29 Settembre 2020, 06.11
Prevalle
Cronache

Locale avvisato...

di red.

Giro di vite sui locali pubblici che non rispettano la normativa anticovid. A Prevalle chiusi per 5 giorni una pizzeria ed un bar. E i controlli proseguono


Serata di controlli da parte della Locale di Prevalle, quella di sabato scorso, alcuni facendo seguito a segnalazioni giunte al comando dai cittadini, altri d’iniziativa.

La prima verifica ha riguardato una pizzeria da asporto: appena fatto accesso ai locali gli agenti hanno immediatamente notato che il titolare non utilizzava la prescritta mascherina chirurgica o simile DPI.
Quindi dopo aver chiesto a tutti i presenti di indossarla hanno proceduto al controllo degli ambienti e dei frigoriferi.

Nell’occasione sono state riscontrate alcune irregolarità riguardanti le etichette e la tracciabilità della provenienza dei prodotti. Nel retro del locale era presente un secondo lavoratore, la cui posizione assicurativa e contrattuale è al momento ancora in fase di verifica.

Al termine del controllo è stato stilato un verbale di sopralluogo e sono state impartite prescrizioni riguardanti l’utilizzo dei prescritti DPI anticovid-19 e per correggere le prassi relative la conservazione degli alimenti.
Ieri mattina è stato notificato al titolare il verbale di infrazione alla normativa Covid-19 che prevede come sanzione accessoria la chiusura del locale per 5 gg e la segnalazione alla Prefettura.

Durante lo svolgimento del servizio gli operatori hanno poi fatto la verifica esterna di tutti i locali del territorio ed in particolar modo di una Birreria nella quale sapevano si stava svolgendo una serata karaoke. Dall’esterno del locale tutto sembrava nella norma, quanto a distanziamento e rumorosità.
C’erano però parcheggiate numerose auto e c’era anche un costante afflusso al locale.

Il comandante Massimo Zambarda ha quindi deciso di effettuare un ulteriore verifica, appurando che ogni volta che la porta di ingresso veniva aperta la musica presente all’interno era udibile anche a decine di metri di distanza.
Non solo: all’interno gli utenti erano decisamente troppi ed accalcati in modo non regolare.

Vista la presenza di un numero così elevato di avventori si è deciso per intimare al gestore lo spegnimento immediato della musica, risultata essere comunque fuori orario di un'ora da quanto previsto dal regolamento.
Anche in questo caso è stata poi notificata la chiusura del locale per 5 giorni ed è scattata la segnalazione alla Prefettura.

«Non si tratta di controlli sporadici ed estemporanei, ma programmati con gli agenti anche per il prossimo futuro» fa sapere il comandante Zambarda, invitando quindi tutti gli esercenti a fare particolare attenzione alla normativa esistente a tutela della salute pubblica.




Vedi anche
10/10/2020 10:00

Locale chiuso per 10 giorni A seguito di violazione delle disposizioni in materia di contenimento dell’emergenza coronavirus sono scattati i sigilli da parte della Prefettura

23/03/2017 06:36

A Prevalle... si replica Ho letto in questi giorni sui quotidiani locali che a Prevalle qualche cittadino (goliardia o meno) ha ridicolizzato il Sindaco Leghista per essersi trovato inaspettatamente alcuni profughi in paese

13/04/2016 09:08

Alcool test, in cinque nei guai Giro di vite da parte degli agneti del'Aggegazione della Valle Sabbia su quei pochi che ancora si mettono alla guida dell'auto dopo aver bevuto alcolici. Quasi cento i controlli per individuarne cinque: tutti maschi ed autoctoni

08/08/2017 07:18

Vigili con lo scarico... alcolico Episodio piuttosto curioso quello in cui sono incappati gli agenti della Locale della Valle Sabbia, impegnati in un surplus di controlli estivi

12/07/2016 09:08

Ritmo serrato Lo scorso fine settimana ha registrato in Valle Sabbia una intensa attività della Locale al comando dell'ispettore capo Fabio Vallini, con pattugliamenti anche serali e notturni



Altre da Prevalle
16/10/2020

Delitto Mantovani, chiesta la riesumazione della salma

Il padre di Jessica Mantovani, la giovane trovata morta alla centrale idroelettrica di Prevalle nell'estate 2019, chiede giustizia. La riesumazione permetterà di far analizzare ulteriore materiale biologico

14/10/2020

Sportello antiviolenza, al via il corso per operatrici volontarie

Promosso dal Centro antiviolenza “Chiare Acque” di Salò e dalla Rete “Tessere Legami”, il prossimo percorso di formazione prenderà il via questo sabato, 17 ottobre

13/10/2020

«Ato convochi la Conferenza dei Comuni»

I sindaci di Gavardo, Muscoline, Prevalle e Montichiari hanno scritto al Prefetto perché intervenga sull’Ato per far convocare la riunione dei sindaci in merito alla questione depuratore. Oggi mozione anti-depuratore in Broletto

13/10/2020

Prevalle, allargamento della carreggiata in via XI Febbraio

La strada che collega Prevalle a Paitone sarà soggetta, dai primi di novembre, ad un intervento che permetterà finalmente ad auto e pedoni di transitarvi in sicurezza, riducendo il rischio di incidenti

07/10/2020

Dissequestrato il camion

E’ stato dissequestrato il camion di un’azienda di Prevalle coinvolto nell’incidente mortale avvenuto più di un mese fa in Friuli. C’è ancora attesa per chiarire le effettive responsabilità dell’autista, un 49enne anche lui di Prevalle

06/10/2020

Muscoline e Prevalle ricordano il martirio di Norma Cossetto

Si è svolta domenica scorsa presso il Monumento ai Caduti di Muscoline la commemorazione della giovane studentessa istriana seviziata e gettata in una foiba dai partigiani slavi

02/10/2020

Una rosa per Norma

In ricordo di Norma Cossetto, la studentessa istriana uccisa e gettata in una foiba dai partigiani di Tito nel 1943, una manifestazione promossa dai Comuni di Muscoline e Prevalle questa domenica, 4 ottobre

02/10/2020

Alessandro dottore in Scienze Motorie

Congratulazioni ad Alessandro Zane di Prevalle, che lo scorso 30 settembre si è laureato in Scienze Motorie all'Università di Brescia

01/10/2020

«Giorno dopo giorno. La via Francigena»

Il diario di viaggio di Renato Romano sarà presentato dall'autore questo venerdì sera, 2 ottobre, a Prevalle per la rassegna “Degustazione con l'autore”

30/09/2020

La gioia della vita

Questo giovedì sera a Prevalle un incontro con Anna Bonetti, una ragazza sorda che ha superato la sua disabilità e si è messa a disposizione dei ragazzi sordomuti