22 Aprile 2022, 08.00
Preseglie
Parrocchie

Visello, santuario da 500 anni

di Cesare Fumana

Quest’anno ricorre il 500° anniversario dell’apparizione della Vergine al Visello. Da domenica 24 aprile al 29 maggio una serie di iniziative e celebrazioni


Vuoi leggere l'articolo completo?

A) Accedi con il tuo account


B) Registrati nella Community di ValleSabbia News

Registrandoti e acquistando un abbonamento potrai accedere a tuttle le notizie, commentare e usufruire dei servizi di ValleSabbia News (secondo il piano di abbonamento scelto)


REGISTRATI

Leggi qui per avere maggiori informazioni...



È una ricorrenza importante quella che sarà celebrata in questo 2022 a Preseglie: ricorre infatti il 500° anniversario dell’apparizione della Madonna al Visello.
Dal 24 aprile al 29 maggio la comunità presegliese ma anche quelle dell’intera Conca d’Oro saranno coinvolte in celebrazioni e varie iniziative anche culturali per festeggiare questo importante anniversario.

L’apparizione
Un’antica memoria narra che nel 1522 a un certo Bonfadino di Dosso, allora piccola frazione della parrocchia di Gazzane, comune di Preseglie, apparve la Vergine Maria luminosa e contornata da due sante mentre egli stava pascolando il suo bestiame.
La Madonna gli chiese di convincere la comunità a costruire un santuario a lei dedicato proprio in quel luogo. Affinché gli uomini credessero alla testimonianza del pastore, la Vergine gli disse di mungere una giovane giovenca e che il suo latte sarebbe stato un rimedio miracoloso per i malati di peste.

La tradizione popolare aggiunge che Bonfadino fosse muto e che al comando della Madonna di mungere la giovenca egli avrebbe per la prima volta esclamato “ma non fa latte”. Fu al sentirlo parlare che la gente gli credette.  È poi ancora tradizione che il latte munto in quell’occasione dalla giovenca di sei mesi durasse per due anni servisse a guarire gli appestati e i colerosi nelle frequenti epidemie del tempo.
Il proprietario del luogo era don Giovanni Battista Montini, il quale commosso al racconto dell’apparizione si affrettava a donare il terreno per costruirvi un tempio alla Vergine, che fu completato nel 1527.

La “Dormitio Virginis”
Da sempre al Santuario è stata solennizzata la festa dell’Assunzione che non fa riferimento all’apparizione tramandata ma alla presenza del gruppo ligneo della “Dormitio Virginis” che, prima del suo trasferimento nella splendida chiesa parrocchiale di Preseglie, era conservata nell’apposita cappella che potrebbe essere stata costruita all’atto stesso del sorgere del santuario.

Al simulacro ligneo della Madonna dormiente, posto in un’urna dorata, fanno corona le statue lignee degli apostoli a grandezza quasi naturale, ad eccezione di S. Tommaso. Queste sculture, nel loro complesso, compongono una delle “Dormitio Virginis” più originali e ben conservati d’Italia.

La presenza al Visello di questa devozione (la dormizione della Madonna è una tradizione liturgica della Chiesa orientale) testimonia lo stretto legame del tempo tra Preseglie e Venezia dove una folta schiera di presegliesi lavorava nella splendida Serenissima Repubblica.

Molto suggestiva è la dimora del custode e del cappellano, sul retro del quale è stata ricovata di recente una grotta dove è stata posta una statua della madonna, inaugurata il 15 agosto 2018 da don Francesco Sorelli.

I restauri post sisma
Il santuario subì seri danneggiamenti dal terremoto del novembre 2004. Dopo un lavoro durato circa una decina d’anni le terminato nell’estate 2015, l’edificio è tornato all’antico splendore. Due, le fasi che hanno caratterizzato in quegli anni il cantiere: dapprima la messa in sicurezza, il rifacimento del tetto, il consolidamento post terremoto; da febbraio 2014 allo a fine luglio 2015 si è passato a un restauro completo delle pareti interne (abside, cappella laterale, sacrestia, assemblea). Un team di restauratori, guidati dall'esperienza della prof.ssa Maria Cristina Regini, ha eseguito uno splendido lavoro volto a conservare i tratti autentici del santuario.

I festeggiamenti
Per il 500° dell'apparizione la parrocchia di Preseglie ha predisposto un ricco calendario di celebrazioni e di eventi, che coinvolgeranno da domenica 24 aprile fino a fine maggio, le frazioni di Preseglie e le altre parrocchie dell’Unità pastorale della Conca d’Oro.

L’avvio solenne dei festeggiamenti sarà domenica 24 aprile alle 17 con la solenne celebrazione di apertura e la benedizione del nuovo ambone ligneo, scolpito da Mario Rizzardini. Per tutta la settimana successiva ci sarà una messa alle 20.
Lunedì 25, alle 21 presso il santuario si terrà il concerto “Una voce per Maria” con il tenore Rubens Pelizzari.
Giovedì 28 alle 20 una fiaccolata dalla parrocchiale di Preseglie fino al santuario, seguirà la messa.
Venerdì 29 la messa sarà alle 19 celebrata da don Raffaele Maiolini, che alle 20 terrà un incontro culturale-teologico a tema mariano.
Sabato 30, alle 21 il concerto del coro degli alpini “Mario Rigoni Stern”.

Nel mese di maggio la statua della Vergine sarà portata in pellegrinaggio nelle frazioni di Preseglie e nelle parrocchie della Conca d’Oro (Binzago, Odolo, Angosine, Bione). Proseguiranno anche altri incontri culturali, catechesi e concerti.



Vedi anche
29/06/2018 09:50

Celebrazioni domenicali al Visello Riprendono domenica 1 luglio le celebrazioni al santuario mariano di Preseglie e nell’occasione si festeggerà il 55° anniversario di ordinazione di don Franco Sorelli

26/08/2015 12:00

Taglio del nastro al Visello Tutto secondo i piani sulle montagne di Preseglie, domenica scorsa, quando per la riapertura del santuario dedicato alla Madonna del Visello è intervenuto monsignor Vigilio Mario Olmi

21/08/2017 09:12

Associazioni cuore del paese Si è tenuta ieri presso il santuario della Madonna del Visello una celebrazione dedicata alle tante associazioni che animano la vita sociale di Preseglie

06/09/2020 09:22

Ultima celebrazione estiva al Visello Questa domenica si concludono le messe festive celebrate nel periodo estivo al santuario mariano di Preseglie

04/09/2021 12:00

Si chiude l'estate al Visello Questa domenica si concludono le celebrazioni domenicali estive presso il santuario di Preseglie




Altre da Preseglie
21/06/2022

«Iconografia musicale in Valle Sabbia»

Questa settimana un nuovo tour di presentazioni del libro di Giovanni Baronchelli dedicato agli strumenti musicali rappresentanti nell’arte in Valle Sabbia

12/06/2022

Don Luigi prete da 40 anni

Le comunità di Odolo, Preseglie, Binzago e Gazzane augurano il meglio a don Luigi Guerini nel suo 40° anniversario di ordinazione sacerdotale

07/06/2022

Giovanni Ligasacchi, musicista innovatore

La vita del Maestro Ligasacchi è stata ricca di iniziative e attività nel mondo della musica, principalmente rivolte ai giovani e alle bande musicali

07/06/2022

Giovanni Ligasacchi: il Maestro, l'uomo, il pioniere

Nel centenario della nascita la Valle Sabbia ricorda il musicista originario di Preseglie tra i più dinamici e innovatori nel panorama bandistico del secondo Novecento

06/06/2022

Giulio Vassalini Cavaliere della Repubblica

Nella ricorrenza della Festa della Repubblica in prefettura a Brescia la consegna dei riconoscimenti a cittadini meritevoli, tra cui un presegliese

(4)
03/06/2022

Buon compleanno Ferrutensili

Gastronomia, bevande e tanta musica a Pregastine l’altro giorno. C’erano da festeggiare i 40anni della storia ferramenta e la famiglia Melzani l’ha voluto fare con amici, clienti e fornitori. VIDEO

29/05/2022

A Preseglie per i 500 anni dell'apparizione della Madonna del Visello

Presso la parrocchia dei Santi Pietro e Paolo a Preseglie alle 20,30 di questa domenica 29 maggio ci sarà la performance dantesca ItinerDANTE presentata dall’associazione Naufraghi Inversi.

29/05/2022

Con BiùCultura ecco che arriva il Cult-Cura Festival

L'associaizone culturale bionese organizza una nuvola di eventi nella Conca d'Oro. Si parte domenica 5 con Tony Capuozzo

09/05/2022

Alberto Cerqui subito a podio nella Porsche Carrera Cup Italia

Ottimo esordio per Alberto Cerqui nella Porsche Carrera Cup Italia 2022 che nel weekend appena trascorso ha preso il via dall'Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola.

06/05/2022

Al via da Imola la stagione di Alberto Cerqui

L'attesa è finita e il pilota valsabbino si prepara a scendere in pista per il primo round della Porsche Carrera Cup Italia 2022 in programma il prossimo weekend all'Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola