13 Ottobre 2021, 17.59
Salò Valsabbia Garda Valtenesi
Salute

Come guarire dal mal di schiena? Parliamo di Neurochirurgia e fisioterapia

di Dott. Matteo Giannini - Neurochirurgo

Si può fare qualcosa per curare il mal di schiena? A volte è necessario modificare delle abitudini, altre volte si può ricorrere alla fisioterapia. Ne parla il Dottor Matteo Giannini del Centro Medico Fisioterapico Equilibrio di Salò


Una delle cause del mal di schiena: l’artrosi

Una delle cause più diffuse del mal di schiena è l’artrosi.
L’artrosi inizia con la degenerazione del disco intervertebrale che si disidrata e decade. Le articolazioni fra le vertebre adiacenti vengono sovraccaricate e si ingrandiscono. Se le articolazioni si infiammano molto, si presenta il mal di schiena.

Il presentarsi di disturbi dipende dall’entità dei processi infiammatori e dalle alterazioni meccaniche dell’escursione articolare. Tutto ciò porta alle complicanze dell’artrosi, che posso essere la stenosi scanalare, l’instabilità vertebrale, l’ernia discale o la formazione di cisti sinoviali articolari.
La terapia medica o chirurgica ad oggi non è in grado di guarire il processo artrosico. Il processo degenerativo a carico delle vertebre ha una storia naturale che tende alla fusione fra le stesse.

Le terapie conservative: l’uso di farmaci e la fisioterapia

Il primo trattamento da intraprendere è obbligatoriamente una terapia conservativa.
Inizialmente nella fase acuta si prescrivono antinfiammatori e miorilassanti. A questi si si associano riposo e astensione da sforzi fisici.

Dopo la fase acuta, solitamente, il consiglio è quello di intraprendere un percorso fisioterapico con ginnastica specifica, allungamenti e manipolazioni. I metodi sono numerosi e ugualmente efficaci se correttamente eseguiti.

La fisioterapia ha un ruolo fondamentale nella prevenzione del mal di schiena. Infatti permette di modificare i comportamenti errati che potrebbero essere causa dello sviluppo della patologia.
Quando il mal di schiena è ricorrente, una buona rieducazione posturale può insegnare al paziente la corretta ergonomia. Il fisioterapista si preoccupa di assistere il paziente impostando un programma terapeutico articolato di esercizi e rieducazione funzionale.

La fisioterapia acquista un carattere molto personale in quanto lo specialista crea un percorso apposito per ogni paziente, sulla base di esami effettuati, volto a raggiungere determinati obiettivi e a ripristinare le condizioni di benessere e salute del paziente.

Le terapie chirurgiche della colonna vertebrale

Oggi nella maggior parte dei casi, gli interventi sono in forma minimamente invasiva. Interventi percutanei senza incisioni eseguiti con laser, moderni interventi chirurgici nini-invasivi attraverso piccole incisioni cutanee, permettono di decomprimente e liberare le radici nervose intrappolare e di stabilizzare il tratto di colonna degenerato con mini accessi microchirurgici.

La mini-invasività porta ad una mobilizzazione precoce del paziente, con ritorno alle normali abitudini di vita in poche settimane. Una volta effettuato l’intervento alla schiena, inizia un percorso riabilitativo solitamente portato a termine dal fisioterapista, sotto controllo medico e secondo percorsi riabilitativi personalizzati.

Va sottolineato che, come per tutti gli interventi chirurgici, le indicazioni vanno decise caso per caso.

A cura del Dottor Matteo Giannini – Centro Medico Fisioterapico Equilibrio
Laureato in Medicina e Chirurgia nel 1998, si specializza in Neurochirurgia presso la Clinica Neurochirurgica degli Spedali Civili di Brescia.
Presso il Centro Medico Equilibri di Salò il Dottor Giannini esegue visite neurochirurgiche, si occupa di pazienti con disturbi della colonna cervicale, dorsale e lombare. 
All’attivo ha circa duemila interventi di chirurgia vertebrale, per il trattamento delle fratture e lesioni midollari post-traumatiche vertebrali.




