14 Gennaio 2021, 12.00
Valsabbia
Depuratore del Garda

Le associazioni ambientaliste ad Ato: «È tempo di agire»

di Redazione

Sono indirizzate ad Ato e al presidente Boifava una serie di domande che chiedono lumi sull’iter del progetto di depurazione per i comuni gardesani e sulle scelte da fare alla luce della mozione Sarnico


Vuoi leggere l'articolo completo?

A) Accedi con il tuo account


B) Registrati nella Community di ValleSabbia News

Registrandoti e acquistando un abbonamento potrai accedere a tuttle le notizie, commentare e usufruire dei servizi di ValleSabbia News (secondo il piano di abbonamento scelto)


REGISTRATI

Leggi qui per avere maggiori informazioni...




Vedi anche
14/01/2021 10:30

La mozione allunga il processo decisionale La mozione Sarnico ha dilatato l’iter di approvazione del progetto del doppio depuratore del Garda sul Chiese, data la considerazione di soluzioni alternative. A febbraio una nuova Cabina di regia per fare il punto

29/11/2020 08:38

Tavolo delle Associazioni: «La politica deve risolvere i problemi, non complicarli» Anche la federazione delle associazioni ambientaliste del Chiese appoggia la mozione Sarnico “basata sulla logica della circoscrizione territoriale”. Pronti a un’opposizione anche per le vie legali

18/11/2020 12:06

Cavilli sulla mozione Sarnico La mozione del consigliere delegato al Ciclo idrico sul depuratore del Garda è stata respinta dall'Avvocatura della Provincia. Ora si pensa ad una delibera d'indirizzo

13/12/2019 10:02

Depuratore del Garda, il progetto rallenta Stop all’iter amministrativo, almeno finché non sarà pronto lo studio sullo stato di salute della condotta sublacuale. Pronte alle vie legali, se necessario, le associazioni ambientaliste

01/12/2020 09:15

Passa la mozione Sarnico Il Consiglio provinciale approva la mozione bipartisan che stabilisce che gli impianti di depurazione vanno costruiti sul territorio che li utilizzerà. Ora sei mesi per un progetto alternativo sul Garda



Altre da Valsabbia
24/01/2021

Rigenerazione urbana e borghi antichi, pubblicati i bandi

È di ben 130 milioni di euro lo stanziamento di Regione Lombardia a favore della riqualificazione territoriale e della ripresa economica post emergenza, anche in prospettiva turistico - culturale

23/01/2021

La Lombardia torna in zona arancione

La Lombardia passa da zona rossa a zona arancione a partire da domani, domenica 24 gennaio, dopo la correzione dei dati relativi all'Rt. Ecco cosa si può fare e cosa no

23/01/2021

Due milioni di euro per recuperare le miniere

Approvati dalla Regione i criteri di accesso al finanziamento. Il consigliere regionale Massardi: “Le miniere sono parte della nostra storia e della nostra cultura, vogliamo valorizzarle”

22/01/2021

L'impatto dell'epidemia sulla mortalità

Sono dati ancora parziali, riferiti ai primi dieci mesi del 2020 quelli forniti dal rapporto Istat e Istituto Superiore di Sanità, ma forniscono un’analisi su dove il Covid ha colpito maggiormente

22/01/2021

I lunedì della salute

Anche Paitone, Prevalle e Serle hanno fornito il patrocinio ad una serie di incontri online dedicati al benessere psicofisico, tenuti da esperti nel campo della salute

22/01/2021

Punti Acqua presto a pagamento?

Un servizio finora gratuito e presente in diversi Comuni valsabbini che potrebbe a breve diventare un'erogazione a pagamento. Le modifiche proposte ai sindaci dall'Ufficio d'Ambito

21/01/2021

Traversa del lago d'Idro, arriva il commissario

L'opera, già a lungo progettata, è stata commissariata per accelerarne la realizzazione. Obiettivo la creazione di una galleria che permetta l'evacuazione delle portate anche in caso di frana

20/01/2021

Perchè così tanti morti?

«Perché anche nella seconda ondata in Lombardia letalità così alta? Invito Moratti ad approfondire il perché di questa anomalia». Così il valsabbino Gianantonio Girelli, consigliere regionale e presidente della Commissione d'inchiesta Covid-19

20/01/2021

Gaia: «Depuratore, scelta tecnica o politica?»

I due aspetti si scontrano e si sovrappongono nella decisione da prendere che deve giungere dai gardesani, ma sul fronte Chiese le sentinelle sono sempre all’erta

19/01/2021

Una nuova sede per i «professionisti» dell'emergenza

I 120 volontari dell'ambulanza di Storo, operativi 24 ore al giorno per soccorrere chi ne ha bisogno, inaugureranno la loro nuova base in estate