30 Marzo 2020, 08.37
Vestone Valsabbia
Lettere

Gli angeli delle Rsa

di Cristina

Una lettera di ringraziamento a chi ogni giorno si dà da fare fra le stanze e le corsie delle residenze per anziali. In particolare la Passerini di Nozza. Pubblichiamo volentieri


In questi giorni carichi di tensione e paura, in cui in ogni singolo istante siamo debitori verso chi, come noi non è a casa, ma fuori in trincea a combattere contro il Covid19, sento il sincero bisogno di fare arrivare il mio grazie a degli angeli a cui forse alcuni di noi spesso non pensano.

Mi riferisco a tutte le persone che lavorano nelle RSA: case di riposo, negli Hospice e in tutti quei centri dove sono accolti e vivono alcuni nostri famigliari.
In particolare il mio pensiero vuole raggiungere chi lavora alla Fondazione Angelo Passerini di Vestone.
Mia mamma si trova in questa struttura da giugno… abbiamo trascorso la nostra estate in Hospice e poi da settembre, essendo che mamma sta un po' meglio, ci siamo trasferite in RSA.

Parlo al plurale perché ogni giorno sono stata alla Passerini con mamma e ho avuto la fortuna di conoscere delle persone fantastiche che lavorano mosse da un sentimento unico e raro: l’amore.
Queste persone sono i medici, gli psicologi, gli assistenti sociali, gli infermieri, gli operatori socio sanitari, gli animatori, le responsabili delle pulizie, gli operai a supporto della struttura, i cuochi, le ragazze della lavanderia e tutto il team che lavora negli uffici dell’accettazione e della segreteria al primo piano.

Da giugno ognuno di loro ha saputo infonderci coraggio, forza e ci è stato vicino in un modo talmente unico e speciale che a fatica si possono trovare le parole per descrivere la loro attenta e preziosa professionalità.

Quando alla Passerini si è deciso che i famigliari non sarebbero, giustamente, più entrati per tutelare i pazienti e le persone che lavorano in struttura mi sono sentita smarrita. Ho pianto perché non sapevo quando avrei potuto riabbracciare mamma a cui sono molto legata e ho pianto anche perché il Covid19 mi stava privando di quella che ormai è diventata la mia seconda famiglia.

È passato già un mese e ovviamente ho vissuto queste giornate accompagnata dalla preoccupazione, per mamma e per le altre signore che vivono con lei a cui mi sono molto affezionata. In questo mese però mai una volta ho dubitato del fatto che a prendersi cura di mamma ci fossero degli angeli e questo ha saputo darmi un po’ di tranquillità anche nei momenti più bui di questo incubo che sembra non dover terminare più.

Credo sia necessario che il nostro pensiero e il mio grazie più sincero giunga anche a questi angeli.
Persone che come noi, a casa, hanno qualcuno che li aspetta, persone che a differenza nostra ogni giorno continuano a lavorare malgrado il pericolo di poter incontrare il mostro.
Nonostante ciò portano avanti la loro missione con il sorriso, infondendo amore e coraggio agli ospiti e dando anche un supporto a noi famigliari.

La mia è una testimonianza dei sacrifici che stanno facendo e della bravura con cui quotidianamente scendono in campo.
A prescindere dalla difficoltà, dalla mole di lavoro, dai turni estenuanti mantengono un contatto tra i pazienti e le loro famiglie: tra me e mamma, rendendo le nostre telefonate e video chiamate uniche e gioviali.

Grazie di cuore, ogni giorno il mio pensiero oltre che per mamma è per voi. Vi sono riconoscente e se a volte non credo troppo nel motto “Andrà tutto bene” voi sapete darmi una certezza: OGGI STA ANDANDO TUTTO BENE e questo per me è di grande consolazione.

Vi abbraccio forte sperando di potervi rivedere presto.
Cristina



Vedi anche
02/09/2018 08:00

Un grazie alla Casa di riposo di Nozza Una lettera di ringraziamento a tutto il personale della Rsa “Passerini” di Nozza di Vestone quella indirizzata dai nipoti di Margherita Freddi, ospite per 12 anni della struttura. La pubblichiamo volentieri

02/10/2013 07:13

Ora è più chiaro L'argomentazione di questa lettera riguarda i lavori di sistemazione delle aree a lago di Ponte Caffaro, di cui abbiamo gi scritto. Pubblichiamo volentieri

29/07/2018 10:52

«E' sempre colpa degli altri» Buon giorno direttore, di seguito una lettera che le chiediamo di pubblicare. Grazie e buona domenica.
E noi volentieri pubblichiamo

23/09/2018 10:33

Grazie Maestra Laura Riceviamo e pubblichiamo volentieri la lettera di un gruppo di genitori di Villanuova per ringraziare la Maestra Laura Bontempini che a settembre ha raggiunto l'età per la pensione

25/01/2013 07:03

A proprosito di 237 del Caffaro Pubblichiamo volentieri la lettera di Michele Foglio, Ad di Maniva Spa, che mette in evidenza il disagio che stanno subendo la sua azienda e le altre di Bagoloino e delle vicine Giudicarie



Altre da Vestone
16/01/2021

A fuoco la canna fumaria

Chi metteva legna nella stufa nemmeno se n’era accorto. Veloce l’intervento dei Vigili del fuoco, nessun ferito, pochi danni

13/01/2021

Al via il corso per nuovi soccorritori

L'Associazione Volontari Ambulanza Valle Sabbia cerca nuovi volontari per il suo organico. Martedì 26 gennaio la presentazione del corso di formazione gratuito

12/01/2021

I primo otto di Niccolò

Tanti auguri a Niccolò, di Vestone, che proprio oggi, martedì 12 gennaio, spegne otto candeline

08/01/2021

Bonus sociale, cosa cambia dal 2021

Dal 1 gennaio non è più necessario fare domanda in Comune per ottenere i bonus sociali per disagio economico. Ecco la nuova procedura

06/01/2021

«Pronti a metterlo in sicurezza»

Si tratta dello stabile dell’ex Albergo Roma, che insiste sulla centralissima via Glisenti a Vestone, la cui precarietà ha imposto nei giorni scorsi vistose transenne. Parlano i proprietari

03/01/2021

Vecchi e cadenti

I paesi si svuotano e le case disabitate non solo invecchiano, ma quando il maltempo imperversa crollano pure. A Vestone come a Treviso Bresciano i due blocchi stradali sono stati risolti con interventi tampone, ma...

02/01/2021

Cede il cornicione, chiusa via Glisenti

Sul posto sono intervenuti anche con l’autoscala i Vigili del fuoco da Vestone e Salò

31/12/2020

Come valorizzare i prodotti tipici locali

L'iniziativa di Mattia Apostoli è quella di unire tradizione e tecnologia, andando a scovare le eccellenze gastronomiche nei piccoli paesi per poi raccontarne genesi e peculiarità, mettendole a disposizione del vasto pubblico del web

27/12/2020

Cade nel dirupo, recuperato dai Vigili del fuoco

E’ successo sabato mattina a Vestone

25/12/2020

Abbracci in arrivo per i nonni di Nozza

E' un grande gonfiabile che ricorda un poco una camera iperbarica. L’attesissima stanza degli abbracci è arrivata alla Passerini di Nozza. Sarà pienamente operativa a partire da lunedì 28