Vedi anche
01/09/2021 05:59

Torcicollo? Scopriamo cause e rimedi Cos'è il torcicollo? Da cosa è causato? E come si cura? Scopriamolo insieme a Mauro Folchini, esperto del Centro Medico Fisioterapico Equilibrio di Salò

08/09/2021 05:21

TECAR: a cosa serve e quali sono i benefici La Tecarterapia è una terapia non invasiva che velocizza la guarigione. Scopriamo di più con Mauro Folchini del Centro Medico Fisioterapico Equilibrio di Salò

29/09/2021 07:00

Terapia con onde d'urto: cos'è e quali patologie può curare Cos’è la terapia con le onde d’urto? Quali sono i suoi benefici? Scopriamolo con Mauro Folchini del Centro Medico Fisioterapico Equilibrio di Salò

20/10/2021 10:10

La biomeccanica nel ciclismo. Come settare correttamente la bici? Per gli amanti del ciclismo sportivo ed agonistico è disponibile un nuovo servizio teso a migliorare le prestazioni ciclistiche degli sportivi, ossia la prova di messa in sella tramite test biomeccanico. Ne parla in questo articolo il Dottor Luigi Ruggeri del Centro Medico Fisioterapico Equilibrio Salò

22/09/2021 06:00

L'osteoporosi: cos'è e come si previene Cos'è l'osteoporosi e come si previene? Scopriamolo insieme alla Dott.ssa Clara Zambarda, reumatologa del Centro Medico Fisioterapico Equilibrio di Salò




Altre da Garda
23/10/2021

Ospitalità diffusa, ecco il piano del Gal

Formazione, affiancamento, scuola e incentivi. Ecco i pilastri del nuovo piano di lavoro del Gal a seguito del workshop

23/10/2021

«Avanti così»

Dal Ministero della Transizione ecologica, in risposta ad un’interrogazione, una doccia fredda sulla possibilità di cambiare la soluzione Gavardo-Montichiari del depuratore gardesano

20/10/2021

La biomeccanica nel ciclismo. Come settare correttamente la bici?

Per gli amanti del ciclismo sportivo ed agonistico è disponibile un nuovo servizio teso a migliorare le prestazioni ciclistiche degli sportivi, ossia la prova di messa in sella tramite test biomeccanico. Ne parla in questo articolo il Dottor Luigi Ruggeri del Centro Medico Fisioterapico Equilibrio Salò

20/10/2021

Depuratore alla sinistra del Chiese, i cittadini non ci stanno

Spostare la collocazione dell'impianto sul lato opposto del fiume, come suggerito da Ato al Commissario, significherebbe demolire le abitazioni presenti. Residenti e proprietari preparano le barricate

20/10/2021

Depurazione del Garda, Regione vota a larga maggioranza la mozione Girelli

Regione Lombardia chiederà al Governo di rivedere le decisioni assunte in precedenza e riprendere il percorso interrotto, seguendo un iter istituzionale condiviso con tutti gli Enti coinvolti

20/10/2021

In arrivo Case e Ospedali di comunità

Con i fondi del Pnrr anche Regione Lombardia sta ridisegnando la sanità territoriale con due nuove tipologie di struttura. Novità anche per la Valle Sabbia

18/10/2021

Mamme del Garda: «Toccati nel portafogli, i politici gardesani si sono svegliati»

Dopo che il Prefetto-Commissario in audizione alla Camera ha detto che il 50% della tassa di soggiorno dei comuni gardesani sarà utilizzata per il progetto del nuovo depuratore, c'è stata una levata di scudi da parte dei sindaci gardesani

15/10/2021

Casa della comunità, approvato il protocollo d'intesa

La nuova struttura socio-sanitaria, che sorgerà a Cunettone nell'ambito del Piano nazionale ripresa e resilienza, verrà ultimata da Asst del Garda in circa quattro anni

15/10/2021

Appuntamenti del weekend

Ecco una selezione di eventi, concerti, spettacoli in cartellone questo fine settimana in Valle Sabbia, sul Garda, a Brescia e provincia

15/10/2021

«Una pessima figura, per il Commissario e per le istituzioni»

Una dura riflessione quella espressa dai Comitati ambientalisti a seguito dell'audizione alla Camera dei Deputati, in occasione della quale è stato ascoltato anche il Commissario alla depurazione Attilio Visconti

(2)