09 Luglio 2021, 10.45
Vobarno
Non solo nonni

Fondazione Falck, finalmente la tanto attesa riapertura del Centro Diurno

di Redazione

Dal 1 luglio, dopo mesi di forzata chiusura per via del lockdown, il Centro Diurno integrato della Fondazione “I. R. Falck Onlus” di Vobarno ha riaperto le porte agli ospiti


Ecco qualche informazione in più.

Per accedere al Centro è necessario compilare il modulo della domanda (reperibili contattando la Segreteria allo 0365/61102 o scrivendo a segreteria@fondazionefalck.it) e l'accesso è subordinato ad un colloquio d'idoneità dell'ospite.

L'orario di accesso al Centro è dalle 7.30 alle 19.00 ed è possibile abbinare o meno al servizio il trasporto.
Sono compresi colazione, pranzo e cena.
La somministrazione dei farmaci è a carico dell'infermiere, ma il farmaco deve essere portato dal domicilio.

Si tratta di un servizio da sempre molto richiesto, come ci riferisce anche il Presidente della Casa di Riposo, ed è con grande gioia che si riprende ad accogliere le esigenze di ospiti e famiglie, soprattutto dopo un periodo difficile come quello della pandemia.





Vedi anche
01/08/2022 15:40

Trasporti per il Centro Diurno Integrato Fondazione Falck di Vobarno cerca volontari per i trasporti del Centro Diurno Integrato

02/07/2014 06:58

Irene Rubini Falck Onlus, un plauso agli amministratori Caro Direttore, qualche giorno fa la Fondazione I.R.Falck- Rsa di Vobarno ha inaugurato il nuovo centro prelievi che subentra migliorandone la qualità e l'ambiente al vecchio centro comunale...

10/11/2021 08:00

Il Centro Diurno riapre le porte La struttura, punto di riferimento importante per gli anziani di Sabbio Chiese e dei paesi limitrofi, torna in attività dopo una lunga assenza

16/03/2021 10:49

Il bilancio c'è ma... Giovanni Scalora torna a scriverci in merito alle questioni che riguardano la Fondazione Irene Rubini Falck di Vobarno

03/03/2017 07:29

Fondazione I.R.Falck: punto a capo col cda La dimissione di tre membri su cinque ha fatto scattare il decadimento dell'intero cda della Fondazione vobarnese. Protno il bando per rimetterlo in piedi, fra 15 giorni 




Altre da Vobarno
06/02/2023

Gli 89 dell'alpino De Angeli

Il gruppo alpini si Vobarno ha festeggiato l'89esimo compleanno del loro decano Dante de Angeli

03/02/2023

Selezione per due posti alla Fondazione Falck

La Fondazione Irene Rubini Falck Onlus di Vobarno è alla ricerca di personale per due mansioni: un impiegato/a per l'ufficio personale e un educatore professionale

02/02/2023

Pan di Zucchero, un prezioso supporto ai bambini in difficoltà

Da dieci anni a Roè Volciano, Villanuova e Vobarno opera questa realtà che accoglie bambini con difficoltà scolastiche o provenienti da famiglie fragili. Il punto con una volontaria
VIDEO

29/01/2023

Vivere la poesia con i bambini

Martedì 31 gennaio, l’ultimo incontro di «Genitori si cresce» con Luca Ganzerla, docente dell’università di Verona

29/01/2023

Visita ai presepi di Natale

Due giornate tra i bellissimi presepi di Manerba del Garda per i nonni per iniziativa dell'Associazione Amici della Fondazione Falck

26/01/2023

Scontro a Carpeneda

Due auto distrutte e tre feriti, per fortuna nessuno di loro in modo grave. È il bilancio di un incidente avvenuto lungo la Provinciale IV in territorio vobarnese

23/01/2023

Doppio appuntamento a Vobarno

Si comincerà questo martedì con la presentazione di un libro in biblioteca e si continuerà venerdì sera al "Giuseppe Frascadoro" di via Asilo con "La via crucis dei lager"

22/01/2023

Degagna in festa per Sant'Antonio

Grande ritorno all’oratorio della frazione vobarnese della festa in onore del santo patrono degli animali

19/01/2023

Cronache: furto all'Itis

Incursione alla sede vobarnese dell'Istituto superiore Giacomo Perlasca. Nella notte fra il 17 e il 18 sono spariti numerosi e preziosi computer presenti in laboratorio.

18/01/2023

Vobarno: «A proposito di tariffa puntuale» -3

Egregio Direttore di VSN, le chiedo ospitalità per alcune brevi sottolineature in merito alla lettera relativa alla “Tariffa puntuale” pubblicata il 16 gennaio u.s. a firma SAE e Sindaco di Vobarno, in risposta ad un mio precedente.