13 Aprile 2014, 07.06
Vallio Terme Villanuova s/C
Lutto

Il respiro sommesso di Vallio

di Ubaldo Vallini

Sgomento e disorientamento, a Vallio Terme dove la salma di Alessio Quaini è stata portata già giovedì pomeriggio, come alle Medie di Villanuova, dove ragazzini ed insegnanti hanno avviato un processo di elaborazione del lutto


Che il suo cuore fosse malandato e che corresse gravi rischi ogni giorno lo sapevano tutti. Alle Medie Enrico Fermi di Villanuova, ma anche a Vallio Terme, dove Alessio Quaini, 13 anni, era rimasto ad abitare con mamma Erica.

Avevano sentito del defibrillatore automatico che i medici bergamaschi gli avevano impiantato tre anni fa, così pure dell’attesa per un trapianto di cuore, che in questi casi richiede sempre l’età adulta.
Lo vedevano però giocare con gli altri bambini, frequentare gioioso l’ambiente scolastico e l’oratorio.

Non calciava il pallone nel campetto e non poteva trasportare pesi, nemmeno lo zainetto coi libri su per le scale, troppo faticoso per lui. Però i suoi acciacchi mai gli avevano impedito di partecipare al grest, di scherzare coi coetanei, di aprirsi in un sorriso con gli adulti che conosceva e che gli volevano bene.

Insomma: un po’ alla volta, chi gli stava attorno si era convinto che tutto stesse procedendo per il meglio e che non ci fosse motivo perché da un momento all’altro Alessio potesse andarsene via.
Invece è accaduto: il suo cuoricino ha cessato di battere, troppo presto e per sempre. Come era già accaduto al fratellino gemello, Simone, una decina di anni fa.

E di colpo tutti si sono resi conto che ogni giorno trascorso insieme a lui è stato un regalo.
Una consapevolezza lacerante, che spiazza e disorienta, che porta a pensare a quanto possono essere insignificanti le meschinità che troppo spesso ci impegnano ed impediscono a ciascuno di noi di vivere pienamente la propria vita.

E i ragazzini? quelli che venerdì mattina hanno visto Alessio star male, perdere conoscenza, diventare cianotico e poi volare via, senza fare più ritorno?
Per loro ieri mattina il municipio e la scuola hanno organizzato la presenza in classe di due psicoterapeuti, che si sono messi a disposizione per un primo approccio di elaborazione del lutto e del trauma che possono aver subito, insieme ai loro insegnanti.

Gli esperti sono Giuseppe Maiolo e Giuliana Franchini, che in collaborazione con l’amministrazione comunale già stanno sviluppando un ciclo di conferenze con l’obiettivo di formare genitori consapevoli del rapporto che possono avere coi loro figli.

Intanto il respiro di tutti si è fatto sommesso a Vallio, dove l’intera comunità si sta stringendo attorno alla famiglia, così duramente colpita.
Da venerdì pomeriggio la salma di Alessio riposa nella camera ardente allestita al civico 2 della frazione Cereto.

Questa sera alle 16 e 30 la veglia di preghiera.
Lunedì alle 15 il funerale.



Aggiungi commento:

Vedi anche
12/04/2014 07:24

Morire davanti ai compagni Avrebbe dovuto compiere 14 anni a settembre, invece non c’è più. Alessio Quaini abitava a Vallio Terme ed ora è uno dei tanti angioletti che ci guardano dal cielo

04/06/2021 11:30

Matteo Fumana ci ha lasciato L'intera comunità di Vallio Terme in lutto per la prematura scomparsa del 53enne a causa del Covid-19

11/09/2007 00:00

Eleonora Cigala non c'è più Con dolore si diffusa a Vallio Terme la notizia della morte di Eleonora Cigala, attuale assessore alla Cultura, Istruzione e Finanze del Comune valsabbino.
Mercoled alle 16 i funerali nella Parrocchiale di Vallio.

17/04/2020 17:06

Addio Rina Saranno celebrati questo sabato mattina alle 11 presso il cimitero di Vallio Terme i funerali in forma privata di Caterina Bioni

17/07/2016 09:00

Muore in sella alla bici, la sua grande passione Ha destato profondo dolore e commozione la morte di Gian Battista Forti, 51enne di Vallio Terme, colpito da un malore mentre con amici stava scalando il Gavia




Altre da Vallio Terme
26/07/2021

La disfida dell'Ingalostro

Fra divertimento e goliardia ieri sull’altopiano di Ere è andata in scena la sfida fra Vallio Terme e Serle con l’antico gioco delle bocce

23/07/2021

La crisi climatica ci riguarda da vicino

Partecipata serata di musica e sensibilizzazione ambientale quella andata in scena giovedì sera nella piazza centrale di Vallio Terme
• VIDEO

22/07/2021

«Eh già... Sono ancora qua!»

L’autobiografia dell’odolese Luca Flocchini verrà presentata questo venerdì sera. A partire da una storia vera, un momento di riflessione profonda sul valore della vita e della resilienza

21/07/2021

La crisi climatica con Giovanni Mori

Il portavoce di Fridays for Future sarà ospite di una serata in piazza che alternerà esibizioni musicali a riflessioni sui cambiamenti climatici in atto

19/07/2021

In ricordo di Gian Battista Forti

Si è svolta questa domenica a Vallio Terme la passeggiata ciclistica in ricordo del valliese appassionato della bici

19/07/2021

Roberto Scandella Cavaliere Ufficiale

Anche l’ex bancario valliese a lungo amministratore pubblico valsabbino fra gli insigniti dell’onorificenza del Presidente della Repubblica

16/07/2021

I primi 50 di Paola

Tanti auguri a Paola Fumana, di Vallio Terme, che oggi, 16 luglio, raggiunge il mezzo secolo

28/06/2021

«Biblio-Game», il gioco per riscoprire la socialità

Una serie di serate gratuite per cimentarsi in giochi di società per tutti i gusti e adatti a tutte le età come strumento di aggregazione

22/06/2021

Associazioni d'arma, finanziati progetti

Anche numerose associazioni valsabbine sono beneficiarie del contributo del bando di Regione Lombardia. Floriano Massardi (Lega): “Coronamento lungo percorso, estrema soddisfazione per le assegnazioni dei contributi”

08/06/2021

La risposta del Prefetto

In merito alla richiesta da parte dei sindaci che amministrano il territoio delle "Coste", il tratto di 237 del Caffaro su cui avvengono numerosi incidenti, arriva anche una nota del Prefetto

(5)