Skin ADV
Lunedì 17 Giugno 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    

Valerio Corradi, sociologo territorialista, nell'ambito di progetti europei, nazionali e locali si occupa di modelli di sviluppo locale; innovazione organizzativa e formazione al lavoro; buone pratiche di qualità della vita e bilanci di sostenibilità sociale.  

Tra le sue pubblicazioni:
Per uno sviluppo locale sostenibile (Milano, 2009);
Le incerte vie della sostenibilità (Milano 2011);
Nuove società urbane (Milano, 2013);
Solo chi sogna può volare (Mantova, 2016)
Il blog si propone di riflettere su alcuni temi emergenti che rendono evidente l’intreccio tra spazio dei flussi e spazio dei luoghi ovvero tra globalismo e localismo.
In un quadro segnato da crescenti squilibri sociali, effetti ecologici negativi, crisi di sviluppo, ma anche da nuove opportunità di “crescita” e da forme sociali emergenti diventa fondamentale saper coniugare l’azione locale con un modo di pensare globale.

 
 

MAGAZINE


LANDSCAPE



16 Dicembre 2018, 10.00

Blog - Glocal

L'uso delle biomasse legnose nei comuni montani

di Valerio Corradi
Legna, pellet e cippato sono importanti risorse per le popolazioni delle aree montane. Un protocollo tra AIEL e UNCEM vuole migliorare la loro gestione

Il 3 dicembre scorso, l’Associazione Italiana Energie Forestali (AIEL) e l’Unione Nazionale Comuni Montani (UNCEM) hanno sottoscritto un accordo che prevede azioni congiunte per la valorizzazione delle biomasse legnose. 
 
I Comuni delle aree montane hanno un ruolo fondamentale nella gestione dell’ecosistema; inoltre, il riscaldamento domestico a biomasse rappresenta una fonte storica, importante e imprescindibile per le zone montane e in particolare per gli oltre 3.000 comuni italiani non metanizzati. 
 
L’accordo intende:
 
1) Promuovere ed attivare programmi di attività congiunte, destinate a: sostenere la crescita economica delle aree montane attraverso la diffusione dell'utilizzo dei prodotti e sottoprodotti agricoli e forestali come fonte di energia rinnovabile, anche mediante la costituzione di forme associative o la promozione di aggregazioni territoriali tra soggetti della filiera agro-energetica; favorire lo sviluppo della valorizzazione energetica delle biomasse forestali nel rispetto della gestione forestale sostenibile e responsabile, come concreta opportunità d'impresa per il sistema economico e sociale delle aree montane; valorizzare le tecnologie di conversione energetica che presentano requisiti di alto rendimento e basse emissioni, alimentate a biomasse di origine agricola e forestale, finalizzate alla produzione di energia termica e cogenerativa nell'ambito delle politiche di sviluppo agricolo e forestale, e della filiera agro-energetica nella sua accezione più ampia; 
 
2) Operare per organizzare e realizzare iniziative, eventualmente in collaborazione con i Comuni montani e Unioni dei Comuni montani, tese a valorizzare: le conoscenze sulle energie rinnovabili di origine agricola e forestale; le acquisizioni tecnico-scientifiche che hanno riflessi sull’economia montana e sulla selvicoltura sostenibile; la certificazione dei biocombustibili solidi; la certificazione dei generatori di calore alimentati a biocombustibili solidi;
 
3) sviluppare attività di coinvolgimento e comunicazione rivolte ai cittadini dedicate al corretto uso di legna, pellet e cippato impiegati per il riscaldamento domestico nell'ottica della salvaguardia della buona qualità dell'aria;
 
4) Realizzare iniziative congiunte presso le istituzioni pubbliche per favorire l'adozione di provvedimenti normativi che diano impulso alle energie rinnovabili di origine agricola e forestale prodotte secondo pratiche, tecnologie, comportamenti ispirati alla sostenibilità, alla valorizzazione dello sviluppo locale e delle risorse del territorio, al rispetto dei diritti delle persone.
 
 
Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
24/02/2019 08:22:00
Piccoli comuni, grande risorsa per le aree montane Il 15 febbraio si è tenuto a Zogno (BG) un incontro sui piccoli comuni, risorsa fondamentale per il futuro delle aree montane

22/12/2017 08:00:00
Mangiare insetti Uno dei segnali più evidenti della globalizzazione che segna il nostro tempo è la diffusione di abitudini alimentari proprie di culture “altre” che vengono riscoperte in aree diverse del pianeta

09/05/2018 09:20:00
Coltivare tartufi La coltivazione di tartufi può essere un fattore di sviluppo delle aree interne? La Valle Sabbia è un territorio favorevole alla tartuficoltura? 

27/06/2009 10:30:00
Aree montane, fondi per il piccolo commercio Ammontano 4.941.000 euro i fondi destinati dalla Regione, tramite le comunità montane, al commercio per sostenere la rete degli esercizi di prossimità in aree svantaggiate come quelle montane.

14/05/2018 07:00:00
Come si vive in montagna? Come si vive oggi nei territori montani? Quali sono i vincoli e i fattori d’innovazione? Un convegno offre l’occasione per confrontare la Valle Sabbia con altre aree 



Altre da Glocal
06/05/2019

«Compra in valle e la montagna vivrà»

Uncem ha rilanciato la campagna contro la desertificazione commerciale nei piccoli comuni di montagna. Acquistare prodotti locali è un modo per aiutare il territorio (11)

18/04/2019

Per un patto scuola - lavoro in Valle Sabbia

La collaborazione tra famiglie, scuola e imprese può favorire l’avvicinamento dei giovani al mondo del lavoro e sostenere un nuovo protagonismo giovanile. E’ possibile pensare a un modello locale?

02/04/2019

Due mostre per riflettere sulla salute mentale

A più di 40 anni dalle Legge Basaglia due mostre fotografiche affrontano il tema del trattamento della malattia mentale ieri e oggi


24/02/2019

Piccoli comuni, grande risorsa per le aree montane

Il 15 febbraio si è tenuto a Zogno (BG) un incontro sui piccoli comuni, risorsa fondamentale per il futuro delle aree montane

31/12/2018

Stato chimico ed ecologico del fiume Chiese

Di recente il fiume Chiese è tornato al centro del dibattito. Ma negli ultimi anni la qualità delle acque è migliorata o peggiorata? 

13/12/2018

Reddito di autonomia e misura nidi gratis

Quante famiglie hanno beneficiato della misura nidi gratis? Quale la risposta dei Comuni? 

17/11/2018

Il genio ingegneristico di Angelo Omodeo

La geniale figura dell’Ing. Angelo Omodeo e la sua attività tra Garda e Valle Sabbia (1)

13/11/2018

Il brusco calo del lavoro in somministrazione

Le richieste di lavoratori in somministrazione sono calate in misura consistente. Quali i motivi? (12)

25/10/2018

Tornano gli incontri nel Chiostro

Prende il via la seconda edizione degli incontri nel chiostro organizzati da Acli Medio Chiese. Quest’anno si parlerà di utopie tra passato e futuro


24/09/2018

Imparare a essere cittadini

E’ in corso la raccolta firma di ANCI per reintrodurre l’Educazione alla cittadinanza a scuola. Tra Valle Sabbia e Garda alcuni Comuni hanno già aderito  (1)

Eventi

<<Giugno 2019>>
LMMGVSD
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia