06 Agosto 2022, 08.00
Val del Chiese
Ambiente

Il biotopo di Idroland è scomparso

di Gianpaolo Capelli

Con la siccità e l’abbassamento del livello del lago la zona umida di Baitoni è rimasta senza acqua con ripercussioni per la fauna selvatica
VIDEO


Il biotopo di Idroland è scomparso. Non è un gioco di prestigio, ma attuale realtà, chi passeggia sulla nuova passerella che circonda il biotopo di Idroland a Baitoni o si affaccia dagli spioncini dei due osservatori presenti, vede l'anfiteatro del biotopo senza acqua, brullo e spoglio, neanche le canne per mancanza di acqua hanno voluto invadere gli spazi dove la facevano da padrone paperelle, svassi e altre specie stanziali acquatiche.
Il ponticello che emergeva dal biotopo è lì sgangherato e senza vita come uno scheletro lacustre.

Da aprile ad ora, quasi tutti i giorni passo da Idroland: fotografo e archivio.
Il mio archivio purtroppo è sempre più drammatico per la costante mancanza di acqua primaverile e estiva che arriva nel lago.
Ho osservato il continuo calo del lago giorno dopo giorno.
Il Rio Fossone che confina con il biotopo è ridotto a uno stagno con poca acqua putrida sporca e stagnante.
Ho visto il fiume Chiese e il Caffaro calare costantemente giorno dopo giorno.

Da alcuni giorni sembra che il lago sia leggermente cresciuto, ma se non piove, con la riserva idrica della diga di Bissina quasi esaurita e i due affluenti del lago sempre più poveri di acqua, non si prospetta niente di bello.

Ritornando al biotopo, riserva naturale splendida che una ventina di anni fa alla provincia di Trento era costata centinaia di migliaia di euro e negli anni trascorsi aveva espletato alla grande il compito per cui è stata istituita, ora l'alternativa è una sola se si alza il lago e ritorna alla quota normale, tornerà a rivivere, altrimenti altra desertificazione in una zona dove turisticamente il biotopo era una attrattiva.

Svassi, paperelle e altri ospiti del biotopo dove sono andati a finire?
Ci sono. Chi passa lungo il Chiese nella tratta che dalla sua foce nei pressi di Idroland e passeggia sulla ciclabile che arriva “Al put dei Todesch”, il Ponte dei Tedeschi nome con reminiscenza bellica  è il ponte che da Baitoni  porta a Ponte Caffaro, ne può osservate a decine che prendono il fresco e fanno il bagno nelle acqua del fiume.

Quando l'acqua è scomparsa dal biotopo hanno stanziato per un breve periodo nel lago, dopo hanno circumnavigato il breve tratto di lago che lambisce Idroland e si sono stanziati alla foce del Chiese e dintorni.
Da alcuni gi
orni si osservano anche paperelle con al seguito i loro piccolini, tenuti a bada con attenzione materna.

Nel video allegato che ho realizzato con gli scatti di questi ultimi due mesi è con quelli dello scorso anno si può vedere il disastro attuale del lago di Idro e del suo Biotopo di Idroland.

L'intervista rilasciata dieci anni fa dal funzionario provinciale Pino Flamigni, che ha seguito le fasi della realizzazione del biotopo, mette in evidenza tutti gli aspetti benefici di tale opera, ma senza acqua tutto è vanificato.

Rimandiamo la sentenza finale della rinascita del lago e quindi del biotopo al “Dio pluvio”.


