05 Dicembre 2015, 07.00
Val del Chiese
Mercatini di Natale

A Cimego per respirare la magia del Natale

di Aldo Pasquazzo

Il piccolo borgo della Valle del Chiese fa da cornice ai suggestivi Mercatini di Natale che resteranno in piazza per questo ponte dell’Immacolata e per tutti i fine settimana di dicembre


Ben 44 espositori (quasi dieci in più rispetto ad un anno fa) dalla scorsa domenica  sino al 27 dicembre  daranno vita  nei giorni festivi ai Mercatini di Natale di Cimego. Da oggi fino a martedì si preannunciano altri arrivi da fuori provincia.

Un successo per un paese che di abitanti ne conta 400 o poco più, considerato che comunità, istituzioni e associazioni sono coinvolte e partecipi.

“Siamo alla quinta edizione ma dagli iniziali riscontri di  quasi una settimana fa sembra che l’iniziativa sia destinata a crescere non solo dal punto di vista degli espositori ma  anche  come  gente”,  dice Graziano Tamburini, ideatore dell’iniziativa.

“L’utenza arriva non solo  dalle Giudicarie e dalla vicina Lombardia ma anche da altre  province”aggiunge Daiana Cominotti che è la responsabile marketing.

Gli espositori sono in massima parte locali anche se qualcuno arriva da Riva del Garda o dalle vicina Valsabbia.
Ognuno di loro ha uno spazio coperto dotato di punti luce  all’interno del quale poter lavorare.

Valentina Grassi, di Storo, è quasi una veterana. Lei, che  vanta molta dimestichezza con macchine digitali e non, propone una gamma di lavoretti fatti a mano come gioielli ricavati attraverso capsule da caffè, gessetti profumati cornici e portafoto in legno.

Domenica in piazza il “patron” Graziano Tamburini, tra l’altro  gestore  dell’hotel Aurora, ha proposto la “polenta magica delle streghe” che a loro volta, sempre ricoperte e rigorosamente vestite di nero, si sono poi esibite in balli.

Da queste parti le streghe si sono ritagliate notevoli spazi. Sono loro ad animare e  fare attrazione. “Di certo possono essere considerate uniche nel loro genere”, fa rilevare un turista che viene dalla Lombardia. In occasione della giornata inaugurale gli utenti hanno avuto modo di gustare  anche la grappa casereccia.
Epicentro espositivo la contrada Quartinago dove androni, cantine e cortili sono tornati ad animarsi di colori, sapori e profumi in una vera atmosfera natalizia. Un borgo medioevale dove case – museo e angoli suggestivi abbondano.

Dopo l’uscita di domenica scorsa i prossimi appuntamenti  (sempre con orario dalle 9.30 alle 18.30) sono programmati per questo primo ponte di dicembre (5 - 8) poi il 12, 13, 19, 20, 26 e 27 dicembre.
“Nel pomeriggio della giornata conclusiva di domenica 27 – conclude Tamburini – la valle si animerà con un esclusivo e scenografico presepe nel borgo di Brione dove tra scorci di rara bellezza si muoveranno 150 figuranti”.


Aggiungi commento:
Vedi anche
14/12/2017 09:50

Cimego, sabato un'apertura straordinaria Questo sabato, 16 dicembre, i mercatini natalizi di Cimego saranno aperti eccezionalmente dalle 14.00 alle 21.00. Ecco il programma

22/11/2019 15:00

Cimego si accende per le feste Da domenica e per tutti i fine settimana di dicembre nel borgo medievale della Valle del Chiese i suggestivi mercatini di Natale, nell'atmosfera raccolta di androni antichi, tra i fumi delle polente e delle streghe del luogo

22/11/2018 07:00

Magico Natale nella Valle del Chiese Una Valle del Chiese “da vivere” tra atmosfere ed esperienze magiche dal 25 novembre al 23 dicembre: con 9 giornate intense tra mercatini di Natale e presepi viventi, fuochi delle streghe e polente fumanti

07/01/2017 18:02

Cimego, ancora mercatini Avanti tutta per i mercatini che popolano il quartiere medievale di Quartilago, a Cimego. Aperti fino a tutta domenica 8 gennaio. E come da tradizione non mancheranno... le streghe

23/11/2017 09:51

A Cimego per immergersi nell'atmosfera natalizia I Mercatini di Natale nella frazione di Borgo Chiese fanno rivivere le pietre di un borgo medievale nell'atmosfera raccolta di androni antichi, tra i fumi delle polente e delle streghe del luogo. Ogni fine settimana dal 26 novembre al 26 dicembre



Altre da Val del Chiese
23/10/2020

Castanicoltori, ecco i primi riscontri

Minor quantità ma maggior qualità, rispetto all'anno scorso, per fioroni e marroni raccolti dai castanicoltori. Lo fa sapere la Cooperativa del paese

17/10/2020

Da oggi anche col conto corrente

Anche chi non possiede carte di credito, da oggi può attivare un abbonamento a Vallesabbianews. «Ogni mese un caffè e Vallesabbianews è con te”. Ecco come fare

16/10/2020

Stop anche ai mercatini natalizi di Cimego

Lo ha deciso la Giunta comunale di Borgo Chiese nella riunione di mercoledì scorso. Obiettivo non peggiorare il quadro dei contagi da Covid-19

10/10/2020

Maestri al quarto mandato

Varata la nuova giunta, assegnate le deleghe a coloro che affiancheranno gli assessori e nominati i rappresentanti delle sei frazioni

10/10/2020

Taglio del nastro per la nuova palazzina dello stadio

Domenica mattina al Bettega sarà inaugurata la nuova ala dello stadio; una sala sarà dedicata al ricordo di Silvino Gambaini, ex giocatore e presidente della Condinese

08/10/2020

Inquinamento da Pfas nel bacino del fiume Chiese, interrogazione in Trentino

Il consigliere provinciale trentino M5s Alex Marini chiede un aggiornamento sulle verifiche della presenza dell’inquinante nel fiume e nelle acque della falda che si estende fino al lago d’Idro

07/10/2020

Le prime comunioni su Cedis TV

Spazio alla tecnologia nel vicino Trentino, per permettere il rispristino della tradizione, nonostante le difficoltà dovute alla lotta al Covid-19

06/10/2020

Concerti d'organo e coro nelle chiese «maggiori»

Torna anche quest'anno la rassegna di concerti d’autunno organizzata dalle associazioni Il Chiese e Itinera. Si inizia sabato a Condino dove sarà inaugurato il restauro dell’organo

06/10/2020

Claudia Ferrari alla guida dell'Acli di Storo

L'insegnante di Storo entra in carica come presidente dell'associazione subentrando al condinese Sergio Radoani, che rimane come suo vice. Eletto il nuovo Consiglio direttivo

05/10/2020

La Statale e i cervi

Brutta avventura quella di alcuni amici che nella notte fra sabato e domenica, mentre viaggiavano lungo la 237 del Caffaro, sono andati a sbattere con l'auto contro un giovane cervo