25 Gennaio 2022, 07.25
Pertica Bassa
Territorio

Spento l'incendio sulla Corna Blacca

di val.

Sicuramente dolosa l'origine, ma non per caso: le fiamme sono state appiccate in pochi minuti in almeno 10 punti della montagna. Decisivo l'intervento dei mezzi aerei


Vuoi leggere l'articolo completo?

A) Accedi con il tuo account


B) Registrati nella Community di ValleSabbia News

Registrandoti e acquistando un abbonamento potrai accedere a tuttle le notizie, commentare e usufruire dei servizi di ValleSabbia News (secondo il piano di abbonamento scelto)


REGISTRATI

Leggi qui per avere maggiori informazioni...



«Direi che è andata bene questa volta e non era per nulla scontato: l’intervento congiunto di due elicotteri, di un canadair e di sedici volontari arrivati da tutta la Valsabbia per gestire le operazioni a terra hanno fatto in modo che già alle 11 tutto fosse sotto controllo».

Così Marco Mozzi, il funzionario della Comunità montata di Valle Sabbia che in caso di incendio ha il compito di coordinare le operazioni di spegnimento in caso di incendio boschivo.
L’incendio è quello che è divampato sulla Corna Blacca nella serata di domenica, affrontato però al lunedì perché è impossibile e troppo pericoloso intervenire in quelle zone impervie al buio.

Lo sa bene chi quell’incendio lo ha appiccato, di proposito all’imbrunire, in dieci punti diversi.
Nessun fuoco di ripulitura scappato al controllo dunque, ma un gesto deliberato ed efficace che ha bruciato circa 47 ettari di pascolo, dirupi, ceppaie e sterpaglie.

«Le indagini sono affidate ai Forestali e le “piste” sono solo due: quella di tipo “pastorale” oppure quella “venatoria”» afferma Mozzi.

È andata bene, dicevamo. Inizialmente il canadair aveva problemi a sganciare l’acqua prelevata dall’Eridio sul fronte dell’incendio, a causa della presenza di molto fumo.
Così sono intervenuti gli elicotteri che caricavano la “benna” da due vasche allestire sul territorio di Pertica Bassa.
Risolutivi gli ultimi lanci dall’aeroplano.

Nessun rischio, per fortuna,
che le fiamme potessero sconfinare dalla parte opposta della montagna, il versante che guarda a Nord e verso la Valle Trompia, perché da quella parte la neve non si è sciolta.
Neve che è stata utilizzata dai volontari anche per spegnere l’ultima ceppaia rimasta fumante fin verso mezzogiorno non distante da passo Pezzeda, nei pressi di Malga Baret.

Sono intervenuti con un’autobotte anche i Vigili del fuoco, per rimpolpare il bacino dal quale le pompe succhiavano acqua appena fuori dall’abitato di Ono degno, su un terreno privato che volentieri in questi casi viene messo a disposizione dal proprietario.
Alle 14:30 tutti a casa: il fuoco era stato spento.





Vedi anche
26/12/2015 21:30

Spente le fiamme sulla Corna Blacca Le fiamme si sono sviluppate sulle pendici della Corna Blacca, dalla parte di Pertica Bassa, sopra l'Acqua Bianca
Aggiornamento ore 18

23/01/2022 18:42

Fiamme sulla Corna Blacca Un fronte di fuoco di circa un chilometro sta divorando la zona boschiva del versante valsabbino della Corna Blacca

02/03/2009 00:00

Fiamme dolose all'American Bar Pochi dubbi che si tratti di origine dolosa, per l’incendio che questa notte ha interessato l’American Bar, locale che si affaccia sulla 237 del Caffaro ai Tre Capitelli di Idro.

13/09/2020 07:32

Incidenti in montagna Doppio intervento per gli uomini del Soccorso Alpino fra la Valle Sabbia e la Valle Trompia: uno a Casto e l’altro sulla Corna Blacca

13/04/2011 07:10

In fumo altri 30 ettari di verde Questa volta le fiamme sono state appiccate nella valle di Regassina, una vasta area impervia in territorio di Casto.




Altre da Pertica Bassa
26/05/2022

Pronti via

Dopo due anni di stop, questa domenica 29 maggio, torna a Pertica Bassa la Sunset Bike, valida quale 4ª tappa del circuito Brixia MTB Adventure 2022. Completamente ridisegnato il tracciato

27/04/2022

SuperSimo argento in Patagonia

Solo lo sfortunato taglio del copertone quando mancava poco più di un km a traguardo non ha permesso alla gavardese portacolori della Polisportiva Pertica Bassa il terzo titolo iridato

(1)
17/04/2022

Simona Cè in Patagonia per puntare all'iride

Inizia l'avventura della portacolori della Polisportiva Pertica Bassa alla caccia del terzo titolo di specialità. Il 23 aprile correrà in Patagonia il mondiale master XCO

28/03/2022

Ingegner Mattia

Congratulazioni a Mattia Pialorsi, di Pertica Bassa, che il 24 marzo si è brillantemente laureato con 110 e lode in Ingegneria gestionale presso l'Università degli Studi di Brescia

20/03/2022

Brunella e Speranza premiate a Verona

L'allevamento di Mauro Bonomi, di Pertica Bassa, ha meritato due dei dodici premi messi in palio all'edizione 2022 della Fieragricola di Verona

18/02/2022

Così la chiamano, l'usignolo

Maddalena Flocchini di Avenone di Pertica Bassa oggi raggiunge le sue 95 primavere con un sorriso gioioso. Un bel pensiero per lei, e tanti ricordi, in una lettera scritta dall'amica Rosalba

17/02/2022

I 95 della staffetta

Tanti auguri a Maddalena Flocchini, la staffetta partigiana "Violetta", di Pertica Bassa, che proprio oggi, giovedì 17 febbraio, raggiunge la veneranda età di 95 anni

07/02/2022

Pertica Bassa nel Sistema Bibliotecario Nord Est Bresciano

In attesa dell’imminente apertura della biblioteca, l’amministrazione comunale ha aderito alla rete delle biblioteche bresciane

23/01/2022

Fiamme sulla Corna Blacca

Un fronte di fuoco di circa un chilometro sta divorando la zona boschiva del versante valsabbino della Corna Blacca

11/01/2022

Polisportiva Pertica Bassa, bilancio di un anno segnato dal Covid

Nonostante le attività sportive siano state pesantemente condizionate dal protrarsi dell'emergenza sanitaria, il sodalizio valsabbino guarda al futuro con ottimismo, a partire dai risultati della sua atleta di punta