19 Dicembre 2013, 09.30
Pertica Bassa
Bilanci di fine anno

Polisportiva Pertica Bassa, un'altra stagione da incorniciare

di Redazione

Un 2013 ricco ed entusiasmante per la Polisportiva Pertica Bassa, concluso Sabato 14 dicembre con l'immancabile cena Natalizia al ristorante Al Mulino di Pertica Bassa tra risate, auguri e tanti ricordi

 

Forte è il connubio sport-aggregazione-territorio che da ben 10 anni caratterizza le attività promosse dal sodalizio Perticarolo; ben 6 gli eventi 2013 organizzati direttamente sul territorio, iniziati a febbraio con la Ciaspopertiche e conclusi a settembre con la Cronoscalata, a cui si aggiunge la pubblicazione del progetto di Sentieristica.
Anche quest’anno sono più di 3.000 le persone arrivate a Pertica Bassa grazie agli eventi e notevoli gli investimenti raccolti fuori dal territorio per l’acquisto di prodotti locali da utilizzare negli eventi come premi o pacco gara.
Senza nulla attingere dalle casse Comunali, né dalle realtà commerciali locali, la Polisportiva Pertica Bassa crea sinergie capaci ad innescare un meccanismo virtuoso che dai Team crea risorse per gli eventi, per il territorio e per chi ci vive e lavora.
I Team sono il polmone della Polisportiva Pertica Bassa.

Il calcio è prettamente “made in Pertica Bassa” con due formazioni impegnate nel Campionato Anspi 2013/2014, una giovanile nella categoria Scarabocchio e da quest’anno anche gli adulti nella categoria Open, con le partite casalinghe e allenamenti effettuati presso il campo Parrocchiale di Ono Degno e giocatori tutti di Pertica Bassa per entrambe le compagini.

Le risorse per coprire i costi del calcio e dei vari eventi organizzati si attingono però dai Team di Ciclismo e di Podismo composti da atleti provenienti da diversi Comuni della Provincia di Brescia (dal 2014 anche dal Trentino) di ottimo livello, che permettono al sodalizio Perticarolo di avere come sponsor, importanti aziende Bresciane.

Sono circa 40 i podisti che quest’anno hanno fatto brillare i colori rosso-blu ed il drago Perticarolo sui vari campi di gara in giro per l’Italia. La cena è stata l’occasione per premiare i tre atleti che hanno primeggiato nella classifica interna di società (maglia ciclamino) con la vittoria del forte e tenace Domenico Lazzari davanti a Roberto Scalvini e Gianluca Ricci. Nelle parole di Claudio Bagozzi (responsabile del settore Podismo dell’Associazione) tutto il suo entusiasmo: “Sia io che il Presidente siamo pienamente soddisfatti per la stagione che si va concludendo, vuoi per gli ottimi risultati ottenuti, che per il clima che si è creato nel gruppo. I nuovi innesti del 2013 hanno subito lasciato il segno e alla conferma di tutti gli atleti di questa stagione ci saranno alcuni nuovi innesti per il 2014. La nuova stagione ci vedrà anche organizzatori della gara Internazionale 3 Campanili assieme alla Libertas Vallesabbia, oltre ovviamente all’impegno nell’organizzazione del Giro del Monte Zovo e Cronoscalata delle Pertiche a Pertica Bassa, quindi sin da ora iniziamo a rimboccarci le maniche per quanto ci aspetta per il 2014.”

Equivalente anche la soddisfazione nel ciclismo, dove nel 2013 si è passati per scelta a 30 atleti dai 60 del 2012, scelta che ha ripagato potendo gestire meglio le risorse disponibili e soddisfare il più possibile gli “esigenti ciclisti”. I colori e i sogni Perticaroli sono arrivati anche a Roma nel tentativo di vincere la maglia tricolore nella Mountain Bike con l’atleta di punta Nicola Pelizzari. Una serie di circostanze non hanno consentito la vittoria ma la Polisportiva Pertica Bassa era lì e nel 2014 ci riproverà a Gorizia!
Tra gli obiettivi c’era anche il Circuito Master MTB 2013, in cui era inserita la Sunset Bike (gara MTB Cross Country Nazionale organizzata a Pertica Bassa), a pieno titolo riconfermata anche nel 2014, (22 giugno 2014), dove siamo rientrati nella classifica finale tra le prime 10 società del circuito con 3 atleti in premiazione finale. Ottime anche le partecipazioni nelle Granfondo ed alla 24 Ore di finale Ligure a coronamento di una stagione secondo le aspettative. Durante la cena è stato donato un premio di ringraziamento agli atleti che hanno partecipato a più gare nel 2013, su tutti Alessio Bacchetti con ben 38 gare disputate, in cui in 20 è stato premiato, e a seguire Aldo Levrangi e Luca Zuaboni. Durante la serata sono stati presentati i 3 giovani nuovi atleti che vestiranno il drago rosso-blu nel 2014: Mattia Zontini, Nicola Porcu e il trentino Riccardo Sartori che con Nicola Pelizzari, riconfermato, compongono il quartetto che non mancherà di mettersi in evidenza nelle competizioni MTB 2014. Sempre tra le new-entry il veterano Porcu Carlo, atleta da più di venti gare stagionali, che con la sua costanza è sempre tra i primissimi di categoria. Anche nel ciclismo, con la conferma in blocco degli atleti 2013 e l’inserimento calibrato di alcuni nuovi ragazzi, il 2014 sarà un anno ricco di aspettative.
Quante cose per un territorio con meno di 700 abitanti, non trovate? Il segreto sta nella passione e nell’amore che la Polisportiva Pertica Bassa nutre per lo Sport ed il Territorio! Certo, difficilmente tutto sarebbe possibile senza la figura trainante e competente del Presidente, ma è fondamentale il contributo e l’impegno di tutti. Nella serata c’è stato spazio anche per il saluto di Don Raffaele, per il riconoscimento ai volontari impegnati negli eventi rappresentati da Ilario Giacomini, il brindisi con gli sponsor e la lotteria, il tutto in allegria con la tipicità della cucina Bresciana di Luciano, le bollicine Franciacorta La Montina, i dolci della Pasticceria Bazzoli e gli omaggi Natalizi ai partecipanti offerti dal pastificio La Pasta di Franciacorta.

