17 Novembre 2015, 07.02
Prevalle
Imprese

Il Tre Valli in 40 ore ricordando papà Silvano

di Ubaldo Vallini

Emanuele Cinelli, cittadino che da qualche tempo abita a Prevalle, si sta preparando per affrontare "non stop" l'intero anello di 160 chilometri inaugurato 35 anni fa dal padre


E’ dedicato a Silvano Cinelli il sentiero 3V (Tre Valli bresciane). Venne inaugurato 34 anni fa e proprio in quell’occasione, scarpinando alla Pezzeda, l’indimenticato fotoreporter ed apprezzato alpinista, primo fra i promotori dell’iniziativa, venne a mancare.

In vista della ricorrenza numero 35 di quella “prima” indissolubilmente legata alla tragedia familiare, il figlio di Silvano, Emanuele, oggi 59enne, sta preparando un’impresa: percorrere in un colpo solo i 160 chilometri di tracciato del 3V, che si sviluppa ad anello superando circa 7 mila metri di dislivello “positivo” e che solitamente impegna i camminatori per sette o nove giorni.

L’appuntamento è stato fissato al luglio del prossimo anno.

Emanuele Cinelli partirà dalla Pusterla e camminerà per 40 ore, di continuo giorno e notte, passando per la Maddalena, Colle San Vito e Nave, Conche, Cavallo, Corna Sonclino, Lodrino, Passo Cavada, Vaghezza, Pezzeda, Corna Blacca, Dosso Alto, Maniva, Dasdana, Colombine, Passo delle 7 Crocette, Crestoso, Corni del Diavolo, Muffetto, Monte Campione, Colle San Zeno, Guglielmo, Almana, S.Maria del Giovo, Polaveno, Stella di Gussago, Campiani – per elencare le località e le montagne più conosciute -, fino a Urago Mella.

Tre le molle a spingerlo.
L
a voglia di ricordare il padre e rendergli degnamente omaggio.
Il desiderio di richiamare l’attenzione su quello straordinario percorso che è molto conosciuto da chi pratica la montagna, ma anche poco frequentato.
Il confronto con se stesso: «Non una sfida perché non c’è nessuno da battere, non lo farei. Solo la voglia di mettersi alla prova e di vedere fin dove si più arrivare» afferma Emanuele.

Non ancora ventenne, era stato proprio Emanuele, appassionato camminatore “di cresta”, a segnare sulla cartina i primi tracciati, che poi suo padre e gli amici del Cai di Brescia hanno completato e riunito in un unico progetto.
Eppure il 3V per intero non l’ha mai percorso nemmeno lui.

Da qualche tempo, con un trascorso da alpinista provetto e da istruttore del Cai, Emanuele ha ripreso una frequentazione più assidua della montagna, condividendo la stessa passione con Maria, compagna di vita, e con un gruppo di amici che hanno scelto di vivere in modo più completo il contatto con la natura, tanto che anche i vestiti, laddove è possibile, sono facoltativi.

Come ci si prepara ad un’impresa come questa?

«Camminando tanto e a lungo. Il limite da superare non è tanto quello atletico, ma quello psicologico – ci spiega Emanuele, che abbiamo incontrato nella sua casa di Prevalle -. Certo serve essere in forma, ma si tratta di riuscire ad andare avanti anche quando ogni cellula del tuo corpo non vorrebbe più farlo».

Un’impresa da percorrere in totale autonomia.

Dal punto di vista organizzativo è il fabbisogno di liquidi a preoccupare maggiormente: «Occorrono dieci litri di acqua ed abbiamo già individuato tre punti di rifornimento. Con me avrò cibo energetico, abbigliamento tecnico, gps per dare modo a tutti di seguire il viaggio su internet, uno strumento che rileva i parametri vitali e che mi aiuterà a mantenere il battito cardiaco a cento pulsazioni minuto, scarpe da corsa “pesanti” perché sulle rocce è un attimo farsi del male ai piedi».

Con i vestiti o senza?

«Anche senza, perché no, vedremo».




Commenti:
ID62595 - 17/11/2015 10:40:48 - (olati) - olati

Complimenti per il coraggio e tanti auguri per l'impresa....io Ti accompagnero' ...col pensiero e con l'affetto ...olati

Aggiungi commento:

Vedi anche
09/07/2016 07:23

Il 3V dei Cinelli Mercoledì 20 luglio inizierà TappaUnica3V, il lungo, solitario e nudo cammino del prevallese Emanuele Cinelli, che lo porterà a percorrere l’intero anello del sentiero 3V “Silvano Cinelli” in unica soluzione, ovvero camminando giorno e notte senza sosta

19/04/2020 06:00

Emanuele e i 24 Tantissimi auguri a Emanuele Ciampone di Prevalle che proprio oggi, domenica 19 aprile, festeggia i suoi splendidi 24 anni

19/04/2018 06:00

22 candeline per Emanuele Tantissimi auguri a Emanuele Ciampone, di Prevalle, che proprio oggi, giovedì 19 aprile, compie 22 anni

19/04/2019 06:00

I 23 di Emanuele Tantissimi auguri a Emanuele Ciampone di Prevalle che proprio oggi, venerdì 19 aprile, spegne 23 candeline

20/02/2021 15:22

Una nuova strategia per la montagna bresciana Operatori turistici delle Valli bresciane a rapporto, mercoledì prossimo, per un incontro online sul nuovo progetto di rilancio del turismo montano




Altre da Prevalle
11/05/2021

Meno ricoveri e meno posti letto Covid

Prosegue la riconversione dei reparti dell’Asst del Garda al loro impiego originario, visto il calo dei pazienti colpiti da Coronavirus

05/05/2021

Ancora un leggero calo dei ricoverati

Gli strascichi della terza ondata della pandemia da Sars-Cov-2 si riverbera nei posti letti occupati dell’Asst del Garda che ospitano sempre meno malati Covid

03/05/2021

45 bis senza pace

Quattro i veicoli coinvolti a causa di un tamponamento lungo la 45Bis, nel sottopassaggio di Prevalle. Ferite lievi per le persone coinvolte, gradi disagi alla circolazione. Rilievi da parte della Locale di Prevalle

29/04/2021

Aqua Alma: Lonato soluzione «volemose bene»

Anche Aqua Alma Onlus di Prevalle ha partecipato al tavolo istituito da Acque Bresciane: «La soluzione migliore sarebbe la ristrutturazione del sito di Peschiera del Garda»

29/04/2021

La zia Cìa e i ricordi del nipote Paolo

Un mese fa ha concluso la sua esistenza terrena la signora Lucia Massolini vedova Bosio. Grazie ai ricordi del nipote Paolo Catterina, che la chiama “zia Cìa”, posso tratteggiare un piccolo omaggio ad una bella persona ed alla sua grande famiglia.

24/04/2021

Opere pubbliche in cantiere a Prevalle

L’Amministrazione comunale intende investire non solo i fondi regionali, ma anche risorse proprie per riqualificare alcune aree del paese

23/04/2021

Borracce in alluminio per gli alunni delle scuole

Le ha donate l'Age Prevalle agli alunni della Primaria e delle Medie in occasione della Giornata della Terra nell'ambito di un progetto anti Covid

23/04/2021

Anpi, manifestazione unitaria per il 25 Aprile

La sezione ANPI della Bassa Valle Sabbia in collaborazione con i Comuni organizza tre celebrazioni in contemporanea a Prevalle, Villanuova sul Clisi e Gavardo con le sole delegazioni di amministrazioni e associazioni

19/04/2021

Ancora in diminuzione i ricoverati per Covid

Situazione in netto miglioramento negli Ospedali dell’Asst del Garda dove prosegue la riconversione dei reparti Covid alla loro funzione originaria

19/04/2021

Solidarietà all'ex consigliere, preoccupazione per la situazione Covid

A seguito del decadimento di uno dei propri consiglieri, il gruppo di Minoranza esprime preoccupazione riguardo al comportamento dell’Amministrazione a fronte della situazione dei contagi, che in paese è ancora preoccupante