30 Gennaio 2023, 07.00
Gavardo
Commemorazioni

Passaggio ideale di testimone

di Cesare Fumana

Molto partecipata ieri sera la commemorazione del bombardamento di Gavardo, con la messa di suffragio celebrata dal cardinal Giovan Battista Re


Vuoi leggere l'articolo completo?

A) Accedi con il tuo account


B) Registrati nella Community di ValleSabbia News

Registrandoti e acquistando un abbonamento potrai accedere a tuttle le notizie, commentare e usufruire dei servizi di ValleSabbia News (secondo il piano di abbonamento scelto)


REGISTRATI

Leggi qui per avere maggiori informazioni...



Un passaggio ideale di testimone quello che l’amministrazione comunale di Gavardo ha voluto compiere ieri alla cerimonia di commemorazione del tragico bombardamento di Gavardo del 29 gennaio 1945.

L’orazione ufficiale è stata affidata a due giovani ragazzi, Andrea Pasini e Matteo Simoni, con il desiderio di consegnare alle nuove generazioni il dovere del ricordo dei tragici fatti che colpirono il paese negli ultimi mesi della Seconda guerra mondiale, impressi nella memoria collettiva del paese.

Nei loro interventi, i due giovani ingegneri gavardesi hanno fatto riferimento alle numerose testimonianze raccolte negli anni passati in pubblicazioni che avevano, appunto, lo scopo di fissare le parole di quanti avevano vissuto in prima persona la tragedia del bombardamento e che ora non ci sono più. Pasini ha fatto riferimento anche ai suoi studi per la ricostruzione grafica degli edifici del centro storico di Gavardo distrutti dalle bombe, mentre Simoni ha citato, fra le altre, la testimonianza lasciata dal suo nonno, il mastro Piero Simoni.

Lo stesso hanno fatto gli alunni delle scuole, che grazie a un progetto dell’amministrazione comunale, sposato in pieno dai dirigenti scolastici della scuola parrocchiale e dall’Istituto comprensivo, hanno permesso loro di riportare i ricordi impressi nella memoria dei ragazzi di allora, sopravvissuti al bombardamento.

“Un passaggio ideale di testimone – ha precisato il sindaco Davide Comaglio – perché le giovani generazioni non si dimentichino degli errori e orrori del passato”.

La cerimonia civile si è svolta al termine della messa di suffragio, in occasione dei Triduo dei defunti, presieduta dal cardinal Giovan Battista Re, bresciano della Valcamonica, decano del Collegio cardinalizio, invitato dal parroco per questa speciale celebrazione che vede sempre unita e partecipe l’intera comunità gavardese.

Alla cerimonia, infatti, prendono parte i rappresentanti di tutte le associazioni del paese e quest’anno, complice la giornata festiva e la partecipazione dei ragazzi delle scuole, c’è stata una maggiore presenza anche di cittadini.




Vedi anche
30/01/2020 10:30

Memoria del bombardamento, passaggio di testimone Nell’allocuzione ufficiale affidata a Massimo Tedeschi per il 75° del bombardamento di Gavardo, l’importanza della memoria e il passaggio di testimone alle giovani generazioni

29/01/2014 07:00

Gavardo ricorda il bombardamento Questa sera si terrà la commemorazione delle vittime civili del bombardamento del 29 gennaio 1945 con una Messa nella parrocchiale e una cerimonia civile in Piazza de Medici

30/01/2022 07:00

La memoria del bombardamento Partecipata cerimonia ieri sera a Gavardo per il 77° anniversario del bombardamento

28/01/2020 11:29

Il 75° anniversario del bombardamento Davvero emozionante la ricostruzione virtuale del centro storico di Gavardo proposta ieri sera da Andrea Pasini e Nicola Ghidinelli. Questa sera la presentazione del nuovo libro di Marcello Zane e domani la commemorazione ufficiale

30/01/2021 08:00

Anniversario del bombardamento, il ricordo del passato con uno sguardo al futuro Non è mancato neanche quest’anno a Gavardo, nel rispetto delle normative anticovid, il doloroso ricordo del 76° anniversario del bombardamento




Altre da Gavardo
23/02/2024

Sabato la Coppa San Geo del centenario

La classica gara ciclistica che dà il via al campionato dilettanti compie quest’anno il secolo di vita. Un libro raccoglie la storia della corsa

23/02/2024

Complimenti all'autore

Caro direttore, desideriamo fare i complimenti al giovane Baronchelli, autore del bel volume “Iconografia musicale della Valle Sabbia”...

22/02/2024

Alpini in festa per il tesseramento

L’annuale ricorrenza delle Penne nere di Soprazocco sarà festeggiata domenica con la presenza della fanfara alpina “Star of Alps” di Villanuova

22/02/2024

«Nel parco Amarcord il cantiere per i lavori dell'Ospedale»

Il sindaco di Gavardo Davide Comaglio spiega le motivazioni perché un terzo del parco Amarcord è stato concesso per i lavori di riqualificazione del nosocomio gavardese

(4)
22/02/2024

Da parco a parcheggio temporaneo

Un nostro lettore si lamenta per come viene trattata l'area verde del parco Amarcord di Gavardo

21/02/2024

«Gli occhi della notte»

Per la rassegna “Cinquanta sfumature di giallo” l'ultimo romanzo di Maria Visentin da lasciare con il fiato sospeso dalla prima all’ultima riga

20/02/2024

MecSpe, anche la Valle all'evento bolognese

Fra le 93 aziende bresciane presenti alla fiera ci saranno anche 5 imprese valsabbine del comparto manifatturiero

19/02/2024

Caro maestro John

Leggendo “Il teatrino di suor Anna” e quanto ti scrive Renato Massolini incontro un nome che è un ricordo prezioso della mia adolescenza...

14/02/2024

Nuovi spazi per il Fermi: divisioni nell'amministrazione

 Agitazione per il Liceo Fermi di Salò che, con la prossima aggiunta di un nuovo indirizzo artistico, necessita di nuove strutture

13/02/2024

Incendio a Gavardo

Auto in fiamme nella notte in via Quarena a Gavardo. L'incendio in un centro revisioni di via Quarena