06 Dicembre 2023, 16.17
Prevalle Roè Volciano
Lutto

Incidente sulla A4, muore Amara Kante, calciatore dilettante del Prevalle e del Roè

di Redazione

Mondo del calcio dilettantistico in lutto per la scomparsa del 25enne di origini ivoriane a causa di un tragico incidente stradale in autostrada


Vuoi leggere l'articolo completo?

A) Accedi con il tuo account


B) Registrati nella Community di ValleSabbia News

Registrandoti e acquistando un abbonamento potrai accedere a tuttle le notizie, commentare e usufruire dei servizi di ValleSabbia News (secondo il piano di abbonamento scelto)


REGISTRATI

Leggi qui per avere maggiori informazioni...



Il tir che stava guidando è andato a schiantarsi contro il pilone che sorregge uno dei pannelli luminosi all’altezza dell’uscita dello svincolo Sesto San Giovanni – Cinisello sull’autostrada A4 in direzione Torino e il violento impatto non gli ha lasciato scampo: è morto così, intorno alle 6 del mattino di martedì 5 dicembre, il 25enne Amara Kante, camionista originario della Costa d’Avorio e ormai da una decina d’anni bresciano d’adozione.

Viveva con la moglie a Nuvolento, ma era molto conosciuto dagli appassionati di calcio di tutta la provincia di Brescia per la sua militanza come difensore in varie squadre dilettantistiche della zona, dall’Accademia Prevalle Calcio al Roè Volciano, in Seconda categoria, dove giocava tuttora, nonostante gli impegni professionali come autotrasportatore l’avessero costretto a sottrarre del tempo alla pratica sportiva.

“Sconcertati per l'improvvisa scomparsa del nostro atleta e amico Amara, ci uniamo al dolore di quanti gli hanno voluto bene” si legge sulla pagina Facebook dell’Ac Roè Volciano.
Per rendersi conto della grande passione del giovane per il calcio basta scorrere i suoi profili social: in quasi tutte le foto pubblicate è in campo o ha comunque il pallone tra i piedi.
“Che la vita ti porti tanta felicità dopo le sofferenze che hai avuto, perché sei un bravo ragazzo e te lo meriti” era l’augurio rivolto via Facebook al 25enne da un amico nel 2021, in occasione del suo matrimonio.

Infatti, come riporta il Giornale di Brescia, Kante era arrivato in Italia ottenendo lo status di rifugiato ed era passato da un centro di accoglienza per stranieri a Brescia.
Poi si era iscritto al centro di formazione professionale Canossa di Brescia e aveva iniziato a lavorare, prima come meccanico e poi come camionista, senza mai rinunciare del tutto al sogno del calcio.

Nell’incidente che l’ha portato alla morte, la cabina di guida del tir si è completamente accartocciata e i Vigili del fuoco hanno impiegato molto tempo per estrarre dalle lamiere il suo corpo.

Le forze dell’ordine sono al lavoro per appurare l’esatta dinamica dell’accaduto: prima di terminare tragicamente la sua corsa contro il pilone, il tir aveva speronato anche un furgone (il cui conducente è rimasto ferito, ma fortunatamente non in maniera grave).
Non sono ancora chiare le cause che hanno portato il 25enne a perdere il controllo del mezzo, ma tra le ipotesi c’è il colpo di sonno.




Vedi anche
29/05/2011 23:49

Muore a Storo donna di Vallio Tragico incidente questa sera lungo la 237 del Caffaro. All'altezza di Storo, intorno alle 20 e 30, a causa di un incidente stradale morta una donna di 55 anni.

27/04/2018 08:40

Muore dopo sei anni in coma Saranno celebrati questo sabato a Gavardo i funerali di Daniele Comincioli, il giovane gavardese rimasto in coma tanti anni a seguito di un gravissimo incidente

29/06/2021 09:00

In ricordo di Fabio A vent'anni dalla sua scomparsa a causa di un tragico incidente con la moto, il giovane di Bondo non è stato dimenticato

28/09/2022 07:00

Ciao Gio, ragazzo dal cuore d'oro Struggente saluto ieri a Gavardo al diciannovenne morto a seguito di un tragico incidente stradale

22/05/2012 08:39

Schianto in tangenziale, muore 22enne Tragico incidente questa mattina lungo la 45Bis a Prevalle. A perdere la vita una giovane donna residente a Gavardo.




Altre da Roè Volciano
06/12/2023

Doppio senso in via Matteotti, dove sono le firme?

La Minoranza consiliare di Roè Volciano contesta al sindaco una raccolta firme con riferimenti temporali e modalità poco chiare, citata come espressione della volontà popolare al ripristino del doppio senso

(1)
06/12/2023

La replica: «Una scelta basata sull'indicazione dei cittadini»

Il sindaco Mario Apollonio insiste: “Le firme ci sono ed esprimono il consenso popolare. Le abbiamo raccolte, ma non depositate”

05/12/2023

La magia del Natale

Alla manifestazione natalizia che andrà in scena a Roè Volciano il prossimo 10 dicembre ci sarà anche il Cse ‘Arcobaleno’ della cooperativa La Cordata. Partecipate

28/11/2023

Leggere i segnali

Alla cappella dell'ex cotonificio di via Bellini, l'inaugurazione della mostra dedicata alla sensibilizzazione contro la violenza sulle donne in collaborazione con Soroptimist

27/11/2023

«CineScar», open day di successo

Una sfilata a tema cinematografico ha accolto in modo originale i ragazzi di terza media e i loro genitori in occasione della prima giornata di scuola a porte aperte per presentare l'offerta formativa della Scar di Roè Volciano

26/11/2023

Attraversare la notte

Il percorso a piedi nelle notti di luna piena, tra racconti e riflessioni, fa tappa a Roè Volciano martedì 28 novembre

24/11/2023

In ricordo di Gianni Panella

Questo venerdì sera a Roè Volciano suo paese natale, il ricordo del sindacalista, sindaco, uomo di fabbrica nel ventesimo anniversario della sua scomparsa

23/11/2023

Valsabbini premiati con le Onorificenze Coni

Consegnati i riconoscimenti al merito sportivo per l’anno 2021 agli atleti bresciani: Valle Sabbia protagonista con i motori

21/11/2023

Bici contro auto, ferito un ragazzino

Un altro incidente, sempre a Roè Volciano, ha coinvolto un ragazzino di 12 anni, ricoverato anche lui a Gavardo in codice giallo

21/11/2023

Ciclista investito

A farne le spese un ciclista 62enne di Muscoline, “caricato” sul cofano di un’auto che usciva da una proprietà privata