09 Gennaio 2020, 08.00
Gavardo Valsabbia Garda
Sanità

Inaugurato il nuovo Servizio Psichiatrico di Diagnosi e Cura

di Federica Ciampone

Alla presenza dell’assessore regionale al Welfare Giulio Gallera e delle autorità, ieri mattina, l'inaugurazione del nuovo Servizio, ricollocato all'interno dell'Ospedale di Gavardo in una sede ristrutturata e all'avanguardia


È stato inaugurato ieri mattina alla presenza dell’Assessore al Welfare di Regione Lombardia Giulio Gallera il nuovo Servizio Psichiatrico di Diagnosi e Cura (SPDC) del Presidio ospedaliero di Gavardo.

Dallo scorso 3 dicembre, infatti, il Servizio – che dal 2004, anno in cui fu trasferito da Salò a Gavardo dopo il terremoto, per indisponibilità di spazi interni all’ospedale si trovava in alcuni locali adiacenti messi a disposizione dalla Fondazione “La Memoria” Onlus - è stato ricollocato nei nuovi locali dell’area “ex ortopedia”, al primo piano dell’ala vecchia.

Alla cerimonia di inaugurazione
sono intervenute numerose autorità, tra cui l’assessore regionale allo Sviluppo Economico Alessandro Mattinzoli, i consiglieri regionali Floriano Massardi, Claudia Carzeri e Simona Tironi, il presidente della Comunità Montana di Valle Sabbia Giovanmaria Flocchini, tanti sindaci dei Comuni valsabbini e alcuni rappresentanti delle Forze di Polizia, che collaborano strettamente con il reparto.

La ristrutturazione dei locali (con l'adeguamento di impianti e infissi, la tinteggiatura, il rifacimento di pavimenti e bagni e l'installazione dell'aria condizionata) è stata finanziata con 100mila euro attinti dal bilancio aziendale e 260mila da finanziamento regionale. “Nella ristrutturazione particolare cura è stata posta alla qualità della vita – ha commentato il Direttore generale dott. Carmelo Scarcella – all’incolumità e alla privacy dei pazienti ricoverati, nella convinzione che la presa in carico in un ambiente appropriato vada nella direzione dell’umanizzazione delle cure, riguardo ad un fenomeno ancora ampiamente sottostimato come quello della patologia mentale”.

“Ci siamo concentrati su comfort e sicurezza del reparto, sia per i pazienti che per gli operatori – ha aggiunto il Direttore del SPDC dott. Gianluigi Nobili – e su una veste di accoglienza che sia calda e autentica, utilizzando anche l’estetica e in particolare la scelta dei colori delle pareti, utili in molti casi per sedare l’agitazione e placare l’ansia”.

Il nuovo reparto ha una superficie totale lorda di 860 metri quadri e affaccia direttamente sull’area verde dell’ospedale. Quindici i posti letto disponibili, suddivisi in otto stanze di degenza.

L’assessore regionale Gallera ha parlato del polo gavardese come di un presidio nodale per la sua collocazione strategica sul territorio, “una realtà sempre più importante, dal momento che le reti sociali sono ormai progressivamente venute meno e le cure e l’aiuto sono affidati sempre più spesso alle istituzioni sanitarie”.

Agli interventi delle autorità è seguito il tradizionale taglio del nastro.

Nelle foto:
- Il taglio del nastro di fronte all'ingresso del SPDC
- Foto di gruppo delle autorità di fronte alla palazzina
- L'assessore regionale al Welfare Giulio Gallera e il Direttore generale dott. Carmelo Scarcella
- L'intervento del Direttore del SPDC dott. Gianluigi Nobili




Vedi anche
16/05/2018 08:00

A Gavardo un Open Day di prevenzione In occasione della Giornata dedicata alle malattie cardiovascolari al femminile questo giovedì, 17 maggio, presso il reparto di Cardiologia dell’Ospedale di Gavardo è in programma un incontro sulla prevenzione dei fattori di rischio 

06/05/2017 10:24

5 milioni all'Asst del Garda I fondi regionali saranno destinati alla riconversione in Pot dell'ex ospedale di Lonato e il rimanente per attrezzature necessarie a Gavardo e Desenzano

14/07/2018 10:50

A Desenzano inaugurati endoscopia e nuova tac

La cerimonia d'inaugurazione si è tenuta ieri, 13 luglio, presso il Presidio ospedaliero di Desenzano del Garda alla presenza dell’assessore al Welfare di Regione Lombardia Giulio Gallera 
 
 
 

10/07/2019 09:50

Traslocano i servizi Asst L’Asst del Garda trasferirà gli ambulatori del presidio sociosanitario di Gavardo dagli attuali locali di via Quarena a quelli dell’ospedale, ma non tutti

20/02/2019 09:44

Emodinamica a Gavardo, fra annunci e promesse All’annuncio del direttore generale dell’Asst del Garda sull’impossibilità di avere il servizio al nosocomio gavardese, risponde il consigliere regionale della Lega Massardi: “La partita non è chiusa”



Altre da Valsabbia
27/01/2021

Non è tutto oro quello che... si autocertifica

Ne sanno qualcosa gli otto turisti in viaggio lungo la 237 lungo la Valle del Chiese in direzione della Val Rendena, incappati nei controlli della Locale

27/01/2021

Giuseppe Sopranzetti: «Deve ritornare la fiducia»

Il Rotary Valle Sabbia ha promosso un interessante incontro con il Direttore di Banca d’Italia in Lombardia per gli imprenditori associati sui temi dell'economia

27/01/2021

Si allenta la pressione sugli ospedali

Con il miglioramento dei dati sui contagi, diminuiscono anche i pazienti ricoverati negli ospedali dell’Asst del Garda

27/01/2021

Caos dati contagi, Massardi: «Opposizione mistifica realtà»

Per il consigliere regionale valsabbino della Lega «la comunicazione dei dati di Regione Lombardia è sempre corretta e puntuale»

27/01/2021

Caos dati Covid, Girelli: «Mancanza di chiarezza alimenta i sospetti»

Per il consigliere regionale valsabbino del Pd, nonché presidente della Commissione regionale d'inchiesta sul Covid: «Il Presidente renda noti i dati e lasci che la Commissione d'Inchiesta accerti la verità»

27/01/2021

Marcio o non marcio?

A sfogliare la proverbiale margherita sullo stato del ponte che divide Brescia da Trento a Ponte Caffaro, da una parte la Provincia e dall'altra il Comune. Il video

26/01/2021

Covid e presidio sanitario di Nozza

Sarebbe utile poter effettuare tamponi in loco senza doversi recare presso gli ospedali e potenziare il presidio in vista della campagna vaccinale, si chiede un nostro lettore. Pubblichiamo volentieri

26/01/2021

Montanari in Russia

La testimonianza dello scrittore Mario Rigoni Stern, alpino del Vestone in Russia, in un intervento radiofonico trascritto per l’amico farmacista vestonese Felice Mazzi

26/01/2021

78 anni fa la Battaglia di Nikolajewka

Non si terranno quest’anno a Brescia le celebrazioni delle Penne nere in ricordo dell’ultimo combattimento della Campagna di Russia, ma gli Alpini non dimenticano

25/01/2021

Rallentano i contagi

Curva in discesa nell’ultima settimana per il numero di positivi al Covid-19 in Valle Sabbia. Due i decessi registrati. Sotto osservazione alcuni focolai