03 Aprile 2009, 00.00
Vestone
Energia solare

Il fotovoltaico parla valsabbino

di Ubaldo Vallini

Che c’entrano i tubi di polietilene con l’energia solare? E’ quanto abbiamo chiesto a Francesco Maggi, amministratore di Eclipse Italia, azienda valsabbina che da gennaio ha cominciato a produrre pannelli fotovoltaici.

Che c’entrano i tubi di polietilene con l’energia solare? E’ quanto abbiamo chiesto a Francesco Maggi, amministratore di Eclipse Italia, ultima costola del torace Unidelta, azienda valsabbina che da gennaio ha cominciato a produrre pannelli fotovoltaici.
Si badi bene: produrre in questo caso vuol dire proprio farli questi pannelli, mica solo commerciarli come fanno molti: in provincia di Brescia ce n’è solo un’altra di aziende che fa altrettanto e anche quella ha mosso i primi passi da poche settimane.
Eclipse è particolare: lo sta facendo qui, in Valle Sabbia.

Un passo indietro

Insieme a Maggi abbiamo incontrato Virna Freddi, dei Freddi originari del Savallese, la famiglia che ha saldamente in mano i destini dell’Unidelta fondata dai genitori. E’ lei ad occuparsi di esportazioni.
Ma torniamo alla domanda, per rispondere alla quale bisogna fare un passo indietro. E’ successo che sotto la spinta del mercato che premia la capacità di proporre in autonomia impianti completi ed integrati, nel corso del 2004 Unidelta ha fondato Climaplast, con sede a Pordenone, decidendo così di passare dalla sola produzione del tubo e dei raccordi ai più completi sistemi di climatizzazione, raffrescamento o riscaldamento che fossero, fino all’utilizzo dell’energia geotermica.

Evoluzione naturale
Unidelta, insomma, nel corso degli anni si è attrezzata per essere in grado di fornire impianti completi di tutti i componenti, progettazione compresa: pompe di calore, centraline, pannelli isolanti... oltre agli immancabili tubi in polietilene, che può essere come da tradizione normale, reticolato o multistrato, e che insieme alla collaudata raccorderia costituiscono “l’ossatura” di ogni realizzazione votata al risparmio energetico.
“Dallo studio e sviluppo dei sistemi per la gestione delle energie rinnovabili, come quella geotermica, all’interesse per i pannelli fotovoltaici, il passaggio è stato breve e ci è venuto naturale” ci hanno detto in azienda.

A Ponte Merlaro

Così a gennaio di quest’anno è arrivata a far parte del gruppo anche Eclipse Italia. Sede legale milanese e stabilimento vestonese, a Ponte Merlaro, dove Unidelta possiede una delle sue unità produttive.
Mille metri quadri di quel capannone sono stati attrezzati per la fabbricazione di pannelli fotovoltaici: temperatura costante, filtri antipolvere e climatizzazione, ambienti asettici, sono solo la base di partenza per la realizzazione di un reparto nel quale si utilizzano avanzatissime tecnologie.

Prodotto certificato
“Ci siamo mossi in anticipo rispetto ai normali standard di produzione e ci ritroviamo oggi con un prodotto già certificato, collocato ai vertici per le sue qualità che sono in particolare il minimo scarto fra la potenza nominale e quella effettiva, la durata, la robustezza. I nostri pannelli sono garantiti contro la grandine fino a 2 centimetri e mezzo. Naturalmente prevediamo forme assicurative per garantire dal rischio di impatti ancora più violenti - ci ha detto Francesco Maggi - Quanto alla rete commerciale stiamo radicando quella italiana dalla quale ci aspettiamo in futuro grandi numeri, abbiamo già sviluppato quella francese e nell’area del Benelux”.

