14 Dicembre 2018, 11.00
Villanuova s/C Roè Volciano
Lettere

«Grazie ai miei Volontari di Protezione Civile»

di Valentino Tosoni

Egregio Direttore, Le chiedo di pubblicare questa lettera quale ringraziamento pubblico ai Volontari di Protezione Civile, che anche quest'anno hanno dimostrato un eccezionale senso del dovere, partecipando ad emergenze anche emotivamente toccanti


Egregio Direttore,
 
colgo l’occasione del fine anno per ringraziare i Volontari del “mio” Gruppo, scrivendo sinteticamente cosa è stato fatto in quest’annata particolarmente intensa.
 
Iniziamo subito con il salutare quattro nuove reclute, Micol, Alessandra, Martina, Mario che hanno superato brillantemente il Corso base di Protezione Civile.
 
Prima di dimenticarmi, un grazie immenso alla nostra Madrina, Mariella Soncina, per il supporto morale- economico e di sprone nel cercare di migliorare in tutti i settori; grazie anche al dott. Marco Mozzi, il “nostro” D.O.S. che ci addestra ed indirizza nell’attività di antincendio boschivo. 
 
Tornando a noi, l’anno comincia abbastanza tranquillo anche sul fronte incendio boschivo ed allerta meteo, tanto da consentirci di dedicare tutto il nostro tempo alla sistemazione del locale messo a disposizione dal Comune di Villanuova sul Clisi, per ricavarne una sala riunioni e deposito magazzino-mezzi perché, crescendo di numero e di attrezzature, la storica sede del Gruppo in Roè Volciano, non era più sufficiente e così, in forza di una convenzione stipulata con l’Amministrazione Comunale di Villanuova sul Clisi, siamo riusciti ad attivare un secondo punto di riferimento. 
 
Tra i lavori e l’inaugurazione della sede, i Volontari non sono stati esentati dal seguire le tabelle di aggiornamento ed addestramento, in particolare è stato seguito un corso per l’uso del GPS, un corso per abilitazione HACCP,  organizzare ed effettuare corsi per l’utilizzo di motosega e decespugliatore, assistenza alla sfilata del Gruppo Alpini di Roè Volciano per la giornata del “Tesseramento”, partecipazione alla sfilata del Carnevale, assistenza al Gruppo Alpini di Villanuova s/C per la raccolta generi alimentari presso Italmark; giornata dedicata alle scuole di Roè Volciano per assistenza e supporto in materia di Protezione Civile e comportamenti da tenersi in caso di calamità; giornata degli alberi a Villanuova s/C con gli alunni.
 
Nel frattempo le condizioni meteo cambiano e all’inizio di marzo siamo chiamati alle uscite per verifica di quanta neve si sta depositando con eventuale intervento che, anche se non esplicitamente richiesto, è stato fatto, giusto in tempo per “liberare lo spazio” alla consueta festa della “Vecchia”; altri periodi critici nelle avverse condizioni meteo con esigenze di monitoraggio fiume Chiese e versanti soggetti a frane-cadute alberi, si sono susseguiti durante tutto l’anno impegnando volontari e mezzi, per il monitoraggio del fiume Chiese ed intervento per alberi caduti.
 
A metà marzo abbiamo partecipato all’esercitazione provinciale in quel di Palazzolo s/O, utilissima per “fare squadra” e conoscere altri Gruppi ma… quanta acqua abbiamo preso!
 
Nel corso dell’anno è stata effettuata anche l’esercitazione specifica AIB (antincendio boschivo) organizzata dalla Comunità Montana di Valle Sabbia. Proseguiamo con la partecipazione all’annuale manifestazione “Io non rischio”, che comporta la partecipazione dei Volontari (11 per l’esattezza) a vari incontri preparatori sia presso la Provincia che in regione Lombardia.
 
Nel mese di agosto i Volontari hanno dedicato il loro tempo, per un’intera settimana, come ormai da due anni, al Campo Scuola di Protezione Civile per giovani dagli 11 ai 17 anni, in quel di Lumezzane.
 
La sede-deposito di Villanuova è stata subito sfruttata nella sua pienezza con la sala riunioni per i corsi già organizzati e la possibilità di rapido intervento con metà dei mezzi a disposizione, si è rivelata ottimale a seguito di tutti gli interventi che si sono succeduti e, tralasciando quanto fatto di più “spicciolo”, il Gruppo è stato chiamato ad interventi impegnativi quali la ricerca del piccolo travolto dall’acqua nel canale a Roè e ritrovato, purtroppo senza vita, presso la centrale idroelettrica di Villanuova; a Serle siamo stati impegnati per tre giorni nella ricerca della bambina ancora scomparsa;  a Tremosine per l’incendio boschivo; anche Teglie e Lavenone sono stati “interessati” dagli incendi ed i Volontari AIB hanno partecipato attivamente alle operazioni di spegnimento, bonifica e verifica post intervento.
 
Ora passiamo alla settimana più dura che tutti i Volontari hanno sopportato: domenica 9 settembre veniamo “attivati” dal Sindaco di Villanuova s/C per collaborare alle ricerche di una persona scomparsa; le ricerche sono proseguite per tutta la settimana fino alla domenica successiva con l’esito più insperato, il ritrovamento del “Menec” già deceduto.
 
Come detto è stata una settimana intensissima in cui sono stati coinvolti anche i famigliari dei volontari, in particolare le mogli/mariti, figli/e ed anche amici, per consentire di dare ristoro a tutti i partecipanti che si riunivano, partivano e tornavano al Campo Base allestito nella ex scuola di Berniga. A questi/e “volontari/e” un immenso grazie, ci hanno servito i pasti caldi, caffè, etc.
 
