Skin ADV
Lunedì 19 Agosto 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    

Valerio Corradi, sociologo territorialista, nell'ambito di progetti europei, nazionali e locali si occupa di modelli di sviluppo locale; innovazione organizzativa e formazione al lavoro; buone pratiche di qualità della vita e bilanci di sostenibilità sociale.  

Tra le sue pubblicazioni:
Per uno sviluppo locale sostenibile (Milano, 2009);
Le incerte vie della sostenibilità (Milano 2011);
Nuove società urbane (Milano, 2013);
Solo chi sogna può volare (Mantova, 2016)
Il blog si propone di riflettere su alcuni temi emergenti che rendono evidente l’intreccio tra spazio dei flussi e spazio dei luoghi ovvero tra globalismo e localismo.
In un quadro segnato da crescenti squilibri sociali, effetti ecologici negativi, crisi di sviluppo, ma anche da nuove opportunità di “crescita” e da forme sociali emergenti diventa fondamentale saper coniugare l’azione locale con un modo di pensare globale.

 
 

MAGAZINE


LANDSCAPE






16 Dicembre 2018, 10.00

Blog - Glocal

L'uso delle biomasse legnose nei comuni montani

di Valerio Corradi
Legna, pellet e cippato sono importanti risorse per le popolazioni delle aree montane. Un protocollo tra AIEL e UNCEM vuole migliorare la loro gestione

Il 3 dicembre scorso, l’Associazione Italiana Energie Forestali (AIEL) e l’Unione Nazionale Comuni Montani (UNCEM) hanno sottoscritto un accordo che prevede azioni congiunte per la valorizzazione delle biomasse legnose. 
 
I Comuni delle aree montane hanno un ruolo fondamentale nella gestione dell’ecosistema; inoltre, il riscaldamento domestico a biomasse rappresenta una fonte storica, importante e imprescindibile per le zone montane e in particolare per gli oltre 3.000 comuni italiani non metanizzati. 
 
L’accordo intende:
 
1) Promuovere ed attivare programmi di attività congiunte, destinate a: sostenere la crescita economica delle aree montane attraverso la diffusione dell'utilizzo dei prodotti e sottoprodotti agricoli e forestali come fonte di energia rinnovabile, anche mediante la costituzione di forme associative o la promozione di aggregazioni territoriali tra soggetti della filiera agro-energetica; favorire lo sviluppo della valorizzazione energetica delle biomasse forestali nel rispetto della gestione forestale sostenibile e responsabile, come concreta opportunità d'impresa per il sistema economico e sociale delle aree montane; valorizzare le tecnologie di conversione energetica che presentano requisiti di alto rendimento e basse emissioni, alimentate a biomasse di origine agricola e forestale, finalizzate alla produzione di energia termica e cogenerativa nell'ambito delle politiche di sviluppo agricolo e forestale, e della filiera agro-energetica nella sua accezione più ampia; 
 
2) Operare per organizzare e realizzare iniziative, eventualmente in collaborazione con i Comuni montani e Unioni dei Comuni montani, tese a valorizzare: le conoscenze sulle energie rinnovabili di origine agricola e forestale; le acquisizioni tecnico-scientifiche che hanno riflessi sull’economia montana e sulla selvicoltura sostenibile; la certificazione dei biocombustibili solidi; la certificazione dei generatori di calore alimentati a biocombustibili solidi;
 
3) sviluppare attività di coinvolgimento e comunicazione rivolte ai cittadini dedicate al corretto uso di legna, pellet e cippato impiegati per il riscaldamento domestico nell'ottica della salvaguardia della buona qualità dell'aria;
 
4) Realizzare iniziative congiunte presso le istituzioni pubbliche per favorire l'adozione di provvedimenti normativi che diano impulso alle energie rinnovabili di origine agricola e forestale prodotte secondo pratiche, tecnologie, comportamenti ispirati alla sostenibilità, alla valorizzazione dello sviluppo locale e delle risorse del territorio, al rispetto dei diritti delle persone.
 
 
Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
24/02/2019 08:22:00
Piccoli comuni, grande risorsa per le aree montane Il 15 febbraio si è tenuto a Zogno (BG) un incontro sui piccoli comuni, risorsa fondamentale per il futuro delle aree montane

22/12/2017 08:00:00
Mangiare insetti Uno dei segnali più evidenti della globalizzazione che segna il nostro tempo è la diffusione di abitudini alimentari proprie di culture “altre” che vengono riscoperte in aree diverse del pianeta

09/05/2018 09:20:00
Coltivare tartufi La coltivazione di tartufi può essere un fattore di sviluppo delle aree interne? La Valle Sabbia è un territorio favorevole alla tartuficoltura? 

27/06/2009 10:30:00
Aree montane, fondi per il piccolo commercio Ammontano 4.941.000 euro i fondi destinati dalla Regione, tramite le comunità montane, al commercio per sostenere la rete degli esercizi di prossimità in aree svantaggiate come quelle montane.

14/05/2018 07:00:00
Come si vive in montagna? Come si vive oggi nei territori montani? Quali sono i vincoli e i fattori d’innovazione? Un convegno offre l’occasione per confrontare la Valle Sabbia con altre aree 



Altre da Glocal
12/07/2019

Insieme si può fare

Il 16 luglio ci sarà l’ultima tappa di “Attraversare la notte”, un’iniziativa della Acli di Brescia che quest’anno ha sostenuto un concreto progetto di solidarietà in Siria

06/05/2019

«Compra in valle e la montagna vivrà»

Uncem ha rilanciato la campagna contro la desertificazione commerciale nei piccoli comuni di montagna. Acquistare prodotti locali è un modo per aiutare il territorio (11)

18/04/2019

Per un patto scuola - lavoro in Valle Sabbia

La collaborazione tra famiglie, scuola e imprese può favorire l’avvicinamento dei giovani al mondo del lavoro e sostenere un nuovo protagonismo giovanile. E’ possibile pensare a un modello locale?

02/04/2019

Due mostre per riflettere sulla salute mentale

A più di 40 anni dalle Legge Basaglia due mostre fotografiche affrontano il tema del trattamento della malattia mentale ieri e oggi


24/02/2019

Piccoli comuni, grande risorsa per le aree montane

Il 15 febbraio si è tenuto a Zogno (BG) un incontro sui piccoli comuni, risorsa fondamentale per il futuro delle aree montane

31/12/2018

Stato chimico ed ecologico del fiume Chiese

Di recente il fiume Chiese è tornato al centro del dibattito. Ma negli ultimi anni la qualità delle acque è migliorata o peggiorata? 

13/12/2018

Reddito di autonomia e misura nidi gratis

Quante famiglie hanno beneficiato della misura nidi gratis? Quale la risposta dei Comuni? 

17/11/2018

Il genio ingegneristico di Angelo Omodeo

La geniale figura dell’Ing. Angelo Omodeo e la sua attività tra Garda e Valle Sabbia (1)

13/11/2018

Il brusco calo del lavoro in somministrazione

Le richieste di lavoratori in somministrazione sono calate in misura consistente. Quali i motivi? (12)

25/10/2018

Tornano gli incontri nel Chiostro

Prende il via la seconda edizione degli incontri nel chiostro organizzati da Acli Medio Chiese. Quest’anno si parlerà di utopie tra passato e futuro


Eventi

<<Agosto 2019>>
LMMGVSD
1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia