15 Ottobre 2020, 09.36
Sabbio Chiese
Eventi

«Emigranti» di Slawomir Mrozek a Sabbio Chiese

di Davide Vedovelli

Lo spettacolo andrà in scena nel fine settimana con la regia di Chiara Callegari e con Matteo Baronchelli e Filippo Beltrami


È il 1974 quando Slawomir Mrozek, drammaturgo, giornalista e vignettista satirico polacco scrive “Emigranti”, raccontando con umorismo surreale la situazione grottesca di due rifugiati dell’Europa dell’Est che si ritrovano a vivere insieme in un sottoscala di una grande città occidentale.

Due uomini, AA e XX, stranieri e soli, trascorrono la propria esistenza sopravvivendo ad un mondo estraneo e disumano, spiandolo da un tetro scantinato di Beckettiana memoria.  Mentre fuori e sopra le loro teste ci si diverte, si guadagna e tutti sono belli e felici. Un vero paese dei balocchi insomma, almeno a prima vista. Ma la notte di Capodanno, tra coriandoli, brindisi e danze sfrenate, la verità verrà a galla.

Sono passati 45 anni, ma questo testo continua a parlare di noi. Basti pensare a chi lascia la propria terra attratto dal miraggio di denaro e successo facili per poi ritrovarsi a lavorare instancabilmente, rinunciando a diritti, affetti, salute, pur di potersi comprare macchine, vestiti, cellulari, frullatori, televisori… 

Viviamo in una democrazia, godiamo di diritti e privilegi, nessuno di noi si ritiene uno schiavo, eppure, come dichiara AA nel testo:

“La libertà è la possibilità di disporre di se stessi. Ora, invece, c’è sempre qualcuno o qualcosa che dispone di te.
Quando non sono gli uomini, sono le cose.”


XX è schiavo delle cose che desidera, dalla famiglia lontana fino ai beni di consumo ammirati nelle riviste, lavora instancabilmente anche a costo di mettere in pericolo la propria salute, convinto che il denaro sia panacea di ogni male. Lui come noi, vittime del consumismo, schiavi perfetti, obnubilati dalla pubblicità.

Se il desiderio di avere sempre di più ci ingabbia nella migliore delle prigioni, l’altro grande male di cui soffriamo, noi come i personaggi di Mrozek, è la solitudine. Sembra paradossale in un mondo in cui Internet e i Social Network accorciano le distanze, ma la solitudine è la grande malattia dei nostri tempi. AA e XX non hanno niente in comune ma sono disposti a fare e a sopportare qualunque cosa pur di non restare da soli.

Un testo ormai diventato un classico, dalla forte vena comica e a tratti assurda che si è deciso di assecondare anche nella scenografia essenziale: tubi colorati, una lampadina che pende dall’alto e 5 valige da cui usciranno vestiti, ricordi, segreti, per raccontare il sottoscala, l’appartamento - rifugio dei due protagonisti.

Saranno sufficienti l’energia di due giovani attori e pochi elementi scenici che si trasformano per rileggere con freschezza, ritmo e umorismo il capolavoro di Slawomir Mrozek.

Chiara Callegari, regista diplomata alla Civica Paolo Grassi di Milano.
Ha lavorato al fianco di Andrea De Rosa e Valerio Binasco.
Come regista teatrale vince il Premio Petroni – Residenza Idra 2019, Bando Intercettazioni-Claps 2019, Miglior regia al Festival Libero Teatro Sicilia 2019. Finalista al Festival Teatri del Sacro 2019.
Nella stagione 2019/2020 è prodotta dal Teatro Elfo Puccini.
 
Matteo Baronchelli, attore diplomato alla Scuola di Teatro di Bologna “A. Galante Garrone”. Debutta al Teatro Biondo di Palermo nel ruolo di Osvald in “ Spettri”  per la regia di Walter Pagliaro. Lavora con il Teatro degli Incamminati, Franco Branciaroli e  Massimo De Francovich. Quest’estate prenderà parte alla produzione di “Le Nuvole” regia di A. Calenda al Festival del Teatro Antico di Siracusa.

