01 Maggio 2016, 09.39
Valsabbia
Banche

Valsabbina: ok il bilancio, con un utile di 8 milioni

di Redazione

Nessuno scossone nell'ultima assemblea. Qualche disappunto quando si è parlato di valore delle azioni. E la proposta di alcuni soci: trasformare la banca da "popolare" a normale "società per azioni"


Si è tenuta ieri, presso il PalaFiera di Brescia, l’assemblea dei soci della BANCA VALSABBINA che, dopo l’approvazione di alcune modifiche dello statuto ha proceduto all’approvazione del bilancio 2015.

I circa 1.600 soci presenti (a fronte di 40 mila soci) hanno approvato senza particolari rilievi il risultato 2015 che presenta un utile netto di 8 milioni (erano 14 nel 2014) a fronte di un margine di intermediazione di 120 milioni (erano 153 nel 2014); pesa sul risultato economico l’intervento di salvataggio del sistema bancario sulle quattro famose bad bank che, per quanto riguarda VALSABBINA, ha inciso per 5 milioni sull’esercizio 2015.
Per l'occasione sono stati anche confermati al vertice i consiglieri uscenti Adriano Baso, Aldo Ebenestelli, Angelo Fontanella, Mario Rubelli e Luciano Veronesi.

Archiviato il 2015 con un dividendo netto di 0.12 euro per azione la vera sorpresa per i soci è venuta dal valore delle azioni che, da sempre scambiate sul mercato ristretto e “sostenute” dall’attivismo della banca stessa, da anni sono assestate sulla quotazione di 18 euro per azioni.
Peraltro da più di un anno i ridotti volumi di acquisto avevano di fatto bloccato la possibilità di vendita del titolo.

La proposta del CdiA di determinare il valore delle singole azioni a 14 euro, pur se attesa, ha sollevato disappunto fra i presenti soprattutto perché il dato non è definitivo.

Le azioni della VALSABBINA dovranno essere infatti quotate tramite un nuovo sistema di negoziazione che faciliterà la vendita avendo però come contropartita la liberalizzazione del valore dell’azione.

Logico quindi che a fronte di questa prospettiva alcuni dei soci presenti abbiano proposto la trasformazione della banca popolare (dove ogni azionista ha un voto indipendentemente dal numero di azioni possedute) in una normale società per azioni dove il valore delle azioni tiene conto del diverso peso azionario.

Trasformazione che già il Gruppo UBI BANCA ed altre popolari hanno avviato proprio in questi mesi a fronte di un preciso indirizzo legislativo.


Vedi anche
11/04/2017 07:00

Assemblea ordinaria E' in programma er il prossimo 6 maggio al Pala Brescia di via San Zeno, in città, l'assemblea ordinaria della Banca Valsabbina. Fra i tre componenti del cda in scadenza anche il presidente Renato Barbieri

29/04/2016 10:43

8 milioni di utile, 0,12 di dividendo per azione Si terrà questo sabato 30 aprile presso il PalaBrescia di via San Zeno in città l’assemblea dei soci della Banca Valsabbina, chiamata nella parte straordinaria ad approvare anche alcune modifiche allo statuto

16/04/2020 11:30

Banca Valsabbina, congelato il dividendo Il CdA di Banca Valsabbina, nella seduta di ieri, ha deliberato di proporre all'Assemblea dei Soci di destinare l'utile di esercizio interamente a riserva, fatta salva la quota destinata al fondo di beneficenza

19/04/2008 00:00

Banca Valsabbina convoca i soci I soci della Banca Valsabbina, banca popolare fondata a Vestone nel giugno del 1898, sono convocati in Assemblea Ordinaria in seconda convocazione questa mattina, sabato 19 aprile 2008.

05/04/2015 08:00

Valsabbina, un anno da incorniciare Un utile netto di 14 milioni di euro per l’esercizio 2014 per la Banca Valsabbina. L’assemblea dei soci convocata per il prossimo 2 maggio a Brescia.



Altre da Valsabbia
24/01/2021

Rigenerazione urbana e borghi antichi, pubblicati i bandi

È di ben 130 milioni di euro lo stanziamento di Regione Lombardia a favore della riqualificazione territoriale e della ripresa economica post emergenza, anche in prospettiva turistico - culturale

23/01/2021

La Lombardia torna in zona arancione

La Lombardia passa da zona rossa a zona arancione a partire da domani, domenica 24 gennaio, dopo la correzione dei dati relativi all'Rt. Ecco cosa si può fare e cosa no

23/01/2021

Due milioni di euro per recuperare le miniere

Approvati dalla Regione i criteri di accesso al finanziamento. Il consigliere regionale Massardi: “Le miniere sono parte della nostra storia e della nostra cultura, vogliamo valorizzarle”

22/01/2021

L'impatto dell'epidemia sulla mortalità

Sono dati ancora parziali, riferiti ai primi dieci mesi del 2020 quelli forniti dal rapporto Istat e Istituto Superiore di Sanità, ma forniscono un’analisi su dove il Covid ha colpito maggiormente

22/01/2021

I lunedì della salute

Anche Paitone, Prevalle e Serle hanno fornito il patrocinio ad una serie di incontri online dedicati al benessere psicofisico, tenuti da esperti nel campo della salute

22/01/2021

Punti Acqua presto a pagamento?

Un servizio finora gratuito e presente in diversi Comuni valsabbini che potrebbe a breve diventare un'erogazione a pagamento. Le modifiche proposte ai sindaci dall'Ufficio d'Ambito

21/01/2021

Traversa del lago d'Idro, arriva il commissario

L'opera, già a lungo progettata, è stata commissariata per accelerarne la realizzazione. Obiettivo la creazione di una galleria che permetta l'evacuazione delle portate anche in caso di frana

20/01/2021

Perchè così tanti morti?

«Perché anche nella seconda ondata in Lombardia letalità così alta? Invito Moratti ad approfondire il perché di questa anomalia». Così il valsabbino Gianantonio Girelli, consigliere regionale e presidente della Commissione d'inchiesta Covid-19

20/01/2021

Gaia: «Depuratore, scelta tecnica o politica?»

I due aspetti si scontrano e si sovrappongono nella decisione da prendere che deve giungere dai gardesani, ma sul fronte Chiese le sentinelle sono sempre all’erta

19/01/2021

Una nuova sede per i «professionisti» dell'emergenza

I 120 volontari dell'ambulanza di Storo, operativi 24 ore al giorno per soccorrere chi ne ha bisogno, inaugureranno la loro nuova base in estate