02 Febbraio 2024, 07.00
Valsabbia
Secoval

Il futuro digitale della Valle Sabbia

di Cesare Fumana

Secoval con il supporto di Mynet regala cinque anni di connettività gratis e sicura ai 32 Comuni associati


Vuoi leggere l'articolo completo?

A) Accedi con il tuo account


B) Registrati nella Community di ValleSabbia News

Registrandoti e acquistando un abbonamento potrai accedere a tuttle le notizie, commentare e usufruire dei servizi di ValleSabbia News (secondo il piano di abbonamento scelto)


REGISTRATI

Leggi qui per avere maggiori informazioni...



Un ulteriore balzo in avanti verso il futuro. È quello compiuto da Secoval, società di servizi della Pubblica amministrazione in capo alla Comunità montana di Valle Sabbia, grazie al nuovo servizio di fibra e fonia realizzato attraverso i fondi del PNRR per i 32 comuni associati (Agnosine, Anfo, Bagolino, Barghe, Bedizzole, Bione, Capovalle, Casto, Gavardo, Idro, Lavenone, Mazzano, Mura, Muscoline, Nuvolento, Nuvolera, Odolo, Paitone, Pertica Alta, Pertica bassa, Preseglie, Provaglio V/S, Rezzato, Roè Volciano, Sabbio Chiese, Salò, Serle, Treviso Bresciano, Vallio Terme, Vestone, Villanuova S/C e Vobarno).

Con il bando vinto da Mynet è stata rinnovata l’infrastruttura di rete che collega 100 edifici dei 32 comuni con un collegamento che ora viaggia a 2 Giga. Inoltre per 5 anni i comuni avranno questi servizi gratis. Il servizio è partito dal 1° gennaio, con sei mesi d’anticipo rispetto al previsto.

«Per la nostra valle – precisa il presidente della Comunità Montana di Valle Sabbia, Giovanmaria Flocchini – si tratta di un passaggio importante che consente agli enti pubblici di restare al passo con la tecnologia e garantire servizi sempre più efficienti ai cittadini».

«L’entusiasmo con il quale il nuovo fornitore ha provveduto ad anticipare le tempistiche di rinnovamento della rete sono un ottimo segnale per quanto attiene il futuro del servizio di fonia e digitalizzazione di 32 comuni», ha dichiarato Flavio Gnecchi, Amministratore Unico di Secoval.

Numerose sono le novità del servizio in favore delle PA fornito da Mynet, tra cui diverse linee di backup studiate per affrontare eventuali guasti della fibra, garantendo così la continuità delle attività e scongiurando l’isolamento per i comuni colpiti.

«Per mezzo degli importanti investimenti realizzati, tramite la tecnologia SD-WAN, possiamo gestire in modo centralizzato e in cloud gli applicativi attraverso una connettività veloce e affidabile, per un territorio sempre più smart” spiega Davide Lauro, responsabile area ICT della Secoval.

Giovanni Zorzoni, direttore generale
Mynet, aggiunge: «Riuscire a completare l’attività di infrastrutturazione in tempo record, ovvero nel 50% del tempo progettato, è una soddisfazione che si unisce all’enorme orgoglio di poter essere parte della rivoluzione digitale di Secoval in Valle Sabbia, per noi territorio importantissimo dove vogliamo continuare ad estendere la nostra rete nel triennio 2024-2026. Questo progetto inoltre ha permesso di realizzare la chiusura ad anello verso il confine Trentino che consente per la prima volta la massima resilienza in caso di danneggiamenti di cavi di dorsale».
 



Vedi anche
17/10/2019 16:22

Al via i corsi di formazione digitale per i Comuni organizzati da Secoval Prosegue l’impegno di Secoval e Comunità Montana di Valle Sabbia per accompagnare gli enti locali nella direzione “digital first” (“innanzitutto digitale”)

05/12/2015 18:00

Passa per Nozza l'innovazione in Valle Sabbia Dalla Banda Ultra Larga alla gestione associata, passando per la Rocca d’Anfo. Il ruolo della Comunità montana di Valle Sabbia, col supporto di Secoval

01/03/2023 11:09

La Valle Sabbia si affida a Mynet Assegnato il bando Secoval: l’operatore di telecomunicazioni con sede a Montichiari erogherà per 5 anni servizi in fibra ottica a tutti i comuni della valle

13/12/2019 07:00

Dichiarazioni Imu, Tasi e Icp telematiche In Valle Sabbia, grazie a Secoval, è possibile inviare la propria istanza digitale utilizzando le piattaforme telematiche previste dall'Agenzia per l'Italia Digitale

02/08/2017 08:59

Sistema Pubblico di Identità Digitale, per Secoval è record nazionale Da Roma l'Agenzia per l'Italia Digitale ha annunciato il nuovo primato, ancora una volta nel segno dell'efficienza, della Società partecipata della Comunità montana di Valle Sabbia




Altre da Valsabbia
14/04/2024

Ape & Storie con Alessandra Pirlo e Elena Trombini

Due sportive, due insegnanti, due storie: discipline alternative, ricercate, con uno sguardo sempre rivolto alla formazione personale

14/04/2024

In piazza il popolo del Chiese

Alcune migliaia di persone hanno manifestato questo sabato per le vie e le piazze di Brescia per ribadire il proprio no al progetto dei depuratori delle fogne del comuni gardesani a Gavardo e Montichiari

13/04/2024

La luce di Annalisa Durante

Annalisa Durante, la torcia che diffonde luce dovunque sia raccontata la sua storia

13/04/2024

«I Diavoli Neri», 30 anni dal Check point «Pasta»

Due ufficiali dell'Esercito Italiano per ricordare la “battaglia del pastificio” a Mogadiscio del 1993, dove morirono 3 soldati italiani e 22 rimasero feriti

13/04/2024

Ats Brescia incontra i caseifici della Valle

La sala delle assemblee di Comunità montana ha ospitato un incontro fra allevatori e Ats Brescia per accompagnare il miglioramento produttivo del settore lattiero caseario di montagna

13/04/2024

Vobarno fuori dalla procedura di infrazione

Ci era entrata nel 2016 a causa del sistema di depurazione dei reflui ritenuto obsoleto. Ora c'è il nuovo depuratore per 12mila abitanti equivalenti costato 7 milioni di euro
VIDEO

13/04/2024

Se nell'acqua tornano i pesci

Il processo moderno di depurazione delle acque reflue, in Valle Sabbia, è iniziato con Valgas nel 2003. C'è ancora qualche cosa da fare. Le foto dell'epoca

12/04/2024

Appuntamenti del weekend

Ecco una selezione di eventi, concerti e manifestazioni per questo fine settimana in Valle Sabbia, sul Garda a provincia

12/04/2024

Crescere è conoscere e relazionarsi al prossimo con rispetto

Questa la linea guida dell'incontro dei ragazzi di SpazioA, l'ambulatorio per l'autismo gestito da Cogess, e dei ragazzi del progetto Labis con il Vice Sovraintendente della Polizia di Stato Luca Moscatti

12/04/2024

Testimoni di Geova, la campagna contro le tossicodipendenze

La sezione valsabbina dei Testimoni di Geova è impegnata in un'importante campagna mediatica per combattere un fenomeno che coinvolge ormai circa 300 milioni di persone nel mondo