Filippo Beltrami, attore diplomato alla Scuola di Teatro di Bologna “A. Galante Garrone”. Collabora con l’Associazione NoveTeatro ne “La locandiera” e “Il borghese gentiluomo”. Fonda la Compagnia Artentato Teatro di Bologna. Vince il Premio Petroni – Residenza Idra 2019.

Ingresso 10 euro, con prenotazione obbligatori
a al numero 338.1495924 / 0365.85375.



Vedi anche
09/07/2020 15:06

A Sabbio Chiese è tempo di «Jazz e dintorni» Lorenzo Monguzzi, Mauro Ottolini e Sandro Gibellini per tre serate di grande musica in Rocca

31/03/2013 08:25

Pasquetta in Rocca E' il simbolo di Sabbio Chiese, ma potrebbe ben esserlo per tutta la Valle Sabbia. E' la Rocca di Sabbio Chiese che questo luned festeggia l'intervento di restauro

15/04/2016 15:53

«Il pensiero differente», il privilegio di essere diversi Debutta questo fine settimana al teatro parrocchiale "La Rocca" di Sabbio Chiese il nuovo spettacolo comico, agitato, spontaneo Compagnia teatrale degli Anni d'Oro

29/07/2020 14:56

Sandro Gibellini chiude «Jazz e dintorni» Questa domenica, 2 agosto, Sandro Gibellini chiuderà la rassegna musicale alla Rocca di Sabbio Chiese con una serata dedicata a Fats Waller

03/09/2014 15:21

Suoni al tramonto Il soprano Alice Katia Stefani, con l’attrice Cristina Guerra, con l’accompagnamento al pianoforte di Alessandra Moreni e i costumi di Mariella Butturini saranno le protagoniste domenica pomeriggio alla Rocca di Sabbio Chiese di uno spettacolo musicale di musiche d’oltralpe



Altre da Sabbio Chiese
24/10/2020

Segnali stradali divelti

Il danno è avvenuto questa notte a causa di un'auto uscita di strada. Al vaglio della Polizia Locale della Valle Sabbia le cause

21/10/2020

Le cassette postali diventano «smart»

Anche in diversi paesi della Valle Sabbia Poste Italiane ha collocate le nuove cassette per le lettere che consentono di consultare on-line la temperatura, l'umidità e il grado di inquinamento atmosferico di comune

10/10/2020

Questione di testa, e di cuore

Troppi ancora i cittadini che scelgono di buttare tutto nell’indifferenziato. Ne conseguono maggiori costi per tutti

09/10/2020

Della serie: quando te la vai a cercare

Nei guai un 35enne che si è presentato in caserma dai carabinieri con addosso l’inequivocabile odore di marijuana

23/09/2020

Tutto da solo

Una distrazione all’origine dell’uscita di strada di un’auto, lungo la Sp 26 a Gavardo. Altri due incidenti ieri a Sabbio e Roè Volciano

19/09/2020

Un prete con la 500

Grande festa questa domenica per i “cinquecentisti” bresciani, che si ritroveranno a Sabbio Chiese ospiti di don Dino

14/09/2020

Manovra sbagliata

Urta con la ruspa un’auto in sosta, ma se ne va. Forse anche perché era senza assicurazione

11/09/2020

Beatles sulla Rocca

La musica dei Beatles interpretata dal Gruppo Caronte concluderà una visita guidata alla Rocca di Sabbio nell'appuntamento di questa domenica, 13 settembre

04/09/2020

A Sabbio Chiese «Novecento. La leggenda del pianista sull'oceano»

Lo spettacolo questa sera al Coopser Bistrò Restaurant di via De Gasperi nell’ambito di Brescia Buona Festival

25/08/2020

«Il buio oltre la siepe»

Arianna Scommegna è la protagonista del penultimo appuntamento di “Acque e Terre Festival”, in programma a Sabbio Chiese questo giovedì sera, 27 agosto. Obbligatoria la prenotazione