16 Marzo 2007, 00.00
Valsabbia - C
Distretto Socio-sanitario

Risorse dalla Regione Lombardia per la valle

Tornano i soldi nelle casse del Distretto socio-sanitario 12 della Valsabbia. Lo ha sancito la scorsa settimana l’assemblea dei sindaci del Distretto, convocata dal presidente Carlo Panzera.

Tornano i soldi nelle casse del Distretto socio-sanitario 12 della Valsabbia.

Lo ha sancito la scorsa settimana l’assemblea dei sindaci del Distretto, convocata dal presidente Carlo Panzera, sindaco di Vobarno e presidente Acb (l’Associazione comuni bresciani), con la presenza del direttore del Distretto Fiorella Cadoria:

«La ripartizione delle risorse da parte della Regione Lombardia - spiega Panzera - ha assegnato al Distretto 12 (che oltre ai 25 Comuni che costituiscono la Valsabbia comprende anche le due realtà di Muscoline e Prevalle, ndr) la somma complessiva di 673.113 euro che, dopo la forte decurtazione che era avvenuta lo scorso anno, con il dimezzamento del fondo nazionale per le politiche sociali, quest’anno ha ricevuto un significativo incremento, pari al 50% rispetto all’esercizio precedente».

Grande l’apprezzamento, nel veder sostanzialmente ripristinati i fondi nazionali dedicati alle politiche sociali: «Questo ha permesso l’approvazione all’unanimità - spiega Panzera - del Piano di finanziamento e gli obiettivi per l’attuazione del Piano di zona 2007».

Complessivamente, le azioni in campo sociale prevedono una spesa di 3.150.700 euro: 1.889.384 sono a carico dei Comuni, 673.113 arrivano dai fondi statali, ed il resto da altre entrate.

Da 979.000 euro per i servizi integrati e l’assistenza domiciliare (tutti a carico dei Comuni) agli 851.400 euro (407.100 sono a carico dei Comuni) per i Centri disabili di Barghe e Villanuova sul Clisi, dai 290.000 euro (di cui 135.575 dai Comuni) per l’assistenza domiciliare ai minori (60 casi) ai 190.000 per i buoni anziani (con 81 utenti), dai 170.000 per la presenza di assistenti sociali (153.000 dai Comuni) ai 165.000 per la legge 285 (area minori e famiglia), di cui 89.000 dai Comuni, dai 130.000 euro per il servizio tutela minori, con 159 casi (di cui 67.340 a carico dei Comuni) ai 95.000 per la legge 40 sulle politiche dell’immigrazione (21.000 dai Comuni).

«Seguono poi tutta una serie di voci (dalle leggi 45 sulla prevenzione della tossicodipendenza e 162 sulla disabilità, dai vaucher al fondo minori, ecc.) per un totale di altri 280.000 euro, 37.000 circa dei quali finanziati dai Comuni. Complessivamente, dei 3.150.698 euro previsti, oltre il 60% (1.889.384 euro) escono dalle casse dei Comuni, mentre oltre il 21% arriva dal Fondo Fnps».

m.pas.
Da Brescioggi


Aggiungi commento:

Vedi anche
21/08/2009 08:50

L’Asl sequestra alimenti in un market cinese L'Asl del Distretto socio sanitario del Garda e Valsabbia, effettuando controli con gli operatori del Distretto veterinario ha sequestrato una serie di alimento presso un mini market cinese a Gavardo.

16/05/2009 00:00

Aiuti da Distretto 12 e Comunità montana Arriva dal Distretto sanitario numero 12 e dalla Comunit montana della Valsabbia un nuovo provvedimento di sostegno alle persone pi colpite dalla crisi economica: sul tavolo c’ un buono famiglie per un ammontare complessivo di 120 mila euro.

09/07/2008 00:00

Il portale del Distretto 12 di Valle Sabbia Dallo scorso mese di giugno online il portale del Distretto 12 di Valle Sabbia. Al suo interno cittadini e operatori pubblici possono trovare informazioni e documenti relativi ai servizi sociali e socio-sanitari della valle, ma non solo.

23/10/2013 10:13

Operatori del bisogno Il CFP organizza da molti anni corsi per Ausiliario Socio Assistenziale e Operatore Socio Sanitario. Sono dei percorsi regolamentati da Regione Lombardia che consentono l'inserimento nel mondo del lavoro

09/09/2015 10:40

Corso per Operatore socio sanitario Sono aperte le iscrizioni per il corso di operatore socio sanitario (Oss) in partenza a ottobre al Cfp Zanardelli di Villanuova sul Clisi




Altre da Valsabbia
21/06/2021

Inizia l'estate

Con il solstizio inizia ufficialmente la stagione estiva, che più di ogni altra è dedicata alle ferie e alle vacanze. Aspettiamo le foto delle vostre vacanze!

21/06/2021

Interventi a sostegno dell'agricoltura nelle aree montane

Il Bando della Comunità Montana mira ad aiutare gli operatori del settore agricolo con particolare attenzione a potenziamento e sviluppo delle aziende. Per fare domanda c'è tempo fino a fine giugno

20/06/2021

Focus sulla fragilità dei bambini

Il Poliambulatorio con sede a Vobarno torna ad ospitare Fondazione Cesvi, offrendo alla cittadinanza un’occasione unica di confronto e riflessione

19/06/2021

Cordoglio per la morte di Padre Oscar

E’ giunta inaspettata in Valle Sabbia la notizia della prematura morte di monsignor Oscar Therà, il "figlio delle stelle" che amava trascorrere periodi di riposo in Degagna

18/06/2021

Aliscargo Airlines, a capo degli azionisti Alcide Leali

La nuova compagnia aerea per il trasporto intercontinentale delle merci vede alla guida degli investitori privati l’imprenditore valsabbino, già fondatore di Air Dolomiti e patron dei Lefay Resorts

18/06/2021

Al via Acque e Terre Festival

Quindici spettacoli in nove Comuni nell’arco dell’estate per l’attesa rassegna che regala musica, teatro e cultura di qualità

17/06/2021

Cosa significa essere un «Comune turistico»

E’ sufficiente istituire un assessorato al turismo, elencare edifici storici ed eventi estivi per essere un comune turistico? Secondo l’Istat non basta e vediamo perché. Ecco come sono messi i Comuni valsabbini

16/06/2021

Aria spa, Girelli: «Un nuovo problema. Per i centri estivi bando da rifare»

La segnalazione del consigliere regionale valsabbino del Pd: «600 tra Comuni e parrocchie che avevano partecipato al bando, ora dovranno ripresentare le domande»

15/06/2021

Cinque milioni di euro per la Protezione Civile

Le risorse stanziate dalla Regione saranno destinate all'acquisto di mezzi, dotazioni tecniche e attrezzature necessari alla gestione delle emergenze. Massardi: “Protezione Civile risorsa fondamentale per il nostro territorio”

15/06/2021

Scuola finita, ora c'è la maturità

Bilancio in chiaroscuro per gli alunni del “Perlasca” per l’anno scolastico appena trascorso segnato dalla didattica a distanza. Da mercoledì il via agli esami di Stato