22 Aprile 2022, 11.32
Pertica Alta
25 Aprile

In ricordo del sacrificio di Emiliano Rinaldini

di Redazione

Presso la scuola cittadina che porta il suo nome, in occasione del 25 Aprile è stato ricordato a cento anni dalla nascita il partigiano delle Fiamme Verdi ucciso dalle milizie fasciste a Belprato di Pertica Alta


Vuoi leggere l'articolo completo?

A) Accedi con il tuo account


B) Registrati nella Community di ValleSabbia News

Registrandoti e acquistando un abbonamento potrai accedere a tuttle le notizie, commentare e usufruire dei servizi di ValleSabbia News (secondo il piano di abbonamento scelto)


REGISTRATI

Leggi qui per avere maggiori informazioni...



Ci sono valori che vanno difesi a qualsiasi costo, anche se il prezzo da pagare è la vita stessa e si è consapevoli che saranno i posteri a beneficiare dei frutti della propria battaglia. Lo dimostra chiaramente il sacrificio del partigiano bresciano Emiliano Rinaldini, morto a soli 23 anni per mano delle milizie fasciste della Guardia Nazionale Repubblicana. Quest'anno ricorre anche il centenario della nascita di Rinaldini.

La scelta coraggiosa compiuta in nome di un Paese libero dall'oppressore e la preziosa eredità lasciata alle generazioni future sono state ricordate ieri mattina nel cortile della scuola primaria cittadina che è intitolata alla sua memoria (nel quartiere Leonessa).

Al cospetto della scritta che sulla facciata dell'edificio riporta la Preghiera del Ribelle di Teresio Olivelli, una sessantina di alunni dell'istituto (classi quinte A, B e C) ha assistito alla cerimonia di commemorazione dell'eroe della Resistenza, promossa dagli Alpini della Volta in collaborazione con la famiglia Marino, la dirigenza dell'istituto, il Comune e il Cdq di Porta Cremona.

Maestro elementare di formazione, cresciuto in una famiglia profondamente cristiana e antifascista, Rinaldini strinse presto contatti con i cattolici e i sacerdoti bresciani impegnati nella diffusione della stampa clandestina; convinto sostenitore delle idee democratiche e liberali che soffocavano sotto l'occupazione nazista e il dispotismo della Repubblica Sociale, scelse di sottrarsi alla leva obbligatoria e, rischiando la pena di morte, fuggì tra i monti della Val Trompia per unirsi ai primi gruppi di ribelli.

Insieme ad alcuni compagni diede vita alla Brigata Perlasca delle Fiamme Verdi, compiendo azioni di sabotaggio contro i presidi militari e offendo sostegno alla popolazione civile in Val Sabbia nella zona di Pertica Alta e Livemmo. Catturato dai fascisti, picchiato e torturato, venne ucciso la mattina del 10 febbraio 1945 nei pressi dell'abitato di Belprato, colpito alle spalle da una raffica di mitra al termine di una prigionia durata quattro giorni. «Intelligenza, amore e volontà sono le basi per la formazione personalità», recita l'ultima lettera inviata alla famiglia e letta per l'occasione dall'assessore Fabio Capra.

 «È fondamentale ribadire il fatto che fosse dalla parte giusta della storia», ha sottolineato il presidente del Cdq Fabio Negrini. Citando anche l'esempio del fratello di Emiliano, Federico, morto a 22 anni nel lager di Mauthausen, il sindaco Emilio Del Bono ha messo in evidenza «la scelta ribelle fatta per amore e non per odio» ed ha esortato, anche, i piccoli studenti «a crescere difendendo, contro qualsiasi minaccia, i valori del pluralismo e della libertà, anche per conto di quanti ancora oggi nel mondo li vedono quotidianamente negati».  

da Bresciaoggi




Vedi anche
10/02/2017 06:10

Il sacrificio dell'eroe Era il 10 febbraio di 72 anni fa quando i repubblichini trucidarono il Ribelle per Amore Emiliano Rinaldini. Ne scrive Beppe Biati

01/02/2020 06:46

Emi Rinaldini, maestro e ribelle per amore Dopo 75 anni, quale traccia resta della Resistenza e delle persone che nel Bresciano vissero, e morirono, per gli ideali della lotta partigiana? Domenica 16 febbraio a Belprato, a 75 anni dalla barbara uccisione, si ricorda la figura di Emiliano Rinaldini

20/01/2022 11:28

A cento anni dalla nascita di Emiliano Rinaldini Al “Ribelle per amore” ucciso dai nazi-fascisti sulle montagne valsabbine verranno dedicati, in primavera, un itinerario e una serie di convegni

23/03/2018 09:57

Il partigiano «Ferro» Si svolgerà questa sera alle 18 presso il cimitero di Barghe l’annuale commemorazione in ricordo del giovane partigiano delle Fiamme Verdi Ippolito Boschi

23/08/2013 14:00

In ricordo del partigiano Amerigo Bagozzi Questa domenica mattina un'escursione sul sentiero "Giacomo Perlasca" fino a malga Paio Alto, nel Comune di Lavenone, dove il 26 agosto 1944 fu ucciso il partigiano delle Fiamme Verdi




Altre da Pertica Alta
22/06/2022

Spazio compiti, per riprendere la socialità

Si è concluso con una festa in piazza l’iniziativa che dalla primavera ha coinvolto i bambini e i ragazzi di Pertica Alta

21/06/2022

Entusiasmo per la Ivars Tre Campanili

Il 3 luglio si torna a correre a Vestone con la XV edizione della mezza maratona di corsa in montagn, il grande evento sportivo dell'estate vestonese

16/06/2022

I tesori nascosti delle chiese delle Pertiche

Un’iniziativa per questa estate del Centro studi di cultura prealpina di Pertica Alta in collaborazione le amministrazioni comunali e le parrocchie per scoprire le bellezze custodite nelle antiche chiese

02/06/2022

Mancata precedenza

Insolito incidente al bivio per Navono, con una Panda che sperona e manda ruote all’aria un vecchio sidecar

02/06/2022

Un successo per la Sunset bike

Non sono bastati pioggia e temperature miti per rovinare la festa. Già, perché a Pertica Bassa quando si parla di sport si parla prima di tutto di festa. E quando si parla di Sunset Bike non solo è festa ma è anche divertimento e spettacolo assicurato.

 

22/05/2022

Elisabetta, sarta itinerante

Vive a Belprato, lavora attorno al suo vecchio camper e fa tappa fissa il martedì e il mercoledì a Crone di Idro. L'abbiamo incontrata

19/05/2022

Uso e abuso delle nuove tecnologie

Prenderà il via questo venerdì un percorso formativo rivolto ai genitori e adulti sull’uso consapevole delle nuove tecnologie organizzato dalle amministrazioni comunali di Pertica Alta, Mura e Marmentino

18/05/2022

Alla scoperta dei dipinti di Belprato

In occasione del decennale della rassegna “Belprato paese delle case dipinte” domenica un’iniziativa d’intrattenimento per bambini e famiglie giocando con i murales

12/05/2022

Letture all'aperto e laboratorio di botanica

Sarà dedicato alle piante e ai fiori l’appuntamento mensile promosso dalla biblioteca di Pertica Alta e rivolto ai più piccoli

11/05/2022

Livemmo e il suo antico Forno fusorio e l'Alta Via dei Forti

Sono le due proposte dell'agenzia Trevalli Viaggi per un'escursione di un giorno e un trekking di cinque giorni sulle montagne e nei borghi dell'alta Valle Sabbia