Skin ADV
Sabato 23 Febbraio 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    

MAGAZINE


LANDSCAPE




22.02.2019 Sabbio Chiese

21.02.2019 Serle

23.02.2019 Casto

22.02.2019 Bione

22.02.2019 Sabbio Chiese

21.02.2019 Vestone

23.02.2019 Villanuova s/C Roè Volciano

21.02.2019 Preseglie

21.02.2019 Gavardo Valsabbia Muscoline Provincia

22.02.2019 Prevalle






15 Gennaio 2013, 07.00

Parte 1

Perdere peso ed essere in salute mangiando con piacere

di Gianpiero Rossi
La prima di due parti a cura dello psicologo lumezzanese Gianpiero Rossi sul fondamentale legame tra percezione e assimilazione del cibo, con alcuni consigli su come riuscire a mangiare con piacere con effetti positivi sulla digestione
 
Molte persone credono erroneamente che la perdita di peso e mangiare sano richiedano uno sforzo tortuoso. Fortunatamente questo non è il caso, e con la giusta prospettiva, perseguire entrambi gli obiettivi può essere un processo piacevole.
 
Due fattori molto importanti che la maggior parte delle persone non riescono a prendere in considerazione per quanto riguarda la perdita di peso e la salute è il modo in cui si percepiscono e come percepiscono il cibo che mangiano.
 
La percezione ha un innegabile influsso sulla funzione fisiologica, e per questo, le connotazioni negative che le persone sviluppano verso se stessi e la loro alimentazione può favorire l'aumento di peso e avere un impatto indesiderato sulla loro digestione e la salute.
 
Si favorisce invece la perdita di peso e il mangiare sano con una prospettiva positiva, razionale, e ispirata è altrettanto fondamentale per il successo della scelta di cibi nutrienti. I seguenti consigli ti aiuteranno a sviluppare questa prospettiva.
 
ASSAPORA CIO’ CHE MANGI
Questo è forse uno degli aspetti più importanti di una buona alimentazione, che ridefinirei più 'Nutrizione indipendentemente dal tipo di cibo'. La digestione è controllata da una suddivisione del sistema nervoso chiamato sistema nervoso enterico che ha più cellule nervose del midollo spinale e così intrecciate con le funzioni cerebrali che è spesso chiamato il secondo cervello. Sulla base di questa forte connessione tra il cervello e il sistema digestivo, i tuoi pensieri hanno un impatto significativo sulla digestione e altre funzioni fisiologiche, e, come tale, è importante avere un atteggiamento positivo nel mangiare.
 
La sensazione dell’acquolina in bocca e lo stomaco che brontola al pensiero del cibo. È la risposta digestiva cefalica che descrive l'avvio di processi come la produzione di enzimi digestivi e aumento del flusso sanguigno agli intestini. La vista, l'olfatto, il pensiero, o il gusto del cibo sono ciò che provoca questa reazione e la sua grandezza è proporzionale al proprio appetito e l'intensità dello stimolo. Questa fase cefalica incide dal 30% al 40% della digestione, dunque l'input sensoriale che è interpretato dal nostro cervello, tra cui i nostri pensieri, ha una straordinaria influenza sulla corretta assimilazione del cibo.
 
Un interessante studio condotto dal Dott. Robert Russell della Tufts University nel Massachusetts, indica fino a che punto la nostra percezione del cibo può influenzare la digestione. Due gruppi di donne, uno svedese e l'altro della Thailandia, erano entrambi alimentati con un pasto tipico svedese e poi un pasto thailandese entrambi ricchi di ferro.
 
Nello studio, i due gruppi sono stati alimentati con i loro cibi nativi, ma la metà di ogni gruppo è stato dato il pasto per la prima volta in un frullatore. In entrambi i casi, i partecipanti che hanno consumato i pasti miscelati hanno assorbito una quantità di ferro del 70% in meno rispetto a quelli che avevano mangiato il loro pasti integri.
 
Chiaramente è nel tuo interesse creare una percezione favorevole del tuo cibo, giocando sul modo di presentarlo e assaporandone ogni boccone. In questo modo avrà anche un'influenza sul tuo appetito, sulla migliore digestione e aiuta ad evitare di mangiare troppo. In altre parole soddisfatti prima e meglio.
 
Gianpiero Rossi
Psicoterapeuta presso Studio di Medicina Clinica, Lumezzane. 030.826409 - Body Mind Center, Salò 0365.21318
 
Invia a un amico Visualizza per la stampa




Commenti:

ID26769 - 15/01/2013 15:59:39 (steve) interessante...
bell'articolo...mi piacerebbe, se non chiedo troppo, sapere anche quale sarebbe l'alimentazione migliore: chi dice che si debba mangiare solo vegetariano, chi è sostenitore della dieta mediterranea, chi mangia poco un pò di tutto,chi toglie il sale xchè poi fa male, chi non mangia carne e latticini, ma si a pesce ed uova!!!!chi mangia solo carni "bianche" !!!chi bve dopo i pasti, chi ascolto????....che "lista della spesa dovrei fare nella settimana"????...(eppoi xchè le cose da evitare si vendono al supermercato, se x esmpio, cioccolata e coca cola non fanno bene....sarebbero da non venderle più a monte, si eviterebbero acquisti erronei !!!!)


