15 Giugno 2022, 10.18
Garda Valtenesi
Eventi

Mille Miglia, partenza con tappa sul Garda

di Redazione

Grande attesa a Salò e in Valtenesi per il passaggio della “corsa più bella del mondo” nel pomeriggio di questo mercoledì 15 giugno


Vuoi leggere l'articolo completo?

A) Accedi con il tuo account


B) Registrati nella Community di ValleSabbia News

Registrandoti e acquistando un abbonamento potrai accedere a tuttle le notizie, commentare e usufruire dei servizi di ValleSabbia News (secondo il piano di abbonamento scelto)


REGISTRATI

Leggi qui per avere maggiori informazioni...



Il gran giorno del passaggio della  Mille Miglia sul Garda è arrivato. Oggi pomeriggio da Brescia le auto partiranno per la “corsa più bella del mondo” e la prima tappa toccherà tutta la sponda bresciana del Benaco.

Le auto, dopo la partenza dalla tradizionale pedana di viale Venezia a Brescia, faranno rotta verso il lago nel primo pomeriggio e giungeranno a Salò a partire dalle 14: gli equipaggi entreranno a Salò percorrendo via Landi (dopo essere giunte da Brescia lungo la SS 45 bis ed aver effettuato una svolta a “U” all’incrocio del Brolo, prima di Barbarano).

Il percorso salodiano
Provenendo da viale Landi le macchine scenderanno lungo la calata del Carmine e transiteranno sul lungolago Zanardelli, sino al Palazzo Comunale, emblema della Magnifica Patria. Da qui, svoltando a destra in via Raffaele Conforti, il convoglio entrerà nel cuore della cittadina salodiana percorrendo via Butturini, piazza Zanardelli, via San Carlo e piazza Angelo Zanelli dove, nei pressi della Torre dell’Orologio, verrà effettuato il primo controllo timbro in assoluto della 1000 Miglia 2022.

Le vetture in gara proseguiranno verso piazza Vittorio Emanuele II (la Fossa), via Garibaldi, viale Marco Bossi, viale De Gaspari, via Zane, via Papa Giovanni XXIII, via Bertoni e via Pietro da Salò fino a raggiungere le Zette, iconica strada per gli appassionati del motorsport, dove è previsto un blocco di prove cronometrate, importanti, anche se la competizione è solo all’inizio, per la classifica finale .
Poi il convoglio costeggerà il Benaco dirigendosi verso la Valtenesi, Desenzano e Sirmione.

Due novità in Valtenesi
La Mille Miglia torna in Valtenesi e presenta due novità agli appassionati: il passaggio in spiaggia a Manerba e quello in centro storico a Padenghe.
In Valtenesi la corsa attraverserà i territori di San Felice del Benaco, Manerba, Moniga e Padenghe. Per i quattro Comuni sarà una grande vetrina, l’attesa è alle stelle, residenti e turisti sono impazienti, anche quest’anno la comunità si ritroverà a bordo strada, in campi e oliveti, per salutare la corsa.
I quatto paesi interessati si preparano a far festa grande, nelle piazze e fino a notte.

Poi la corsa proseguirà per Desenzano e Sirmione per proseguire fino a Cervia - Milano Marittima, finale della prima tappa-



Vedi anche
12/05/2013 07:15

I motori si scaldano anche con «L'arte nella Mille Miglia» Presso la Sala Multifunzione del prestigioso Hotel Master di Brescia è allestita fino al 19 maggio un'esposizione con 47 dipinti, fotografie e sculture dedicata alla corsa Mille Miglia che da 85 anni parte e arriva a Brescia

17/05/2008 00:00

Un fascino che continua Giunger a Brescia questa sera verso le 22.30 la prima vettura della carovana della Mille Miglia, “la corsa pi bella del mondo”, secondo la definizione attribuita ad Enzo Ferrari.

24/05/2016 10:21

Fermi tutti, passa il Giro Grande attesa anche in Valsabbia per il passaggio questo mercoledì 25 maggio della corsa rosa, che transiterà da Ponte Caffaro fino a Barghe per poi dirigersi sul Colle Sant’Eusebio

30/03/2014 10:05

Pedersoli, profeta in patria Il pilota di Gavardo ha fatto suo il Mille Miglia, riportando un bresciano sul gradino più alto del podio nella gara di casa. L'ultimo era stato Andrea Dalla Villa 17 anni fa
• VIDEO


11/05/2012 07:00

Vetture storiche sulla «Muratello» per Nick Busseni Venerd 11 si tiene la prima tappa del "7 Memorial Nick Busseni" all'interno della manifestazione del "Rally Mille Miglia storico": le auto passeranno per Nave, paese natale del rallysta; sabato la seconda tappa in Valsabbia




Altre da Valtenesi
02/08/2022

Agosto al Lucone, iniziative per grandi e piccoli

Sono ripresi gli scavi archeologici al sito palafitticolo di Polpenazze e anche le iniziative per mostrare al pubblico il lavoro dell’archeologo

22/07/2022

A Villa Galnica «Facciamo Cultura»

Presso la sede del Gal GardaValsabbia il Centro Europe Direct Brescia ha presentato le opportuni-tà di finanziamento in ambito culturale offerte dall’Unione Europea
VIDEO

20/07/2022

I benefici della ginnastica dolce, antalgica e rieducativa

Come prevenire l’osteoporosi e la sarcopenia con la ginnastica?

13/07/2022

Sciatica, meglio evitare la bicicletta?

Che cos’è la sciatalgia? Ne abbiamo parlato con gli specialisti del Centro Medico Fisioterapico Equilibrio di Salò

06/07/2022

Decompressione vertebrale e stenosi lombare

Che cos’è la decompressione vertebrale? Ne abbiamo parlato con gli specialisti del Centro Medico Fisioterapico Equilibrio di Salò

02/07/2022

All'alba vincerò

Nuovo appuntamento del Festival Suoni e sapori del Garda con un concerto all'alba con protagonista il quintetto di ottoni Milano Luster Brass

30/06/2022

Scavando si impara

La proposta del Museo Archeologico della Valle Sabbia per questa domenica è un’attività alla scoperta del mestiere dell’archeologo presso lo scavo del Lucone

29/06/2022

Mal di schiena: i falsi miti

Che cos’è la lombalgia? Per lombalgia s'intende un disturbo muscolo-scheletrico che interessa la zona lombare. Ne abbiamo parlato con gli specialisti del Centro Medico Fisioterapico Equilibrio di Salò

22/06/2022

Tumore al Pancreas: ecco cosa devi sapere

Che cos’è il tumore al Pancreas? Abbiamo chiesto spiegazioni al professor Abu Hilal, medico specialista del Centro Medico Equilibrio di Salò e direttore del Dipartimento chirurgico dell’Istituto ospedaliero Poliambulanza di Brescia

21/06/2022

«I campi hanno sete, ci vuole un metro di lago in più»

Coldiretti, Confagricoltura e Copagri, hanno chiesto al Prefetto di poter utilizzare l’acqua del lago d’Idro, in deroga alle concessioni. A fine mese il Consorzio di bonifica potrebbe essere costretto a chiudere i rubinetti