08 Gennaio 2022, 14.32
Valsabbia Provincia
Dalla Regione

11 milioni di euro per la difesa di boschi e foreste

di Redazione

Dal 21 gennaio si potrà presentare domanda per partecipare al bando regionale a tutela del territorio boschivo lombardo


Vuoi leggere l'articolo completo?

A) Accedi con il tuo account


B) Registrati nella Community di ValleSabbia News

Registrandoti e acquistando un abbonamento potrai accedere a tuttle le notizie, commentare e usufruire dei servizi di ValleSabbia News (secondo il piano di abbonamento scelto)


REGISTRATI

Leggi qui per avere maggiori informazioni...





Vedi anche
27/09/2020 08:00

Un bando per promuovere il turismo in Lombardia Promosso dall'assessore regionale Lara Magoni, il bando – che aprirà il 1 ottobre - prevede lo stanziamento di ben 342mila euro per la promozione del territorio lombardo e l'auspicata ripresa dei flussi turistici

10/02/2021 14:32

Lombardia, riparte il bando «Credito Adesso Evolution» La Regione emana un bando da 295 milioni di euro a favore delle esigenze di liquidità delle aziende con sede in Lombardia. Il commento del consigliere regionale valsabbino Massardi

09/07/2020 09:55

«Ciak in Lombardia», la Regione sul set L'assessore regionale al Turismo Lara Magoni introduce un bando per selezionare progetti audiovisivi che valorizzino l'immagine della Lombardia che si rialza dopo l'emergenza coronavirus. Iscrizioni aperte dal 15 luglio

15/10/2019 08:00

Dalla Regione il bando «Rinnova autovetture» Così il Consigliere regionale valsabbino Massardi: “Dai 2.000 agli 8.000 euro per sostituire l’auto inquinante, 18 milioni dalla Lombardia”

10/06/2021 09:00

Lombardia, aperto bando per sostegno alle manifestazioni sportive Il consigliere regionale valsabbino della Lega, Floriano Massardi: “1 milione di euro per la ripartenza dello sport regionale”




Altre da Valsabbia
20/01/2022

A cento anni dalla nascita di Emiliano Rinaldini

Al “Ribelle per amore” ucciso dai nazi-fascisti sulle montagne valsabbine verranno dedicati, in primavera, un itinerario e una serie di convegni

20/01/2022

Insediato il nuovo prefetto Maria Rosaria Laganà

Ha preso possesso della sua nuova sede di prefetto di Brescia la dott.ssa Lavagà, proveniente da Treviso. Assume anche l'incarico di Commissario straordinario della depurazione del Garda

20/01/2022

Mamme del Chiese, petizione al Parlamento Europeo

È stata pubblicata sul portale Petizioni del Parlamento Europeo la petizione delle Mamme del Chiese contro il progetto del depuratore a Gavardo e Montichiari

20/01/2022

Apostoli riaccende il dibattito sulla localizzazione

Dopo aver ricevuto la delega al Ciclo Idrico in Provincia il consigliere ribadisce la necessità di rispettare la mozione Sarnico, evitando lo scarico in un Chiese già sofferente

20/01/2022

La pandemia corre

Nuovo picco di contagi settimanali in Valle Sabbia, in controtendenza rispetto alla provincia. Reggono gli ospedali

18/01/2022

«Acqua del fiume Chiese che unisce» - 3

E' online il 3° numero della rivista edita dalla "Federazione delle associazioni che amano il fiume Chiese e il suo lago d'Idro". Lo si può sfogliare qui, ma anche abbonarsi per riceverlo in modalità cartacea. Ci sono anche 25 video di saluto dei delegati

18/01/2022

«Sing 2. Sempre più forte»

È in arrivo nel weekend al Cinema di Vestone il sequel di uno dei più bei film d’animazione degli ultimi anni
•VIDEO

18/01/2022

Ancora sulla lettera «Al parroco di...»

Nessun mostro in prima pagina, bensì qualche riflessione ad alta voce. Il parroco, non si sa di quale paese della Valle, è tirato in ballo da un cittadino per le sue posizioni No-Vax

17/01/2022

I sindaci dopo la firma: «Speriamo nell'ascolto da parte del nuovo Commissario»

Nessuna sorpresa tra i sindaci del Chiese, che hanno girato il testo della convenzione ai propri legali per le valutazioni del caso. Soddisfatti i sindaci del Garda

17/01/2022

Impianto a Gavardo e Montichiari, c'è la firma

Il Commissario – Prefetto Visconti ha siglato la convenzione che dà il via alle attività di progettazione ed esecuzione del nuovo depuratore. Il crono programma prevede sei anni di lavori