28 Luglio 2022, 13.30
Vestone Vobarno Casto
Wefare aziendale

Da Fondital e Raffmetal buono straordinario per tutti i dipendenti

di red.

Le due aziende del Gruppo Silmar erogano un bonus straordinario di 700 euro a tutti i dipendenti: 500 euro bonus efficientamento e 200 euro in buoni carburante


La decisione coinvolge gli oltre 1.200 dipendenti che operano negli stabilimenti bresciani e vede l’erogazione di bonus straordinari integrativi legati ai risultati aziendali raggiunti in termini di produttività, risparmio energetico e impegno dei collaboratori.

I BONUS

Fondital e Raffmetal, leader rispettivamente nei settori del riscaldamento e della produzione di leghe di alluminio da riciclo, hanno raggiunto risultati positivi legati al miglioramento dell’efficienza e alla riduzione dei consumi, nonostante il rincaro dei prezzi delle materie prime.

Tali risultati hanno portato i CdA di Fondital e Raffmetal a decidere di erogare un bonus speciale lordo di € 500 ai propri collaboratori.
In Fondital il premio è stato erogato con la retribuzione dello scorso marzo ed è legato ai risultati raggiunti e all’efficienza nei consumi specifici.
In Raffmetal tale premio ha riguardato le performance in termini di efficientamento, ma anche il grande impegno e disponibilità dei propri dipendenti e verrà erogato con la retribuzione di luglio 2022.

Il panorama socioeconomico vissuto nel primo semestre del 2022, con prezzi energetici e delle materie prime ai massimi storici e distorsioni delle catene di fornitura su scala globale, ha generato un clima di incertezza e di incapacità nel fare previsioni a medio-lungo periodo, sia per le aziende che per le famiglie.

Come segnale di vicinanza ai propri collaboratori
in un questo momento storico di grande instabilità, le aziende hanno voluto aiutare concretamente i dipendenti e le loro famiglie attribuendo anche un bonus carburante del valore complessivo di € 200, che verrà erogato nel mese di settembre.

IL WELFARE AZIENDALE

Queste azioni vogliono essere un segnale di vicinanza ai collaboratori da parte dell’azienda, inserendosi in un percorso più ampio di welfare aziendale, come dichiarato dal Presidente di Fondital e Raffmetal Orlando Niboli e da tutto il CdA composto da Marilena, Valeria e Roberta Niboli, Franco Franzoni e Michele Bortolami:

Da sempre siamo attenti ai bisogni dei nostri collaboratori e delle loro famiglie e per tale motivo promuoviamo costantemente azioni ed iniziative per garantire benessere e serenità sia sul luogo di lavoro che nella vita privata. Ogni anno importanti investimenti vengono destinati a formazione, wellbeing e salute e sicurezza.
Le aziende, infatti, adottano da anni un piano di welfare completo che offre benefit per la conciliazione vita-lavoro e per aumentare la capacità di spesa dei collaboratori e delle loro famiglie.”


Le indagini interne condotte da entrambe le aziende legate al percorso di Responsabilità Sociale d’Impresa e alla redazione del bilancio di sostenibilità secondo gli standard internazionali GRI, rilevano un costante apprezzamento nei confronti del portafoglio di servizi offerto dal welfare aziendale, tra cui i più apprezzati risultano essere:

SPORTELLO INTERNO e assistenza continua dei dipendenti in tutte le loro esigenze;

PATRONATO INTERNO che offre servizi gratuiti legati a previdenza sociale e questioni fiscali del dipendente;

CONVENZIONI con strutture sanitare del territorio della Valle e del Garda;

PIATTAFORMA PER CONVERSIONE TOTALE DEL PREMIO DI RISULTATO in svariati servizi: fondi pensione, rimborsi rette scolastiche e spese universitarie, trasporti, abbonamenti piscine e palestre, ecc.;

Tamponi gratuiti effettuati all’interno delle aziende da personale sanitario autorizzato durante il periodo di emergenza da Covid-19.

I prossimi mesi si prevede saranno caratterizzati da un elevata incertezza ma la Direzione Generale è convinta che grazie all’apertura al cambiamento, al miglioramento continuo e all’impegno di tutti i collaboratori sarà possibile cogliere prontamente ogni opportunità di crescita e affrontare anche le sfide dei prossimi mesi.

FONDITAL
Nata nel 1970 si presenta con un doppio primato industriale: primo produttore mondiale di radiatori in alluminio e leader a livello internazionale dei sistemi di riscaldamento. Dal 2020 ha un ruolo da protagonista anche nel settore automotive per la produzione di getti strutturali e componenti per le auto elettriche.

Opera a livello globale con quattro stabilimenti produttivi in provincia di Brescia ed uno a Lipetsk in Russia. I pilastri della visione aziendale sono: innovazione, miglioramento continuo, digitalizzazione e costante valorizzazione e formazione delle risorse umane.
Fondital crea con i suoi clienti un rapporto di collaborazione strategica che va ben oltre la semplice interazione acquirente-fornitore. Questa partnership è fondata sulla condivisione continua e sulla costante attenzione verso il cliente, unite al massimo impegno per la sostenibilità ambientale.

I numeri del 2021 vedono: fatturato pari a 206.589.000 €, investimenti di 19.000.000 € e 797 collaboratori.

RAFFMETAL
Attiva dal 1979, con una capacità produttiva di 350.000 ton/anno è oggi il maggiore produttore europeo di leghe di alluminio da riciclo.
L’azienda opera con 3 stabilimenti produttivi in provincia di Brescia ed offre leghe di alluminio 100% da riciclo in pani in colata continua, allo stato liquido e pani di leghe speciali di qualità primaria ad alto tasso di riciclo.

La missione aziendale è produrre alluminio recuperando beni che hanno esaurito il loro ciclo vita con la convinzione che alluminio ed economia circolare avranno un ruolo strategico per raggiungere gli obiettivi di neutralità climatica, evitando lo sfruttamento di materia prime da estrazione a monte e diminuendo quindi l’impronta di carbonio dei prodotti a valle.

Grazie a quarant'anni di know-how nel settore del riciclo e ai continui investimenti nelle più avanzate soluzioni ambientali, energetiche e di processo Raffmetal è in grado di anticipare i tempi offrendo soluzioni sostenibili, certificate e che garantiscono una bassa impronta di carbonio.

I numeri del 2021 vedono: fatturato pari a 541.625.000 €, investimenti di 9.000.000 € e 420 collaboratori.




Aggiungi commento:

Vedi anche
05/05/2022 16:00

Welfare aziendale, progettualità da far conoscere In Comunità montana la presentazione del Consorzio Wat (Welfare aziendale territoriale Valle Sabbia)

16/09/2017 08:00

Ciclo d'incontri sul Welfare aziendale Prenderanno il via mercoledì prossimo, 20 settembre, presso la sede di Aib a Brescia, tre seminari per gli associati dedicato alle piattaforme informatiche

04/08/2021 07:00

Welfare aziendale a chilometro zero Firmato l’atto costitutivo del consorzio che mette in rete domanda e offerta di servizi di welfare che coinvolge imprese e cooperative sociali e fondazioni della valle

22/10/2018 18:10

Dalla scuola al lavoro Questo martedì alle 17:30, presso il Centro di Formazione Professionale SCAR di Roè Volciano, avrà luogo un incontro di presentazione della nuova collaborazione tra SCAR, Raffmetal e Fondital

17/03/2010 07:45

Misurare il futuro Fondital presenta il nuovo laboratorio realizzato con il Politecnico di Milano Investimento da 3 milioni.




Altre da Vestone
29/09/2022

La creatrice di volti, con Valeria Lanza

Inizia questo venerdì sera alle 20:30 a Vestone, presso la sala conferenze della biblioteca in via Glisenti 7, il ciclo di appuntamenti "Narrativa e territorio" dedicato alle presentazioni librarie

23/09/2022

Valsabbini a Roma

Due sono i candidati valsabbini alle Politiche, entrambi alla Camera, entrambi per il PD: Gianantonio Girelli addirittura capolista, Michele Zanardi al terzo posto

20/09/2022

Di nuovo a Mocenigo

Sono tornati nella loro caserma i carabinieri di Vestone al comando del maresciallo Emanuele Marini, da due anni ospiti dei colleghi di Idro. Per loro la vecchia sede, ancora provvisoria, ma potrebbero esserci presto delle novità

17/09/2022

Parte l'Academy Vestone di calcio femminile

L'Open Day organizzato dalla 3Team Brescia Calcio il 1° maggio scorso ha portato i suoi frutti ed è nata così una formazione di piccole calciatrici in erba

15/09/2022

Prognosi riservata

É stato ricoverato nel reparto di Rianimazione del Civile di Brescia e versa in gravissime condizioni, il 35enne di Lavenone rimasto ferito nell'incidente avvenuto lungo la 237 di fronte all'Isolglas

14/09/2022

Frontale fra Vestone e Lavenone

Grave incidente lungo la 237 del Caffaro, fra Vestone e Lavenone. Ad avere la peggio un 35enne che si è scontrato frontalmente contro un suv. Gravi ripercussioni sul traffico

13/09/2022

Lotta serrata ai furbetti del sacchettino

In collaborazione con gli uffici tecnici e gli operai comunali, grazie a foto-trappole e volontari...  da inizio anno gli agenti della Locale della Valle Sabbia hanno comminato 72 sanzioni

(2)
10/09/2022

Attraversa la strada, investita

Nella serata di ieri, una ragazza è stata investita da un auto mentre attraversava la strada, immediatamente trasportata al Pronto soccorso, non sarebbe grave
 

09/09/2022

Tornare su vecchie tracce...

Un'uscita tribolata nell'organizzarla ma fantastica nello svolgimento. È stato bello per me tornare sulle montagne che mi hanno dato tante soddisfazioni quando ero un poco più giovane, e tornarci con i nostri ragazzi dell’Alpinismo Giovanile del CAI Vestone.

05/09/2022

Fra memoria e futuro

Una bella giornata di sole quella che ha accompagnato più di duemila alpini della Monte Suello nella loro adunata sezionale celebrata fra Nozza e Vestone