Al presidente della Polisportiva Pertica Bassa, Manuel Nicola Bacchetti, gli auguri e i ringraziamenti: “Voglio salutarvi con un Grazie, mai banale. Grazie per tutti quanti hanno partecipato e reso possibile la cena finale ma soprattutto Grazie di cuore a tutti quanti hanno fatto un qualcosa per la Nostra Associazione anche in questo 2013. Grazie a tutti i nostri volontari impegnati negli eventi, agli Sponsor, alle associazioni che con noi collaborano, ai nostri atleti, ai partner tecnici, ai produttori locali e quanti ora mi sfuggono. E’ stata un’altra stagione fantastica dove abbiamo concretizzato tutti i nostri obiettivi e attendiamo carichi di entusiasmo il 2014. Le difficoltà per il Nostro Paese Italia, sono sotto gli occhi di tutti, ma lo Sport può servire a vivere qualche momento di spensieratezza e creare momenti di aggregazione in una società sempre più individualista. Sono felice ed orgoglioso per quanto siamo riusciti a costruire in un piccolo Comune, a testimonianza che quando ci sono competenze e passione i risultati si raggiungono.”

Dalla Polisportiva Pertica Bassa i più sportivi auguri natalizi con il messaggio di lottare per costruirlo il futuro senza subirlo!



Aggiungi commento:

Vedi anche
29/12/2017 08:00

Un anno di Polisportiva, un anno di emozioni Il 2017 volge al termine e la Polisportiva Pertica Bassa ripercorre le attività svolte nel corso dell’anno, tracciando un bilancio più che positivo

02/01/2020 10:40

Una stagione 2019 straordinaria Come consuetudine alla conclusione dell’anno, per la Polisportiva Pertica Bassa è tempo di tracciare un breve bilancio della stagione conclusa

23/12/2007 00:00

Dalla Polisportiva per i bimbi di Pertica Bassa La Polisportiva Pertica Bassa in occasione del Natale ha deciso di omaggiare i bambini di Pertica Bassa con un piccolo dono composto da un piccolo panettone e un giocattolo, un paio di guanti e una berretta con il logo della Polisportiva.

06/02/2019 11:25

Sabato al via la «Ciaspopertiche» Una camminata sulla neve che includerà anche delle tappe gastronomiche quella organizzata per questo sabato, 9 febbraio, dalla Polisportiva Pertica Bassa

07/04/2017 10:45

Polisportiva Pertica Bassa, un connubio tra sport, ambiente e prodotti tipici Il nostro tour delle polisportive valsabbine continua. Facciamo tappa a Pertica Bassa e intervistiamo Manuel Nicola Bacchetti, presidente della polisportiva del paese




Altre da Pertica Bassa
11/01/2022

Polisportiva Pertica Bassa, bilancio di un anno segnato dal Covid

Nonostante le attività sportive siano state pesantemente condizionate dal protrarsi dell'emergenza sanitaria, il sodalizio valsabbino guarda al futuro con ottimismo, a partire dai risultati della sua atleta di punta

31/12/2021

Viabilità e cura del patrimonio pubblico

Grazie a stanziamenti e alla capacità di intercettare fondi attraverso i bandi pubblici l’amministrazione comunale ha potuto realizzare una notevole quantità di opere

28/12/2021

Protezione civile, un anno impegnativo

Il 2021 è stato impegnativo per il supporto dei volontari agli hub vaccinali, per fortuna nessun incendio. Delusione per la mancata adesione a Fiumi sicuri

27/12/2021

Gli 89 di nonno Bortolo

Tanti auguri a Bortolo Pirlo (Volpi), di Ono Degno di Pertica Bassa, che oggi, 27 dicembre, spegne 89 candeline

10/12/2021

Rendez vous, aspettando l'anno nuovo

Divertimento per tutti i gusti tra mercatini, animazione e giochi di magia questa domenica, 12 dicembre, a Pertica Bassa

09/12/2021

Un calendario che racconta

Nel lunario 2022 dell'associazione culturale "Riflessi di Luce" i fatti che hanno segnato l'evoluzione valligiana e perticarola

02/11/2021

...quella dell'orso

Avvistato in questi giorni un plantigrado sui monti della Corna Blacca. Rovista nottetempo fra i capanni a caccia di ...mangime. Qualcuno dice che siano due

28/10/2021

Il soldato Giacomini

Questo sabato fra Belprato e Vestone, nel segno della “riconciliazione”, il ricordo di Paolo Giacomini, inquadrato nella X Mas, caduto sul confine slavo il 19 gennaio 1945 

17/10/2021

Autocisterna recuperata

Lavori anche col buio per completare il recupero del gasolio dalla botte dell'autocisterna precipitata a Pertica Bassa. Resta da riportare in strada il camion. Stamattina strada chiusa fra Forno d'Ono ed Avenone
Aggiornamento ore 14

16/10/2021

Con l'autocisterna nella scarpata

Dopo il ribaltamento un volo di settanta metri almeno, con 2500 litri di gasolio. Miracolato l'autista, ancora vivo, ricoverato con l'eliambulanza al Civile. Oggi sopralluogo dell'Arpa per valutare il danno ecologico