22 Novembre 2019, 15.00
Val del Chiese
Aspettando il Natale

Cimego si accende per le feste

di Redazione

Da domenica e per tutti i fine settimana di dicembre nel borgo medievale della Valle del Chiese i suggestivi mercatini di Natale, nell'atmosfera raccolta di androni antichi, tra i fumi delle polente e delle streghe del luogo


A Cimego, nel piccolo borgo medievale di Quartinago del Comune di Borgo Chiese, nel cuore della trentina Valle del Chiese, area che si affaccia alla Lombardia ed al lago di Garda, per 11 intense giornate – da domenica 24 novembre ed a seguire ogni sabato e domenica fino al 29 dicembre –, prendono vita “Mercatini di Natale” unici nel loro genere: esclusivi perchè prendono forma non in casette lignee, ma nell'atmosfera intima e raccolta di androni antichi, corti e cantine, angoli e fienili scaldati da fuochi, tra fumi di grandi polente e i falò delle streghe del luogo…

Qui, ogni fine settimana, dalle 9.30 alle 18.30, il visitatore si può addentrare tra le contrade avvolte in un’atmosfera di altri tempi e degustare ed acquistare, sia specialità gastronomiche della zona (polente con la farina di Storo, pesce salmerino, formaggi, salumi e burro delle malghe ed infusi, succhi, liquori, erbe officinali, miele, dolci, confetture…), che una grande varietà di autentico artigianato (sculture, pitture e ceramiche, ricami e maglieria, bigiotteria, borse ed una moltitudine variegata di articoli per la casa e la persona) che la gente del luogo crea da generazioni con immutata passione.

Alcuni punti di ristoro, ricavati in suggestive e calde nicchie storiche, accolgono i “viandanti” con golose proposte gastronomiche: piatti caldi tipici del territorio, taglieri ricchi di formaggi e salumi della Valle, castagne, dolci, creme e bevande dal profumo di montagna, cedendo il passo ogni tanto a “sua maestà” la polenta della Valle del Chiese declinata e condita secondo le ricette del luogo (carbonera - con burro, formaggi e salame della zona -, macafana - con burro, spressa e cicoria -, o di patate).

E per i più piccoli? Laboratori, giochi e attrazioni li attendono in ben 2 sedi: nella Casa di Babbo Natale, con un set fotografico, il saggio Babbo ed una stalla con gli animaletti, ed in Casa Marascalchi, museo dell’antica civiltà contadina, dove animazione, giochi e laboratori con la visita alla cantina delle Streghe di Cimego, ricordano che le streghe qui, ben oltre le leggende, eran di casa.

Streghe che tra luci soffuse e melodie, all'imbrunire, qui a Cimego possono comparire e danzare… sì, proprio in piazza, dove le giornate si concludono degustando in compagnia le grandi polente condite e la grappa distillata al momento. Intorno a grandi fuochi, per grandi e piccini, in un’atmosfera unica!


Vedi anche
05/12/2015 07:00

A Cimego per respirare la magia del Natale Il piccolo borgo della Valle del Chiese fa da cornice ai suggestivi Mercatini di Natale che resteranno in piazza per questo ponte dell’Immacolata e per tutti i fine settimana di dicembre

16/10/2020 14:54

Stop anche ai mercatini natalizi di Cimego Lo ha deciso la Giunta comunale di Borgo Chiese nella riunione di mercoledì scorso. Obiettivo non peggiorare il quadro dei contagi da Covid-19

20/12/2018 11:00

Aspettando il Natale nella Valle del Chiese I Mercatini di Natale della Valle del Chiese (Cimego di Borgo Chiese), giungono al weekend finale e domenica 23 vanno in scena con un Presepe Vivente. D’intorno, impreziosita anche da una new entry di Darzo, una costellazione di iniziative arricchisce di effetti speciali i giorni che precedono il Natale

23/11/2017 09:51

A Cimego per immergersi nell'atmosfera natalizia I Mercatini di Natale nella frazione di Borgo Chiese fanno rivivere le pietre di un borgo medievale nell'atmosfera raccolta di androni antichi, tra i fumi delle polente e delle streghe del luogo. Ogni fine settimana dal 26 novembre al 26 dicembre

24/12/2018 11:25

Diecimila visitatori ai mercatini di Cimego Successo per l’iniziativa che quest’anno ha visto transitare tantissime persone, 500 solo nella giornata di ieri



Altre da Val del Chiese
23/10/2020

Castanicoltori, ecco i primi riscontri

Minor quantità ma maggior qualità, rispetto all'anno scorso, per fioroni e marroni raccolti dai castanicoltori. Lo fa sapere la Cooperativa del paese

17/10/2020

Da oggi anche col conto corrente

Anche chi non possiede carte di credito, da oggi può attivare un abbonamento a Vallesabbianews. «Ogni mese un caffè e Vallesabbianews è con te”. Ecco come fare

16/10/2020

Stop anche ai mercatini natalizi di Cimego

Lo ha deciso la Giunta comunale di Borgo Chiese nella riunione di mercoledì scorso. Obiettivo non peggiorare il quadro dei contagi da Covid-19

10/10/2020

Maestri al quarto mandato

Varata la nuova giunta, assegnate le deleghe a coloro che affiancheranno gli assessori e nominati i rappresentanti delle sei frazioni

10/10/2020

Taglio del nastro per la nuova palazzina dello stadio

Domenica mattina al Bettega sarà inaugurata la nuova ala dello stadio; una sala sarà dedicata al ricordo di Silvino Gambaini, ex giocatore e presidente della Condinese

08/10/2020

Inquinamento da Pfas nel bacino del fiume Chiese, interrogazione in Trentino

Il consigliere provinciale trentino M5s Alex Marini chiede un aggiornamento sulle verifiche della presenza dell’inquinante nel fiume e nelle acque della falda che si estende fino al lago d’Idro

07/10/2020

Le prime comunioni su Cedis TV

Spazio alla tecnologia nel vicino Trentino, per permettere il rispristino della tradizione, nonostante le difficoltà dovute alla lotta al Covid-19

06/10/2020

Concerti d'organo e coro nelle chiese «maggiori»

Torna anche quest'anno la rassegna di concerti d’autunno organizzata dalle associazioni Il Chiese e Itinera. Si inizia sabato a Condino dove sarà inaugurato il restauro dell’organo

06/10/2020

Claudia Ferrari alla guida dell'Acli di Storo

L'insegnante di Storo entra in carica come presidente dell'associazione subentrando al condinese Sergio Radoani, che rimane come suo vice. Eletto il nuovo Consiglio direttivo

05/10/2020

La Statale e i cervi

Brutta avventura quella di alcuni amici che nella notte fra sabato e domenica, mentre viaggiavano lungo la 237 del Caffaro, sono andati a sbattere con l'auto contro un giovane cervo