09 Luglio 2021, 10.45
Vobarno
Non solo nonni

Fondazione Falck, finalmente la tanto attesa riapertura del Centro Diurno

di Redazione

Dal 1 luglio, dopo mesi di forzata chiusura per via del lockdown, il Centro Diurno integrato della Fondazione “I. R. Falck Onlus” di Vobarno ha riaperto le porte agli ospiti


Ecco qualche informazione in più.

Per accedere al Centro è necessario compilare il modulo della domanda (reperibili contattando la Segreteria allo 0365/61102 o scrivendo a segreteria@fondazionefalck.it) e l'accesso è subordinato ad un colloquio d'idoneità dell'ospite.

L'orario di accesso al Centro è dalle 7.30 alle 19.00 ed è possibile abbinare o meno al servizio il trasporto.
Sono compresi colazione, pranzo e cena.
La somministrazione dei farmaci è a carico dell'infermiere, ma il farmaco deve essere portato dal domicilio.

Si tratta di un servizio da sempre molto richiesto, come ci riferisce anche il Presidente della Casa di Riposo, ed è con grande gioia che si riprende ad accogliere le esigenze di ospiti e famiglie, soprattutto dopo un periodo difficile come quello della pandemia.





Vedi anche
02/07/2014 06:58

Irene Rubini Falck Onlus, un plauso agli amministratori Caro Direttore, qualche giorno fa la Fondazione I.R.Falck- Rsa di Vobarno ha inaugurato il nuovo centro prelievi che subentra migliorandone la qualità e l'ambiente al vecchio centro comunale...

10/11/2021 08:00

Il Centro Diurno riapre le porte La struttura, punto di riferimento importante per gli anziani di Sabbio Chiese e dei paesi limitrofi, torna in attività dopo una lunga assenza

16/03/2021 10:49

Il bilancio c'è ma... Giovanni Scalora torna a scriverci in merito alle questioni che riguardano la Fondazione Irene Rubini Falck di Vobarno

03/03/2017 07:29

Fondazione I.R.Falck: punto a capo col cda La dimissione di tre membri su cinque ha fatto scattare il decadimento dell'intero cda della Fondazione vobarnese. Protno il bando per rimetterlo in piedi, fra 15 giorni 

12/08/2014 07:21

Rubini Falck: nuovo Cda con polemica Accuse di incompetenza, di mancato rispetto delle regole democratiche e di inaffidabilità. Il rinnovo del Cda della Fondazione Irene Rubini Falck di Vobarno, voluto dalla nuova amministrazione comunale, sta creando non pochi malumori




Altre da Vobarno
21/01/2022

Energia solare «green» per spese più sostenibili

E' la linea scelta dal Comune, che installerà due nuovi impianti solari fotovoltaici con sistema di accumulo integrato. Obiettivo ridurre le spese e avere più risorse da impiegare per le necessità dei cittadini

(1)
20/01/2022

Gli ottantacinque di Domenica

Tanti auguri a Domenica Ravera, di Collio di Vobarno, che porprio oggi, giovedì 20 gennaio, raggiunge la ragguardevole età delle 85 primavere

12/01/2022

«La bellezza oltre lo specchio»

Tornano, a cura di Synlab Santa Maria, i Tè della Salute in edizione digitale. Appuntamento giovedì 20 gennaio, necessaria l'iscrizione online

07/01/2022

Sostegno alle famiglie in difficoltà

C’è tempo fino al 31 gennaio per presentare la domanda per buoni alimentari e contributi per affitti, utenze domestiche e tassa rifiuti

28/12/2021

Svista all'incrocio

Non si ferma allo stop, urta un’altra auto che finisce sul marciapiede. Per fortuna solo ferite lievi

25/12/2021

Natale coi nonni

Una giornata speciale quella vissuta dagli ospiti della Fondazione I.R. Falck di Vobarno con un pranzo di Natale con lo spiedo degli Alpini

23/12/2021

Dottoressa Arianna

Complimenti ad Arianna, di Vobarno, che si è laureata in Scienze della formazione primaria con 110 e lode

17/12/2021

Compendio d'idraulica

Un volume promosso dalla Ivar come strumento didattico per gli studenti di Vobarno

16/12/2021

Il musical dei giovani dell'oratorio di Vobarno approda a Salò

Dopo il successo del debutto alla festa della Madonna della Rocca lo scorso settembre e altre repliche in provincia, lo spettacolo musicale arriva ora sul Garda

13/12/2021

Natale a Vobarno

Dalle Natività allestite dalle scuole dell'infanzia ai cori gospel con tè e vin brulè, tante le iniziative per vivere insieme le festività natalizie