Questo e altri video, con maggior risoluzione, su VallesabbianewsTV


In foto:

1 biotopo estate 2021
2 biotopo agosto 2022
3 svassi e galline sul Chiese
4 cormorani alla foce del Chiese agosto




Aggiungi commento:

Vedi anche
16/11/2015 09:55

Bondone, volo e natura Sabato prossimo nel comune trentino che si affaccia sull’Eridio si terrà il raduno “Hike&Fly” con lanci di parapendio, mentre sabato 28 l’inaugurazione di un nuovo sentiero naturalistico all’interno del biotopo di Baitoni

06/11/2021 07:00

Abbassamento dei livelli, Tonina: «Nessuna conseguenza per il biotopo» Per la Provincia autonima di Trento non ci sono state conseguenze per l'habitat naturalistico di Baitoni. Non la pensa così il consigliere Marini

20/06/2014 07:00

Tutto pronto per la Baitoni-Bondone Auto in gara domenica 22 giugno lungo la strada provinciale 69 che collega Baitoni con Bondone. In azione i bolidi impegrati nel classico "Slalom" che quest'anno giunge alla sua 21^ edizione

06/10/2021 07:32

Bondone al voto contro il quorum Gli abitanti di Bondone e Baitoni, domenica prossima 10 ottobre, ritorneranno alle urne per le elezioni del nuovo sindaco e dei consiglieri

11/09/2017 10:00

A Bondone e Baitoni la Madonna di Settembre Sono accorsi in tanti, venerdì 8 e sabato 9, alla festa settembrina dedicata alla Vergine a Bondone e Baitoni, nelle Giudicarie. Una tradizione molto sentita e di grande valore storico e culturale 




Altre da Val del Chiese
03/10/2022

Trionfo per il Festival dei primati

Ressa delle grandi occasioni questa domenica a Storo per il Festival della Polenta, dove si respirava la gioia dell'incontro e della convivialità e della libertà riconquistata dopo il Covid
VIDEO

02/10/2022

Incontro culturale a Riccomassimo

Col nostro Gianpaolo Capelli siamo saliti a Riccomassimo, frazione lungo la vecchia strada che da Lodrone sale direttamente fino a Bagolino, dove la chiesetta del borgo è tornata agli antichi splendori. Presto anche un video

27/09/2022

Folla al funerale di Pierino Mantovani

In tanti hanno voluto prendere parte ai funerali del noto ristoratore nella sua Bondone questo lunedì  26 settembre.

26/09/2022

Campionato italiano staffetta alla S.A. Valchiese

Marco Filosi, Luca Merli e Alberto Vender si incoronano campioni italiani della specialità staffetta a squadre sul percorso dell'XI Trofeo Ciolo

25/09/2022

L'ultimo saluto a Pierino Mantovani

Era tra i pochi rimasti ad aver vissuto in prima persona le trasformazioni idroelettriche succedute in Valle di Daone e nel fondovalle del Chiese. Lunedì a Bondone i funerali

25/09/2022

Castagne di qualità

Dopo le ultime piogge le castagne si preannunciano abbondanti e di qualità. Sabato a Riccomassimo in vista del raccolto c’è stata una messa

24/09/2022

Ciao Pierino, re della Val Daone

Si terranno lunedì 26 settembre a Bondone i funerali del cavalier Pierino Mantovani conosciuto per le sue attività di ristorazione ma non solo

(1)
16/09/2022

Ritorna Darzo in Sagra

La festa della Madonna Addolorata che si tiene a Darzo domenica 18 settembre, nella bassa Val del Chiese chiude i festeggiamenti a Maria, il primo tenuti a Bondone per le feste della Madonna di Settembre, il secondo a Lodrone per quella della Madonna dell'Aiuto e il terzo ora a Darzo
VIDEO

15/09/2022

Fisarmonicisti...udite...udite

La mia passione per la fisarmonica è immensa, tanto che non avevo ancora dieci anni, quando scappai di casa andando a cercare a Condino il maestro di fisarmonica di allora, “el barber” Celestino Dapreda: era il 1955.

VIDEO

12/09/2022

La fiera della Madonna dell'Aiuto di una volta

La fiera della “Madonna dell'Aiuto”, che da decenni si teneva lungo la via Nazionale a Ponte Caffaro il primo grosso centro bresciano che si incontra passando il ponte sul fiume Caffaro, fiume che divide la provincia di Trento e Brescia, non è più quella di una volta.