04 Aprile 2021, 08.00
Blog - Figurine di Provincia

Il credente

di Luca Rota

La figura odierna “di provincia” non lo è propriamente, ma la ospitiamo comunque a pieno merito tra le pagine di questa rubrica, nella sottocategoria delle “leggende”


Stiamo parlando di un estremo difensore di fama internazionale, che si mise in mostra con le eccellenti prestazioni fornite sul campo, ma non solo.

Costui fu capace di rifiutare una proposta di quelle irrifiutabili, ovvero difendere i pali del Manchester United campione d’Inghilterra, detentore della Champions e rullo compressore totale di fine millennio.

Stiamo parlando di Carlos Roa, portiere argentino del Maiorca, fervente seguace di una chiesa che profetizzava la fine del mondo con l’avvento del nuovo millennio.

Fu così che, da buon credente, lasciò tutti i suoi beni (non si sa a chi) ritirandosi con la propria famiglia in una località di montagna, nell’attesa di questa “fine”… che naturalmente non arrivò mai.

Una volta resosi conto della non avvenuta profezia, il rimorso per l’aver declinato l’offerta dei Red Devils fu indefinibile.

Così ritornò a difendere i pali del Maiorca, col quale aveva sfidato, perdendo, la Lazio nell’ultima finale di Coppa delle Coppe di sempre (l’anno seguente sarebbe stata inglobata nell’Europa League).

Con l’Albiceleste disputò il Mondiale di Francia ’98, giocando da titolare, nell’orbita di un’ottima - fino ad allora - carriera, distrutta o vertiginosamente deragliata per motivi fideistici.

Credente o credulone?



Vedi anche
03/03/2019 08:00

Meglio di Roberto Carlos Tempo di Carnevale, tempo di scherzi, voluti e non, tempo di storie. La figurina “inglese” di oggi fu suo malgrado, vittima di uno scherzo di cattivo gusto.

04/06/2019 15:22

Tir Figurine di Provincia continua il suo viaggio nel “Made in Sud”, attraversando la penisola e raccontando storie.

17/12/2017 16:15

Il ritardatario Da piccolo sfogliando l’album delle figurine, arrivato nella sezione dedicata alla Serie B, subito risaltavano ai miei occhi due nomi...

22/10/2018 09:07

Ultime bandiere (pt.2) Dalla C2 alla A, poi l'Europa League. Sempre di corsa, tra una chiusura e l'altra, una verticalizzazione o un alleggerimento 

03/08/2019 07:37

Guerrieri (pt. 4) Il filone dei “guerrieri” prosegue, dedicandosi al ricordo di chi non c’è più, ma ha scritto importanti pagine del calcio di provincia




Altre da Blog - Figurine di provincia
18/03/2021

B di Bomber

Oggi si chiude con i “cannonieri”, ultima categoria in questione per quel che riguarda i ruoli in campo

02/03/2021

Il girovago vincente

Uno dei miei ricordi sportivi d’infanzia preferiti portava i capelli neri ingellati, il pizzetto (molto in voga al tempo) e finiva spesso nel tabellino dei marcatori

16/02/2021

Lo zar

Passando in rassegna i “cannonieri” che tanto bella hanno reso la nostra serie A, non potevamo di certo ignorare Igor Kolyvanov

30/01/2021

From Panama with goal

Dopo aver percorso tutto il campo, passando dalla trequarti alla difesa, stazionato in porta e coperto in lungo e in largo la mediana...

30/12/2020

Il primo dei numeri uno

Ci si avvia alla conclusione di questo 2020 che definire "particolare" sarebbe riduttivo. Ragion per cui non lo definiremo, limitandoci a continuare il nostro giro per il rettangolo di gioco che da un po’ di tempo ci vede impegnati a difesa dei pali

16/12/2020

Il nonno

Quando si parla di portieri, che si tratti di “numeri uno, dodici o ventidue”, essi hanno in comune quasi sempre lo stesso destino: esordire da numeri uno, proseguire da tali (o finire in panchina) e concludere in età avanzata da dodicesimi o ventiduesimi

29/11/2020

L'eterno difensore

Dalla trequarti alla difesa, ci ritroviamo in mezzo ai pali, nel tempio dei “numeri uno, dodici e ventidue”, gli estremi difensori, ultimi baluardi eretti a difesa del risultato, spesso e volentieri decisivi come i grandi bomber

15/11/2020

La freccia sarda

Con oggi si conclude la nostra esperienza in giro per il rettangolo di gioco, che dopo attacco, trequarti e centrocampo ci ha visto retrocedere in difesa, tra laterali e centrali. Prossima tappa sarà in mezzo ai pali

19/10/2020

Il marcatore

“In principio furono terzini”, questo lo sappiamo già, mentre in seguito si spostarono sulle fasce, lasciando in mezzo stopper e libero

07/10/2020

Il pendolino David

Oggi retrocediamo ulteriormente - non di categoria, s’intende - abbandonando la mediana per addentrarci nel luogo di lotta per eccellenza: la difesa