovanni Battista Bellini, l’intervento di Antonio Tagliaferri per la nuova definizione del Lungolago di Salò a seguito del terremoto del 1901, evento tragico che impose l’adozione di una sorta di «piano regolatore» per provvedere alla messa in sicurezza degli edifici pericolanti e alla definizione della nuova immagine del paese.
 
In occasione delle Giornate FAI di Primavera del 23 e 24 marzo la mostra dedicata a Zanardelli e il Lago sarà accessibile con visite guidate tenute dagli studenti dell’Istituto Caterina de’ Medici di Gardone Riviera.
 
Sabato e domenica, 23 e 24 marzo, gli studenti dell’istituto Fermi e Battisti di Salò garantiranno la visita accompagnata agli ambienti di rappresentanza del Palazzo del Comune di Salò e alla Casa del Provveditore di Salò eccezionalmente, aperta in occasione delle Giornate FAI di Primavera 2019.
 
Sarà possibile accedere alla mostra sino a domenica 31 marzo, dalle 10 alle 18, senza necessità di prenotazione.
 
 


Aggiungi commento:

Vedi anche
16/03/2016 18:47

Bagolino mette in mostra i suoi gioielli Per le Giornate del Fai di Primavera in programma il prossimo fine settimana, anche il borgo montano valsabbino propone delle visite guidate a cura dell’associazione "Habitar in sta Terra"

23/03/2018 07:30

Tornano le Giornate di Primavera In questo primo fine settimana primaverile saranno 1000 in tutta Italia, di cui 45 nel bresciano, i luoghi d’interesse culturale aperti al pubblico, alcuni anche in Valtenesi e sul Garda 

28/01/2019 17:20

Giuseppe Zanardelli e il Lago di Garda Questo martedì sera a Salò la prima di cinque serate di un ciclo di conferenze organizzate dal Fai dedicate allo statista bresciano di fine Ottocento e al suo rapporto con il territorio gardesano

31/03/2011 09:00

Torna la Primavera in città Dopo il grande successo della passata edizione, domenica 3 aprile in Corso Zanardelli a Brescia torna “Brixia Florum”, mostra mercato di piante e fiori.

12/01/2021 06:45

Dedicata a Giuseppe Zanardelli Sull’elegante facciata del municipio di Vobarno è posto un ricordo marmoreo alla memoria di Giuseppe Zanardelli, il grande statista bresciano




Altre da Salò
06/12/2022

Carte segrete, teatro, visioni

Al MuSa di Salò prorogata la mostra dedicata alla produzione dell'artista e scenografo Daniele Lievi assieme al fratello regista Cesare Lievi

03/12/2022

La fotografia, storia e tecniche

La comunicazione contemporanea ridonda di fotografie e la pratica del fare fotografie, pur a livelli molto differenti, è molto diffusa; se ne parlerà al Circolo Arci di Salò assieme all'esperta Luisa Bondoni

03/12/2022

Natale d'incanto

Nel centro storico di Salò l’atmosfera natalizia non mancherà neanche quest’anno, ecco gli appuntamenti che non potete assolutamente perdere

02/12/2022

Quattro incontri al Salòttino

L'associazione culturale «Il Salòttino» propone 4 incontri tra arte, libri, musica e corsi

28/11/2022

Feralpisalò - Parma 1-0

Grandissima vittoria quella di sabato 26 per la Primavera 2 di Feralpisalò al C.S. Rigamonti, un tiro dal dischetto del numero 11 verdeblù decide il match contro il Parma Calcio

27/11/2022

Impresa e Futuro: un'occasione per i Giovani

L'appuntamento è fissato alle ore 18.30 di venerdì 2 dicembre, presso la Sala dei Provveditori del Palazzo Comunale di Salò

24/11/2022

Un calendario e una mostra per il Centro antiviolenza

Sarà presentato questo venerdì 25 novembre a Salò il calendario del Centro antiviolenza Chiare Acque e della mostra collettiva ad esso collegata

18/11/2022

Daspo all'ultrà della Feralpi

In occasione dell’incontro di calcio tra Feralpisalò e Lecco, i carabinieri della Compagnia di Salò hanno sorpreso un ultrà prevallese del Feralpi intento ad occultare oggetti atti ad offendere

18/11/2022

Arci Salò contro l'intitolazione a Rauti di un circolo di Fdi

In un documento a firma del presidente Paolo Canipari tutta la contrarietà per questa decisione di Fratelli d’Italia che a Brescia e nel bresciano ha sollevato numerose proteste

(1)
15/11/2022

A Salò con Erasmus Plus

Ottimo successo per l’incontro salodiano fra ragazzi dei paesi Ue