02 Gennaio 2021, 12.00
Provincia
AIB Confindustria Brescia

Lavoro in somministrazione, a Brescia frena la caduta

di Redazione

Il calo registrato nel periodo tra luglio e settembre, rispetto allo stesso periodo del 2019, è del 29%. La contrazione è inferiore a quella del trimestre precedente, che si attestava al -54%


Secondo quanto dichiarato dalle Agenzie per il Lavoro, nel terzo trimestre del 2020 le richieste di lavoratori in somministrazione in provincia di Brescia hanno subito un calo del 29% rispetto all’analogo periodo del 2019. Si tratta di una contrazione che in qualche modo mitiga la caduta registrata nel secondo periodo dell’anno (-54%).

Ad evidenziarlo è il tradizionale Osservatorio Confindustria Brescia – Agenzie per il Lavoro, a cura del Centro Studi di Confindustria Brescia.

La dinamica, fortemente negativa, risulta coerente con un quadro ciclico penalizzato dalla pandemia, che ha pesantemente colpito il settore industriale locale – nonostante il recupero dell’attività produttiva nei mesi estivi – e ha profondamente lacerato le attività legate al commercio e alla ristorazione.

La caduta ha interessato tutti i sei macro-gruppi professionali presi in considerazione, con i cali più intensi registrati, in particolare, dai tecnici (-33%), dagli operai specializzati (-34%), dagli impiegati esecutivi (-44%) e dagli addetti al commercio (-68%). Per quanto riguarda la composizione della domanda, si evidenza la prevalenza di conduttori d’impianti (40,6%), seguiti dal personale non qualificato (24,3%), dagli operai specializzati (15,3%) e dagli addetti al commercio (8,9%). Più contenuta è la domanda di tecnici (5,7%) e di impiegati esecutivi (5,1%).

Il dettaglio dei profili professionali vede in testa gli operatori robot industriali (14,1% della domanda complessiva), seguiti dagli addetti consegna merci (7,9%), dai non qualificati in imprese industriali (7,2%), dagli addetti macchine per lavorazioni metalliche (5,9%) e dai conduttori macchine movimento terra (5,8%).

Come già rilevato nel primo semestre dell’anno, il profilo più domandato riguarda gli operatori robot industriali; si tratta di un dato che certificherebbe il forte interesse nel territorio per questa categoria professionale, di questi tempi particolarmente ricercata, sulla scia della transizione in atto al 4.0.

Con riferimento alle difficoltà di reperimento dei lavoratori in somministrazione, non si segnalano tensioni particolari, a eccezione di alcuni profili appartenenti ai tecnici (tecnici in campo ingegneristico e tecnici informatici).



Vedi anche
29/10/2020 09:24

A Brescia crolla il lavoro in somministrazione La richiesta, in provincia, segna una flessione del 54% rispetto al 2019. Lo evidenzia l'Osservatorio Confindustria Brescia, in particolare riguardo agli effetti dell'emergenza coronavirus

31/01/2018 15:49

Lavoratori in somministrazione, cresce la domanda delle imprese È quanto emerge dai dati del quarto trimestre 2017 dell'osservatorio Aib-Agenzie per il Lavoro di Brescia e provincia. In ripresa anche le assunzioni dirette

13/11/2018 09:19

Il brusco calo del lavoro in somministrazione Le richieste di lavoratori in somministrazione sono calate in misura consistente. Quali i motivi?

16/11/2017 11:35

Somministrazione di lavoro, cresce la domanda Il report del terzo trimestre 2017 dell’Osservatorio AIB – Agenzie per il lavoro evidenzia una crescita della domanda di lavoratori in somministrazione da parte delle imprese bresciane

14/12/2019 08:30

Brescia, in calo i lavoratori in somministrazione L’Osservatorio AIB – Agenzie per il lavoro ha evidenziato un calo del 7% nel terzo trimestre del 2019, imputabile in particolare alla categoria professionale del personale non qualificato



Altre da Provincia
24/01/2021

Rigenerazione urbana e borghi antichi, pubblicati i bandi

È di ben 130 milioni di euro lo stanziamento di Regione Lombardia a favore della riqualificazione territoriale e della ripresa economica post emergenza, anche in prospettiva turistico - culturale

23/01/2021

La Lombardia torna in zona arancione

La Lombardia passa da zona rossa a zona arancione a partire da domani, domenica 24 gennaio, dopo la correzione dei dati relativi all'Rt. Ecco cosa si può fare e cosa no

23/01/2021

Due milioni di euro per recuperare le miniere

Approvati dalla Regione i criteri di accesso al finanziamento. Il consigliere regionale Massardi: “Le miniere sono parte della nostra storia e della nostra cultura, vogliamo valorizzarle”

22/01/2021

I lunedì della salute

Anche Paitone, Prevalle e Serle hanno fornito il patrocinio ad una serie di incontri online dedicati al benessere psicofisico, tenuti da esperti nel campo della salute

22/01/2021

Punti Acqua presto a pagamento?

Un servizio finora gratuito e presente in diversi Comuni valsabbini che potrebbe a breve diventare un'erogazione a pagamento. Le modifiche proposte ai sindaci dall'Ufficio d'Ambito

21/01/2021

Accordo sul Fondo Nuove Competenze

Siglato l'accordo territoriale tra Confindustria Brescia e sindacati  L’intesa consente di accompagnare le imprese nel processo di adeguamento ai nuovi modelli organizzativi e produttivi, offrendo ai lavoratori l’opportunità di acquisire nuove e maggiori competenze professionali

20/01/2021

Brescia: nei primi 9 mesi del 2020 quasi 6mila assunzioni in meno

Il dato riguarda la sola industria: il calo è del 26,4% rispetto allo stesso periodo del 2019. In Lombardia sono complessivamente oltre 34mila le assunzioni perse.

16/01/2021

Zona rossa, Girelli: «Polemiche sui dati pretestuose»

Per il consigliere regionale valsabbino del Pd critica la posizione della maggioranza in consiglio regionale: «Dopo quasi un anno manca ancora trasparenza sui numeri»

16/01/2021

Lombardia in zona rossa

Da domenica 17 gennaio scattano le nuove restrizioni per spostamenti e aperture negozi e bar. Eccole nel dettaglio

(6)
15/01/2021

Zanardi: «Regione Lombardia inadeguata nella gestione delle scuole»

Il segretario provinciale del Pd, nonché sindaco di Villanuova: «È l’ennesima conferma di quanto Regione Lombardia non riesca a connettersi con le reali esigenze del cittadino»