I "numeri"
Eclipse Italia intende produrre nel primo anno tre megawatt di potenza, ovvero 15 mila moduli, sufficienti secondo le stime a dare energia pulita e rinnovabile ad un migliaio di famiglie.
“Numeri” che l’azienda progetta di triplicare entro il 2011.
Tutto ciò che serve a livello di impiantistica per realizzare la “casa passiva” insomma, cioè completamente autonoma dal punto di vista energetico, Unidelta lo può mettere a disposizione.

. Nella foto: l'interno dello stabilimento Eclipse di Ponte Merlaro


Aggiungi commento:

Vedi anche
12/08/2007 00:00

Ma quanto è conveniente il «Conto Energia»? Il Conto Energia il decreto che stabilisce un incentivo 20ennale per quanti installano un impianto solare fotovoltaico.
L'incentivo proporzionale all'energia elettrica prodotta.

12/08/2007 00:00

Fotovoltaico? Si grazie... ma Se siamo interessati ad installare un impianto fotovoltaico per produrre energia elettrica per la casa, l'azienda o anche per diventare produttori di energia elettrica, opportuno prima verificare che disponiamo dei requisiti di base.

26/04/2012 07:00

Coprire la Toscana di pannelli solari Per produrre tutta l'energia utilizzata in Italia col fotovoltaico si dovrebbe coprire di pannelli una regione come la Toscana.

29/07/2011 08:00

Valsir, energia dal tetto Sulla nuova copertura dell’azienda vestonese stato installato un impianto fotovoltaico da 1000 kWp, che consente di produrre il 10% dell’energia consumata annualmente.

04/07/2007 00:00

Pannelli fotovoltaici per le nuove scuole Ro Volciano leader nella produzione di energia elettrica fai da te. Il comune ha deciso di installare pannelli fotovoltaici sui tetti del nascituro plesso scolastico.




Altre da Vestone
27/07/2021

Contributo regionale alla Ivars Tre Campanili

C’è anche la mezza maratona di corsa in montagna di Vestone fra le manifestazioni sportive beneficiarie dello specifico contributo regionale

26/07/2021

Donazione

L’immobile che in Via Mocenigo per decenni ha ospitato la Stazione carabinieri di Vestone è stato donato al Comune. Come verrà riutilizzato?

25/07/2021

L'espressività infantile lungo la Greenway e nel borgo antico

Inaugurata venerdì la mostra dei disegni dei bambini di Fondazione Pinac da visitare in forma interattiva lungo due suggestivi percorsi valsabbini
• VIDEO

21/07/2021

I disegni dei piccoli per raccontare l'ambiente e come lo abitiamo

Anche in due paesi valsabbini le mostre en plein air promosse da Fondazione Pinac nell’ambito del progetto Guarda con me

21/07/2021

Silmar Group, strategie di crescita

Nonostante il calo di fatturato nel 2020, l’utile consolidato del gruppo della famiglia Niboli è aumentato e le prospettive per il 2021 sono promettenti

15/07/2021

Artisti debuttanti a Vestone

Proseguono le attività espositive dell’Associazione culturale “Via Glisenti 43” presso la galleria sita nell’omonima via vestonese. Protagoniste saranno questa volta le opere di cinque artisti esordienti

12/07/2021

Due campioni italiani per il Motoclub Tre Laghi Due

Nel weekend appena trascorso il Motoclub valsabbino ha visto trionfare al Campionato Italiano Nicola Baccinelli per la categoria Junior e Pietro Simone per i debuttanti

10/07/2021

Studenti guide nei musei della Valle Sabbia

Grazie a un progetto di alternanza scuola-lavoro, quindici studenti del corso turistico del “Battisti” effettueranno alcuni servizi, guide ma non solo, per il Sistema museale valsabbino

08/07/2021

«Ciao Saliou»

La morte del giovane Saliou Diop ha colpito nel profondo anche la comunità di Vestone e tutta la Valle Sabbia. In questa lettera un ricordo

07/07/2021

«Saliou, perla rara, ci mancherai»

La tragica scomparsa del ragazzo di Vestone ha scosso profondamente i suoi compagni di classe e i suoi insegnanti alle scuole medie che lo hanno voluto ricordare