13 Ottobre 2020, 11.09
Gavardo Prevalle Muscoline Provincia
Depuratore del Garda

«Ato convochi la Conferenza dei Comuni»

di Cesare Fumana

I sindaci di Gavardo, Muscoline, Prevalle e Montichiari hanno scritto al Prefetto perché intervenga sull’Ato per far convocare la riunione dei sindaci in merito alla questione depuratore. Oggi mozione anti-depuratore in Broletto


I sindaci del Chiese attendono da tempo la convocazione da parte dell’Ato della Conferenza dei Comuni per discutere della questione del progetto dei due depuratori di Gavardo e Montichiari per depurare i reflui dei comuni gardesani.

Per questo i primi cittadini di Gavardo, Muscoline, Prevalle e Montichiari - Comuni capofila della mobilitazione – inviato una lettera al Prefetto di Brescia, Attilio Visconti, per sollecitare l'Ato all'immediata convocazione della conferenza.

«Nonostante in data 25 settembre – scrivono i sindaci –, raggiunto il numero di 47 Comuni aderenti, abbiamo inviato ad ATO la richiesta di convocazione della Conferenza dei Comuni che, come da regolamento ATO deve essere convocata entro 10 giorni, ad oggi, nonostante ne siano passati 17 ed i comuni sottoscrittori sono arrivati a 58, da parte dell’Ufficio d’Ambito non è giunta alcuna convocazione».

Tre gli obiettivi della mozione all'ordine del giorno della convocazione dell'assemblea dell'Ato: l'immediata messa in sicurezza del lago di Garda, non procedere all'istruttoria di Valutazione di impatto ambientale degli impianti previsti sul Chiese, e affidamento di un nuovo studio di fattibilità tecnico-economica per scelte alternative al progetto presentato da Acque Bresciane. Nella richiesta di convocazione dell'assemblea, i sindaci hanno anche diffidato l'Ato «a qualsiasi iniziativa che faccia procedere l'iter autorizzativo dell'opera».

Intanto oggi il Consiglio provinciale sarà chiamato a votare la mozione anti-depuratore presentata da Marco Apostoli, consigliere in Broletto della lista Provincia Bene Comune

«Quali sindaci di Montichiari e Gavardo – dicono a proposito Togni e Comaglio –, comuni individuati per ospitare i depuratori del Garda, ci auspichiamo che il Consiglio Provinciale, anche alla luce delle nomine politiche in ATO che esprime, approvi un indirizzo che tuteli il territorio Bresciano e quindi il suo fiume Chiese, al fine di individuare quindi lo scenario progettuale più conservativo in termini ambientali rispetto ai 4 proposti da Acque Bresciane».


Vedi anche
25/09/2020 16:25

Depuratore, i sindaci convocano la Conferenza dei Comuni L'Ufficio d'Ambito ha ricevuto in data odierna un'ulteriore richiesta, tramite lettera, da parte dei sindaci di ben 50 Comuni bresciani. Obiettivo la convocazione della conferenza in cui presentare una mozione che fissa tre punti fondamentali

22/01/2020 09:20

Mozioni consegnate al Prefetto I primi cittadini di Gavardo, Muscoline, Prevalle e Montichiari hanno consegnato le mozioni approvate da numerosi consigli comunali dell’asta del Chiese contro il progetto dei due maxi depuratori e lanciano un invito ai colleghi del Garda

18/09/2020 11:13

Depuratore, nuova mozione in Provincia L'ha presentata il consigliere Marco Apostoli di “Provincia Bene Comune”, chiedendo al Consiglio provinciale di bocciare il progetto dei due nuovi depuratori a Gavardo e Montichiari. Continuano, nel frattempo, le adesioni al fronte del “no”

03/07/2019 10:30

Consiglio comunale sul tema depuratore È convocato per questo giovedì sera a Gavardo il consiglio comunale ad hoc sul tema del maxi depuratore del Garda. Intanto il presidente della Provincia annuncia la convocazione del tavolo di confronto

24/10/2020 09:37

Conferenza dei Comuni, mozione esclusa dall'ordine del giorno La mozione sul maxi depuratore del Garda, firmata da ben 59 primi cittadini della provincia, non sarà discussa nella Conferenza dell'Ufficio d'Ambito. Lo sconcerto dei sindaci



Altre da Provincia
24/10/2020

Conferenza dei Comuni, mozione esclusa dall'ordine del giorno

La mozione sul maxi depuratore del Garda, firmata da ben 59 primi cittadini della provincia, non sarà discussa nella Conferenza dell'Ufficio d'Ambito. Lo sconcerto dei sindaci

23/10/2020

Distopie pandemiche

Sulla scia di quanto espresso su questo portale mesi fa  e delle analisi a firma "Valsabbin* Refrattar*", torniamo ad affrontare il tema "emergenza pandemica"...

22/10/2020

Autonomia della Lombardia, ancora nulla di fatto

Floriano Massardi (Lega): “A tre anni dal referendum il Governo calpesta volontà dei lombardi”

22/10/2020

Aeroporto di Montichiari, manca una strategia

Il consigliere regionale Gian Antonio Girelli: "Regione Lombardia non ha una strategia per il futuro dello scalo"

22/10/2020

Appuntamenti del weekend

Ecco una selezione di eventi in cartellone questo fine settimana in Valle Sabbia, sul Garda, a Brescia e provincia

22/10/2020

Nuove regole per scuole superiori, sport, attività e centri commerciali

E' stata pubblicata la nuova ordinanza di Regione Lombardia dopo la norma che prevede il divieto di spostamenti dalle 23 alle 5. Da lunedì didattica a distanza per le scuole superiori. Consentiti allenamenti con distanziamento per sport di contatto

21/10/2020

Coprifuoco notturno in tutta la Lombardia

A partire da questo giovedì 22 ottobre vietati gli spostamenti su tutto il territorio regionale. Torna lʼautocertificazione per spostarsi di notte

21/10/2020

ITS Meccatronica, al via oggi il terzo biennio

Il laboratorio Territoriale per l’Occupabilità a Lonato ha ospitato nel pomeriggio la giornata inaugurale del terzo biennio di corso dell’ITS per l’automazione e i sistemi meccatronici industriali di Lonato, che vede iscritti 24 studenti

21/10/2020

Nuovi bandi territoriali da Fondazione della Comunità Bresciana

Con contributi per 343mila euro complessivi, l'Ente ha stanziato quattro nuovi bandi, di cui due dedicati rispettivamente alla Valle Sabbia e alla Valle Trompia

20/10/2020

Acqua Maniva, bottiglie in vetro e riciclo della plastica

Sono i due capisaldi della strategia “green” dell'azienda di Bagolino, guidata da Michele Foglio. Per le bottiglie in vetro anche un packaging tutto nuovo