06 Ottobre 2021, 05.51
Salò Valsabbia Garda Valtenesi
Salute

Neuroma di Morton, una comune patologia del piede

di Ditt. Massimiliano Bianchini

Il neuroma di Morton è una patologia che coinvolge il nervo interdigitale dell’avampiede e causa forti dolori ai piedi. Lo spiega con questo articolo il Dottor Massimiliano Bianchini del Centro Medico Fisioterapico Equilibrio di Salò


La scoperta della patologia di Morton

Nel 1876 il Dottor Thomas G. Morton, medico di Philadelphia, scopri l’origine di una nuova sindrome molto dolorosa che colpisce il piede.
La patologia prende il suo nome dal Dottor Morton ed è quindi conosciuta come Neuroma di Morton.

Quali sono i sintomi del Neuroma di Morton?

Il neuroma di Morton è caratterizzato dall’inspessimento di un nervo sensitivo interdigitale che si colloca solitamente nel secondo e terzo spazio intemetatarsale.
Uno stimolo irritativo, che tende a diventare cronico, è la causa della crescita di tessuto cicatriziale fibroso che ricopre il nervo subito prima della sua biforcazione alla radice delle dita.
Questo comporta dolore intenso che si diffonde dalla pianta del piede al terzo e quarto dito.

Molto spesso la causa di questa patologia è riconducibile all’uso di calzature strette che danno origine a dolori crampiformi sul dorso del piede. Talvolta i dolori sono così intensi da costringere il paziente a fermarsi, levare le scarpe e massaggiare il piede.

Le possibilità di cura: dalla terapia conservativa alla chirurgia

Per una corretta diagnosi è indispensabile un consulto specialistico ortopedico.
Questo per escludere altre patologie e complicazioni al piede come per esempio infiammazioni della capsula metatarsofalangea, tendinopatie o dolori di origine neurologica da compressione radicolare.

È inoltre necessario sottoporsi ad una risonanza magnetica dell’avampiede per confermare la presenza della sindrome e poter quindi iniziare a trattare il neuroma con fisioterapia, ghiaccio ed antinfiammatori. Inoltre, può risultare utile al fine della guarigione del neuroma, sottoporsi ad infiltrazioni locali con anestetici e cortisonici.

Nel caso in cui la sintomatologia resiste alla terapia conservativa, si rende necessaria la rimozione chirurgica del nervo. Generalmente l’intervento viene eseguito in anestesia locale e il periodo di convalescenza è di circa 15-20 giorni.

A cura del Dottor Massimiliano Bianchini - Centro Medico Fisioterapico Equilibrio
Laureato in Medicina e Chirurgia e specializzato in chirurgia protesica dell’anca e del ginocchio, negli anni ha prestato servizio come Medico Specialista Ortopedico presso gli Spedali Civili di Brescia, la Casa di Cura Poliambulanza di Lumezzane e L’Asst del Garda presidio di Gavardo. Da anni svolge la sua attività presso il Centro Medico Fisioterapico Equilibrio di Salò.




Vedi anche
01/09/2021 05:59

Torcicollo? Scopriamo cause e rimedi Cos'è il torcicollo? Da cosa è causato? E come si cura? Scopriamolo insieme a Mauro Folchini, esperto del Centro Medico Fisioterapico Equilibrio di Salò

13/10/2021 17:59

Come guarire dal mal di schiena? Parliamo di Neurochirurgia e fisioterapia Si può fare qualcosa per curare il mal di schiena? A volte è necessario modificare delle abitudini, altre volte si può ricorrere alla fisioterapia. Ne parla il Dottor Matteo Giannini del Centro Medico Fisioterapico Equilibrio di Salò

08/09/2021 05:21

TECAR: a cosa serve e quali sono i benefici La Tecarterapia è una terapia non invasiva che velocizza la guarigione. Scopriamo di più con Mauro Folchini del Centro Medico Fisioterapico Equilibrio di Salò

29/09/2021 07:00

Terapia con onde d'urto: cos'è e quali patologie può curare Cos’è la terapia con le onde d’urto? Quali sono i suoi benefici? Scopriamolo con Mauro Folchini del Centro Medico Fisioterapico Equilibrio di Salò

22/09/2021 06:00

L'osteoporosi: cos'è e come si previene Cos'è l'osteoporosi e come si previene? Scopriamolo insieme alla Dott.ssa Clara Zambarda, reumatologa del Centro Medico Fisioterapico Equilibrio di Salò




Altre da Salò
15/10/2021

Casa della comunità, approvato il protocollo d'intesa

La nuova struttura socio-sanitaria, che sorgerà a Cunettone nell'ambito del Piano nazionale ripresa e resilienza, verrà ultimata da Asst del Garda in circa quattro anni

13/10/2021

Come guarire dal mal di schiena? Parliamo di Neurochirurgia e fisioterapia

Si può fare qualcosa per curare il mal di schiena? A volte è necessario modificare delle abitudini, altre volte si può ricorrere alla fisioterapia. Ne parla il Dottor Matteo Giannini del Centro Medico Fisioterapico Equilibrio di Salò

11/10/2021

Canottaggio, a Ravenna Speziani campione italiano Juniores

Miglior tempo di sempre per l'atleta salodiano Nicola Speziani, che si è aggiudicato il titolo nel singolo canoe

11/10/2021

«Il mio voto contrario motivato»

Con questa nota Manuela Zaminato ha motivato il suo voto contrario all'accordo di programma che segna i destini dell'ex ospedale salodiano e delinea il futuro, non solo per Salò, della sanità pubblica territoriale di prossimità

11/10/2021

Il protocollo d'intesa spacca la minoranza

Nei giorni scorsi il Consiglio comunale di Salò ha dato il via libera all’accordo che dovrebbe portare alla realizzazione di una struttura socio-sanitaria a Cunettone

05/10/2021

Messaggeri del Cosmo

Sono valsabbini e guardano lontano: dalle più piccole particelle fin oltre le stelle. Sono gli scienziati Oliviero Cremonesi e Germano Bonomi, che insieme all'astrofisico Massimo Della Valle, anche lui bresciano, interverranno questo venerdì sera a Salò

05/10/2021

KeAsso vince la 56ª edizione della Trevelica Salodiana

Il timoniere armatore Max Tosi si è aggiudicato anche il Trofeo “Franco Berther”, dedicato al consigliere della Canottieri che nello scorso decennio aveva contribuito al rilancio della manifestazione

05/10/2021

Un nuovo anno per Salòtto Cultura Giovani

Il centro culturale nato nell’ex Palazzo di Giustizia di Salò ha inaugurato una nuova stagione di corsi con un open day e un nuovo logo creato con l’aiuto degli studenti dell’ITC Battisti.

30/09/2021

Cuore di donna, screening gratuito per la prevenzione

Synlab Santa Maria e il comune di Salò uniti nell’offrire alle donne una valutazione gratuita del rischio cardiovascolare, la principale - e meno conosciuta - causa di mortalità femminile

29/09/2021

Ecco la Casa della Comunità e la Centrale Operativa Territoriale

Anche a Salò, secondo quanto previsto dal Recovery Plan, sorgeranno due strutture per l'assistenza socio-sanitaria e la prima interfaccia con ospedali e rete di emergenza. Obiettivo il pieno rilancio della sanità territoriale