09 Ottobre 2020, 09.18
Pertica Alta
Blog - Cartoline dalla Valle Sabbia

Barbaine con vista sul monte Guglielmo, tra ricordi storici e suggestioni paesaggistiche

di Alfredo Bonomi



Solitaria, su un poggio dal quale spazia su gran parte della Valle Sabbia, la chiesa di Barbaine è carica di storia e di fascino.
Non c’è pittore valligiano, o portatosi in valle per tentare, con le capacità dell’arte, di emulare la natura fissando nei colori sulla tela quelli delle atmosfere osservate, che non abbia sostato in questo luogo.

Nel caso di questa chiesa, la posizione veramente splendida richiama con forza il valore della storia.
Essenzialmente si tratta di “storia di fede”. Il tempio, sorto su un precedente insediamento religioso precristiano, nell’organizzazione del cristianesimo, nel corso degli ultimi anni del Medioevo, è stato legato alla Pieve di S.Maria della Corna di Mura Savallo.

Con la nascita delle Parrocchie la chiesa ha assunto il ruolo di parrocchiale dei tre borghi di Avenone, Prato (poi Belprato), Livemmo, sino al 1906.
Per questa rilevante posizione religiosa nel contesto della altre chiese della Pertica, ha poi assunto la veste di santuario nel quale le popolazioni della zona pregavano nel ricordo dei defunti, chiedendo loro di intercedere presso la Bontà di Dio nei momenti difficili.

Rimase però a lungo anche una tradizione pagana: le giovani prima del matrimonio, per chiedere fertilità, baciavano il catenaccio della porta secondo una usanza non certo cristiana.

Ma Barbaine è anche altro.
Ora con il sacrario dei partigiani, morti durante la Resistenza, appartenuti alla Brigata “G.Perlasca” delle “Fiamme Verdi” è simbolo dei valori civili. Accanto ai morti invocati per secoli, questi morti più recenti parlano a tutti coloro che amano la libertà e che sono decisi a difenderla anche con rischi personali.

Inoltre la chiesa è intimamente immersa in uno splendido paesaggio.
Ad essa guardano i borghi di Livemmo, Odeno, Navono, Lavino e Noffo che in estate appaiono annegati nel verde, in autunno in una serie infinita di variegati colori ed in inverno in un bianco mai troppo bianco.
Sullo sfondo, in un gioco ottico che lo fa apparire più vicino di quel che in realtà è, s’impone il monte Guglielmo, imponente, che sovrasta la Valle Trompia.

E’ questa una delle più importanti montagne bresciane.
Non è sfrangiata come la Corna Blacca, ma ha la maestà dell’imponenza, che è resa più morbida dall’alternarsi delle colorazioni più scure delle abetaie e più delicate delle praterie.

Barbaine ed il monte Guglielmo si guardano e “colloquiano” di storia antica, di favole, di tradizioni e di attualità di due territori montani complementari, come sono le Valli Trompia e Sabbia.

Alfredo Bonomi.




Vedi anche
14/02/2013 07:38

Barbaine Il professor Alfredo Bonomi, novello Pollicino, a cominciare da oggi e con cadenza quindicinale, con le sue "briciole" ci indicher la strada per comprendere qualche cosa di pi di questa nostra valle

16/09/2007 00:00

Da Santo Stefano a Barbaine... e ritorno Dalla guida grafo che si occupa dei comuni di Vestone, Lavenone, Pertica Alta e Pertica Bassa, proponiamo la presentazione delle chiese del comprensorio a cura del prof. Alfredo Bonomi.

15/10/2016 08:05

A Barbaine, sotto la pioggia… Puntuale come ogni anno si è svolta, la seconda domenica del mese come da tradizione, la commemorazione dei caduti partigiani della Brigata “Giacomo Perlasca”, a Barbaine di Pertica Alta

18/06/2010 11:00

Il lavoro e l’inventiva a Pertica Alta Sar presentato nell’ambito di una serata culturale presso l’azienda agricola “Le Fratte” l’ultima fatica di Alfredo Bonomi dedicata a Pertica Alta.

26/02/2020 07:35

Il coraggio delle scelte, un pensiero per Carla Leali Baldo Abbiamo chiesto al prof. Alfredo Bonomi un ricordo di chi è stata Carla Leali e perchè sia da annoverare fra i personaggi illustri della nostra Valle



Altre da Pertica Alta
12/10/2020

Memoria partigiana a Barbaine

Il distanziamento sociale, non ha impedito l’adesione, anche quest’anno, ai valori della Resistenza rappresentati a Pertica Alta dai cippi che onorano i partigiani caduti

09/10/2020

In ricordo dei Caduti per la libertà

Rispettando le normative anticovid, si terrà questa domenica la commemorazione dei partigiani della Brigata Fiamme Verdi "Giacomo Perlasca" presso il Monumento-Sacrario di Barbaine di Livemmo

09/09/2020

L'ultimo saluto a don Ottorino Gabusi

Si terranno questo giovedì nella chiesa parrocchiale di Belprato a Pertica Alta i funerali del sacerdote che è stato parroco a Casto e a Idro

09/09/2020

In ricordo di don Ottorino

Un affettuoso ricordo, carico di aneddoti, quello tracciato da Daniele Meschini, di don Ottorino Gabusi, grazie alle loro numerose frequentazioni nelle Pertiche

24/08/2020

Arte dipinta sui muri

Non poteva mancare il coronavirus, quest'anno, ad ispirare alcune delle realizzazioni artistiche impresse sui muri di "Belprato Paese dipinto"

18/08/2020

Prorogata la mostra sulle Pertiche

La mostra fotografica del Cinefotoclub di Brescia sarà visitabile ancora per una settimana presso il Centro Studi Museali di Livemmo

13/08/2020

Nuovi murales a Belprato

Anche quest’anno, a cavallo del Ferragosto, nel borgo di Pertica Alta alcuni artisti proseguiranno il progetto “Belprato paese dipinto”

13/08/2020

Una commedia per allietare il Ferragosto

Rispettando la normativa anti-covid e il distanziamento questo venerdì sera a Pertica Alta si alzerà il sipario sulla commedia con la Signora Maria

10/08/2020

Struttura polifunzionale, efficientamento energetico e malghe

Sono alcuni dei progetti pronti a partire a Pertica Alta grazie a finanziamenti regionali, statali e del Gal GardaValsabbia

09/08/2020

Tutti al mare... e a Livemmo!

Chiudo gli occhi e cerco di ricordare. Istanti della mia infanzia dorata, attimi di felicità. Dopo la scuola, l’inverno e la nebbia, d’improvviso l’estate arrivava, come un fremito del cuore...