15 Settembre 2022, 11.01
Vobarno Valsabbia
Territorio

Ritrovamento eccezionale in Valle Sabbia

di P.D.

Non si tratta di un reperto bellico, relitto o altro, bensì di un fungo di dimensioni storiche ed eccezionali che è stato ritrovato nei giorni scorsi dal fungaiolo valsabbino Roberto Corsetti proprio in Valle Sabbia.


Vuoi leggere l'articolo completo?

A) Accedi con il tuo account


B) Registrati nella Community di ValleSabbia News

Registrandoti e acquistando un abbonamento potrai accedere a tuttle le notizie, commentare e usufruire dei servizi di ValleSabbia News (secondo il piano di abbonamento scelto)


REGISTRATI

Leggi qui per avere maggiori informazioni...


Cercare e trovare funghi non è cosa facile, ed è una passione sconosciuta ai più, ma quando la passione e l’esperienza si incontrano i risultati possono spesso essere sorprendenti.
 
Oltre il sorprendente ed oltre l’immaginabile è il risultato ottenuto dal Vobarnese (di Carpeneda) Roberto Corsetti, che durante la sua ultima uscita sul territorio tra un pendio e l’altro, ha scorto un fungo porcino di dimensioni eccezionali, dimensioni che vanno ben oltre quello che spesso siamo abituati a vedere.
 
«Non appena l’ho visto, quasi non riuscivo a crederci» esordisce con estrema felicità il Roberto, che spiega «spesso si vedono foto o video di grandi ritrovamenti, ma di queste dimensioni non ne avevo mai visti, nemmeno su internet»
 
«L’estrazione non è stata facile» spiega Corsetti «il gambo poco sopra la parte iniziale si ramifica in due parti che sostegno le due enormi cappelle che lo sovrastano: estrarlo senza rotture ha richiesto precisione e cura».
 
Il peso del gioiello valsabbino è di 3,6 kg, un peso considerevole ma che non lascia scampo a questioni: Roberto per pesare il Porcino si è servito di una bilancia a Stadera che, per i più giovani, è una bilancia che veniva utilizzata in passato (quando ancora non c’era il digitale) e che consente tramite un braccio ed un contrappeso, di trovare il peso corretto attraverso il principio delle leve. 
 
«Spesso si legge di funghi dal peso considerevole, ma il confronto con le dimensioni di quello che ho trovato non regge il paragone, infatti appena rinvenuto pensavo pesasse molto di più, ma a questo punto, dubito che tutti i pesi dichiarati siano corretti» conclude il fungaiolo.
 
Il ritrovamento è avvenuto a cavallo tra le provincia di Brescia e di Trento, in un posto noto ai pochi e che per ovvi motivi oltre che per correttezza non riveliamo, ciò che però è notevole è che il ritrovamento sia avvenuto proprio nella nostra Valle e proprio da parte di un valsabbino Doc.
 
La domanda che interesserà a molti è: con un fungo di tali dimensioni, cosa si può cucinare? «Quando sono così grandi, non sono il massimo della qualità, solitamente quando sono così una parte della cappella va buttata, così come la parte verde; solo una parte è buona da mangiare, che però prima dovrà essere essiccata» ci spiega Roberto. 
 
Insomma, ciò che è avvenuto è veramente qualcosa di particolare: trovare un fungo così grosso, e per di più sul nostro territorio, non è cosa all’ordine del giorno, anzi, entra di tutto diritto nell’eccezionale!
 



Vedi anche
19/10/2012 09:41

Un porcino da 1,8 kg quello ritrovato ieri mattina sui monti del Gaver da un appassionato di funghi di Molinetto di Mazzano.

04/09/2017 07:30

Fungaiolo in difficoltà a Fontanelle Volontari valsabbini del Soccorso alpino ed eliambulanza in azione, ieri mattina, in località Fontanelle a San Michele di Gardone Riviera per soccorrere un cercatore di funghi di 68 anni

16/08/2016 09:15

La «nóna» del Saletti Un porcino di 900 grammi. E' il fungo record rinvenuto da Carlo Saletti a Tremalzo. Complimenti

24/07/2018 09:02

Trasporto eccezionale Forti rallentamenti alla viabilità valsabbina nella tarda serata di ieri sera per un trasporto eccezionale

12/09/2006 00:00

porcino ''in vitro'' Lo si potrebbe utilizzare come spot pubblicitario: “A Bagolino di funghi ce n’ cos tanti che entrano da soli nei vasetti”.
Capaci da quelle parti che lo fanno, pur di valorizzare il territorio che senza dubbio merita, ma sarebbe una forzatura...




Altre da Vobarno
20/11/2022

Infermiere cercasi

La Rsa Fondazione Falck di Vobarno è alla ricerca di un infermiere per le diverse unità della struttura

18/11/2022

Salute maschile, prevenzione e benessere ad ogni età

Appuntamento giovedì 24 novembre al Punto Prelievi del Polidiagnostico SYNLAB Santa Maria di Vobarno per una serata di approfondimento e un Open Day Gratuito dedicato all’urologia e all’andrologia

17/11/2022

Manutentore cercasi

La Rsa Fondazione Falck di Vobarno è alla ricerca di un addetto al servizio di manutenzione e gestione magazzino

11/11/2022

Villaggio di Natale alla Fondazione Falck

Un'immersione nella calda atmosfera natalizia quella che propone la casa di riposo vobarnese presso il suo Parco della Salute per domenica 27 novembre

11/11/2022

Cambiamenti climatici e ripercussioni sull'economia di montagna

Partecipato convegno di Coldiretti quello di Vobarno, con focus sulla siccità e i cambiamenti climatici. Il presidente Giacomelli «Riportare i giovani nelle aziende agricole di montagna»
VIDEO

09/11/2022

Charlie Cinelli e Lorenzo Monguzzi in concerto

Saranno il cantautore e musicista bresciano e il cantautore brianzolo, leader dei Mercanti di Liquore, musicista e collaboratore dell'attore Marco Paolini, i protagonisti di questa eccezionale serata organizzata dall'Associazione Culturale Fabbrica di Nuvole in collaborazione con l'Assessorato alla Cultura del Comune di Vobarno

09/11/2022

In Valsabbia la Giornata provinciale del Ringraziamento

Sarà Sabbio Chiese ad ospitare domenica prossima l’annuale festa di Coldiretti, anticipata giovedì da un convegno a Vobarno sulle problematiche della siccità

05/11/2022

Sgominato il delivery dello spaccio

Effettuavano consegne a domicilio di stupefacenti i quattro spacciatori finiti nella rete dei Carabinieri di Gavardo e Vobarno

04/11/2022

Vobarno a teatro, quattro incontri tra musica e commedia

Prende il via questo sabato sera con una commedia dialettale la rassegna organizzata Assessorato alla Cultura del Comune di Vobarno presso il teatro comunale

03/11/2022

Nuova Bstz-Omsi Pol. Vobarno, vittoria casalinga

Terza giornata di campionato e importante derby di alta classifica essendo le 2 compagini bresciane prime a punteggio pieno: palazzetto pieno di tifosi e atlete delle squadre giovanili