Con questa lettera, egregio Direttore, vorrei inviare un elogio a tutti, estesa anche alle persone esperte della zona i cosiddetti “volontari locali”, Emanuele Bianchi, Claudio Cocca e Diego Ghirardi, che hanno consentito, oltre ai volontari del Gruppo di Roè Volciano-Villanuova sul Clisi, di accompagnare e illustrare le zone oggetto della ricerca agli specialisti dei VV.FF. e Soccorso Alpino. La lista dei ringraziamenti è lunghetta, la accorcio estendendo un caloroso grazie ai Gruppi di Protezione Civile intervenuti, tanti li conoscevo, altri ho avuto la fortuna ed onore di conoscerli, al Soccorso Alpino e Speleologico senza dimenticare i Vigili del Fuoco per la loro professionalità.
 
All’Amministrazione comunale nella persona del Sindaco Michele Zanardi, sempre presente al Campo Base, che ha supportato il fabbisogno, con derrate alimentari, per il pranzo di tutti i coinvolti nelle ricerche.
 
Credo di essermi dilungato a sufficienza e chiudo ringraziando ancora tutti i “miei” Volontari che mi hanno dato fiducia, sopportato ed assistito in questo anno ed in particolare nell’estenuante settimana di ricerca e di seguito qualche dato statistico: circa 30 i Gruppi di Protezione Civile coinvolti che si sono alternati durante la settimana; 225 i pasti per il pranzo ed aggiungere il catering per il sabato con 140 pasti; a cura dei Volontari Roè-Villanuova: cena per 30 persone da lunedì a sabato; domenica serviti 75 pasti; caffè illimitato per tutti; colazione con brioches, torte, etc.;  servizio al tavolo, pulizia sala mensa, bagni, docce, piazzale automezzi, etc...; percorsi circa 1500 km; due gomme forate di cui una irrecuperabile; da far verificare tutti gli automezzi, sanificarli a seguito dell’intenso e promiscuo utilizzato. 
 
Con l’auspicio di aver sempre “meno da fare” ma anche di proseguire sulla strada della preparazione e professionalità dei Volontari, auguro a tutti Buone Feste.
 
 
Valentino Tosoni
orgogliosamente Presidente dell’Associazione Volontaria Protezione Civile Roè Volciano-Villanuova sul Clisi.         

 
 


Aggiungi commento:

Vedi anche
10/02/2014 08:03

Risorsa preziosa e vitale Volontari in classe alla Primaria di Villanuova sul Clisi. Per l’occasione quelli della Protezione civile di Roè Volciano

20/05/2018 08:00

Nuova sede per la Protezione civile Nuovi spazi a Villanuova per rendere più efficiente l'operato del gruppo di Protezione Civile e Antincendio boschivo di Roè Volciano e Villanuova.

20/07/2009 07:00

Cento volontari “certificati” I volontari di sei gruppi di Protezione civile hanno conseguito la certificazione regionale per far parte delle squadre comunali di Protezione civile

11/10/2019 15:02

Anche Roè Volciano per «Io non rischio» Alla campagna nazionale per le buone pratiche di protezione civile hanno aderito anche i volontari di Roè Volciano, che nel fine settimana incontreranno la cittadinanza

28/06/2012 08:00

Trent'anni di Protezione civile Il gruppo di Protezione civile di Ro Volciano festeggia sabato i primi tre decenni di attivit a servizio della comunit.




Altre da Villanuova s/C
10/05/2021

Sconfitta contro la capolista

Contro i bergamaschi del Nembro la Tecnoace gioca alla pari tutti e tre i set arrendendosi però nel finale dei parziali

06/05/2021

Scopri l'apprendistato

Lavoro e studio insieme col CFP Giuseppe Zanardelli, così è più facile trovare occupazione. Otto le edizioni nei primi mesi dell'anno: a Villanuova sul Clisi è per il 13 maggio. Ecco come iscriversi gratis

03/05/2021

Vittoria contro la capolista

Contro una squadra in piena lotta per la promozione in serie B i ragazzi di Caldera e Zanaglio giocano un’ottima pallavolo conquistando i tre punti in palio

01/05/2021

Rispunta la bici rubata

La bicicletta rubata a marzo a Villanuova è ricomparsa, e la legittima proprietaria ne è tornata in possesso grazie ad una serie di coincidenze e al lavoro della Polizia Locale

26/04/2021

Tecnoace Villanuova, bruciante sconfitta casalinga

Si ferma ad un passo dall’impresa il derby del Villanuova contro il quotato Cazzago

23/04/2021

Anpi, manifestazione unitaria per il 25 Aprile

La sezione ANPI della Bassa Valle Sabbia in collaborazione con i Comuni organizza tre celebrazioni in contemporanea a Prevalle, Villanuova sul Clisi e Gavardo con le sole delegazioni di amministrazioni e associazioni

21/04/2021

«E come potevamo noi cantare»

Il comune valsabbino celebra il 25 Aprile con uno spettacolo teatrale online per ricordare i partigiani valsabbini che sacrificarono la propria vita per la libertà

19/04/2021

Vittoria in trasferta contro il Valtrompia

Dopo la buona prestazione di sabato scorso contro il Cremona i ragazzi di Caldera a Zanaglio fanno un passo indietro nella prestazione riuscendo però a conquistare i tre punti in palio

13/04/2021

Terza vittoria per i ragazzi del Villanuova

Nella gara di rientro dopo le festività pasquali il Tecnoace Villanuova gioca una bella pallavolo conquistando i tre punti in palio in un’ora e dieci minuti di gioco

12/04/2021

Da Odolo a Villanuova

Nuova destinazione per don Gualtiero Pasini che lascia la guida delle parrocchie di Odolo, Binzago e Gazzane per diventare amministratore parrocchiale nel suo paese natale