ID27109 - 22/01/2013 23:51:33 (Gianpiero) "Grazie Steve per il complimento.
E' vero, c'è una contraddizione incredibile tra tante preferenze e mode alimentari. Una figura come il nutrizionista o dietologo potrà dirti quale è più attendibile. Come psicologo non tratto COSA mangiare, ma COME. Anche il nostro cervello sa cosa ci fa bene, in base ai bisogni che il corpo ci manda e che variano in base alle necessità energetiche, stagione, umore e altro. Fidati del tuo intuito, più di quello che ti sbattono gli scaffali in prima vista. Sappiamo da sempre che è meglio mangiare naturale, grezzo, integrale, come siamo abituati geneticamente in natura. Vedrai che questa sintonia con il corpo non ci tradisce. Nel mio training di dimagrimento naturale e riappacificazione col cibo alleno proprio queste capacità. Un saluto, Gianpiero



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
03/10/2013 07:30:00
Il potere del mangiare consapevoli "Come dimagrire con la vera soddisfazione" è il sottotitolo del post settimanale di Gianpiero Rossi, poiché la digestione inizia nella mente, requisito nutrizionale completo per avere più consapevolezza e quindi meno appetito

22/01/2013 12:00:00
Perdere peso ed essere in salute mangiando con piacere La seconda parte dell'articolo con il quale lo psicoterapeuta Gianpiero Rossi riflette su quanto spesso ciascuno vuole rallentare rispetto a un ritmo di vita insostenibile. Una serie di motivi per farlo almeno a tavola, quindi più volte il giorno: per digerire meglio e perdere peso

01/11/2013 06:46:00
Come dimagrire usando la consapevolezza Nella prima parte di questo articolo (la seconda sabato 2 novembre) lo psicoterapeuta Gianpiero Rossi riflette sul "come fare" per non eccedere nel nel mangiare, ascoltando in profondità ciò che l'eccesso di cibo ci sta dicendo

17/05/2013 12:30:00
Quante voglie abbiamo? In questo primo articolo sul rapporto tra cibo e desiderio lo psicoterapeuta Gianpiero Rossi passa in rassegna l'aspetto nascosto delle voglie che, ascoltate in profondo, spesso possono mandarci nella direzione di una sana scelta nutrizionale

22/12/2013 18:37:00
Perché non possiamo controllare la fame emotiva Lo psicoterapeuta Gianpiero Rossi evidenzia alcune idee sbagliate che circondano spesso l'argomento del mangiare sotto la spinta di emozioni: l'effetto della dieta, l'insistere con più forza di volontà, la lotta con il cibo



Altre da Pillole di Psicologia
14/01/2019

A che servono i castighi e le punizioni?

Le frustrazioni, i rimproveri, le limitazioni e anche le punizioni servono, hanno la loro funzione: quella di far sapere al bambino ciò che è bene e ciò che è male, quello che si può  e quello che non si può fare

03/12/2018

Perché dopo i 30 anni si hanno meno amici?

Chi nota di avere molti meno amici rispetto a quando era giovane può evitare di andare in crisi: dopo i 30 anni, infatti, è normale avere meno connessioni sociali rispetto al passato


28/11/2018

Il «Grande Fratello» arriva fin da piccoli

Il Consiglio regionale della Lombardia ha approvato, con 57 voti favorevoli e 16 contrari, un progetto di legge che vuol favorire l'installazione di telecamere negli asili nido. C'è chi dice no
(11)

11/11/2018

Le parole dell'odio

Le parole dell’odio circolano realmente attorno a noi, oggi  più che mai in rete, e attraversano le relazioni, le contaminano e le feriscono

21/10/2018

La pedofilia on line

Tutto cambia, nel bene e nel male. Ora la pedofilia si è trasferita in Internet e i pedofili on line sono la nuova frontiera della depravazione sessuale

19/08/2018

Le bulle

Quando pensiamo al bullismo pensiamo ai maschi e alle prevaricazioni che esercitano tra pari, bambini o adolescenti. Non c’è dubbio che stando alle statistiche il fenomeno riguardi in gran parte il genere maschile, ma...

29/07/2018

Adolescenti e social

I social sono buoni o cattivi? Servono agli adolescenti o sono dannosi?  Domande insistenti che oggi riecheggiano ovunque e che, soprattutto i genitori, si pongono preoccupati dei pericoli che i figli possano correre frequentandoli assiduamente

08/06/2018

Apertura estiva per San Bartolomeo

La chiesa e il complesso dell’ex monastero di San Pietro in Monte Orsino a Serle riapre domenica a visite guidate e iniziative culturali che si protrarranno per tutta l’estate

11/04/2018

Limbo virtuale

Un film dai mille messaggi profondi che sfortunatamente accomunano la nostra società, un opera cinematografica che è in grado di farci riflettere su tutto quello che al giorno d'oggi molte persone sono costrette a vivere

23/01/2018

Terza sconfitta consecutiva al tie break

In uno scontro diretto per la zona salvezza il Tecnoace non riesce a completare la rimonta e si arrende dopo due ore e cinque minuti di gioco al Bruzzano

Eventi

<<Febbraio 2019>>
LMMGVSD
123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia