20 Agosto 2022, 09.00
Pertica Bassa Idro Agnosine Casto Odolo Valsabbia Valtenesi
Presentazione libri

Un viaggio nel medioevo con il giudice Albertano

di Cesare Fumana

Prenderà il via giovedì 25 agosto la seconda edizione de “Il cammino del giudice Albertano”, una rassegna di presentazione dell’ultimo libro di Enrico Giustacchini promossa dal Sistema bibliotecario


Vuoi leggere l'articolo completo?

A) Accedi con il tuo account


B) Registrati nella Community di ValleSabbia News

Registrandoti e acquistando un abbonamento potrai accedere a tuttle le notizie, commentare e usufruire dei servizi di ValleSabbia News (secondo il piano di abbonamento scelto)


REGISTRATI

Leggi qui per avere maggiori informazioni...



Visto il grande successo dello scorso anno, il Sistema bibliotecario del Nord-est bresciano ripropone “Il cammino del giudice Albertano”, una rassegna di presentazione dell’ultimo libro di Enrico Giustacchini con protagonista il detective ispirato alla figura del giurista, diplomatico e scrittore bresciano vissuto nel XIII secolo.

L’iniziativa, presentata ieri presso la sede della Comunità montana di Valle Sabbia, farà tappa in sei Comuni della valle e del Garda: si inizia giovedì prossimo, 25 agosto, alle 20.30, nella Casa Torre di Ono Degno di Pertica Bassa; si proseguirà il 6 settembre alle 18 con un aperitivo con l’autore alla biblioteca di Casto; il 12 un dopocena con l’autore alle 20.30 nel Museo del Ferro di Odolo; il 16 alle 20.45 nel cortile “Era de le fontane” a Idro; il 20 alle 20.30 alla biblioteca di Padenghe; infine il 6 ottobre alle 20.30 presso la biblioteca di Agnosine.

«Quest’anno, oltre che nelle biblioteche, la rassegna tocca alcuni luoghi suggestivi dei nostri paesi – afferma Claudio Ferremi, assessore alla Cultura della Comunità montana, nonché presidente del Sistema bibliotecario –. Voglio ringraziare la direttrice del Sistema bibliotecario, Alessandra Vittici, per l’organizzazione di questa iniziativa, che offrirà un viaggio nel medioevo bresciano, grazie alla disponibilità di Giustacchini». L’autore a sua volta ha ringraziato gli organizzatori della rassegna, unica nel suo genere dedicata a un solo scrittore.
Nel corso delle serate si alterneranno tre moderatori: Marcello Zane, Roberta Ghirardi e Flavio Casali.

Giustacchini parlerà de «Il giudice Albertano e il caso del santo senza volto», il nono romanzo della serie, ambientato stavolta a Zenato, così si chiamava all’epoca Ponte Zanano, dove sorgeva il castrum di Testaforte, importante struttura difensiva a servizio dell’intera Valtrompia. È qui che si sviluppa il nuovo giallo e l’indagine del giudice Albertano.

Il nuovo romanzo di Enrico Giustacchini, ricco di suspense e colpi di scena, è calato in un contesto ricostruito con accuratezza, poggiandosi su meticolose ricerche documentali che conferiscono all’opera, pur nella cornice letteraria, una patente di assoluta plausibilità.

In foto, da sin.: Claudio Ferremi, Enrico Giustacchini e Franco Crescini del Club Albertano



Vedi anche
01/09/2021 16:00

Il Giudice Albertano parte da Villanuova Questo giovedì sera, 2 settembre, il primo dei sei appuntamenti della rassegna dedicata a  “Il Giudice Albertano e il caso del giullare triste”, l'ultimo giallo di Enrico Giustacchini

08/07/2021 10:28

All'Isolo l'ultimo Albertano di Giustacchini Come da tradizione la prima presentazione del nuovo libro della saga del giudice Albertano sarà a Gavardo

11/06/2019 11:00

Il sesto Albertano debutta in casa Sarà presentato questo mercoledì sera a Gavardo l’ultimo romanzo con protagonista il giudice Albertano uscito dalla penna di Enrico Giustacchini

16/09/2018 08:00

Tra enigmi e meraviglie del Medioevo bresciano La presentazione del quinto giallo di Enrico Giustacchini sarà arricchita, il prossimo mercoledì sera, da alcune nuove curiosità relative all’epoca del giudice Albertano, protagonista della saga 

17/03/2015 16:36

Nuove investigazioni per «Il giudice Albertano» Dopo il successo del primo libro con protagonista il magistrato bresciano del XIII secolo, Enrico Giustacchini ha dato alle stampe un nuovo giallo intitolato “Il giudice Albertano e il caso dell’uomo pugnalato fra le nuvole”. Venerdì 20 marzo la presentazione a Muscoline




Altre da Odolo
04/11/2022

Diffida alla Vergomasco

Con il provvedimento riprende anche la possibilità di pianificare interventi risolutivi

(1)
11/10/2022

Camion a fuoco sulle Coste

La disavventura mentre il “bilico” salito da Odolo aveva appena cominciato a scendere in direzione di Caino

11/10/2022

Vanessa e Ambra doppio compleanno in famiglia

Tanti auguri a Vanessa e Ambra, di Odolo, che oggi, 11 ottobre, compiono rispettivamente 26 e 12 anni

10/10/2022

«Vogliamo il nostro vigile»

Così i nuovi Amministratori comunali di Odolo, facendo coerentemente seguito ad una promessa elettorale. Da parte della minoranza il dubbio che senza l'Aggregazione il servizio possa peggiorare. Il sindaco: «Ci vogliamo provare»

01/10/2022

Infortunio: sciopero alle Acciaierie Venete

Gli stabilimenti che l’azienda possiede nelle province di Trento, Brescia e Padova, Verona e Udine, mercoledì 5 ottobre, sciopereranno per otto ore. La decisione prese dopo l'ultimo grave infortunio avvenuto a Odolo

28/09/2022

Infortunio alle Acciaierie Venete

Eliambulanza in azione a Odolo, per soccorrere un operaio di 51 anni che è rimasto gravemente ferito dopo essere stato colpito da un fascio di verghe

23/09/2022

Sostenibilità e risparmio energetico, il caso Raffmetal

Dalla Valsabbia, ancora una volta, un esempio virtuoso su come, con lungimiranza, si è data risposta alla crisi energetica che oggi attanaglia le aziende

19/09/2022

I 102 di Aldina

Tanti auguri ad Aldina Formenti, che nei giorni scorsi alla fondazione Soggiorno Sereno di Odolo ha spento la bellezza di 1'2 candeline

22/08/2022

Attenzione alle truffe

Il progetto presentato in Regione Lombardia, e da essa finanziato con 16 mila euro, prende il via a Gavardo ed in altri comuni valsabbini grazie all’impegno di Polizia Locale e associazioni di Volontariato

21/08/2022

Un territorio da valorizzare

Anche a Odolo ci sono peculiarità da far conoscere e valorizzare, dall’archeologia industriale ai sentieri sulle montagne di casa