15 Dicembre 2021, 09.52
Paitone
Cronache

Forte esplosione in cava, pietre su case e auto

di Federica Ciampone

Un'operazione di messa in sicurezza ha rischiato di sfociare in tragedia, a Paitone. Fortunatamente nessun ferito, ma ingenti i danni materiali


Vuoi leggere l'articolo completo?

A) Accedi con il tuo account


B) Registrati nella Community di ValleSabbia News

Registrandoti e acquistando un abbonamento potrai accedere a tuttle le notizie, commentare e usufruire dei servizi di ValleSabbia News (secondo il piano di abbonamento scelto)


REGISTRATI

Leggi qui per avere maggiori informazioni...



Erano le 15.30 di ieri pomeriggio quando all'improvviso una pioggia di massi e detriti si è riversata sull'abitato di Paitone, seminando un comprensibile panico tra i residenti e danneggiando finestre, cornicioni, lucernari e auto, fortunatamente senza causare feriti.

Una tragedia sfiorata per quella che doveva essere un'operazione di messa in sicurezza.
“Sul monte Paitone – si legge sul Giornale di Brescia - su cui opera una licenza di coltivazione di una cava di marmo in località Valle di Pospesio, ieri si stava lavorando per demolire uno sperone di roccia strapiombante sulla cava. «I titolari hanno chiamato degli specialisti in demolizioni controllate di Bologna i quali con dei fornelli da mina hanno caricato lo sperone.

Ora pare che al momento della deflagrazione, verso le 15.30, il fronte pressorio dell’esplosione ha trovato delle sacche di sabbia nel picco di roccia che ha quindi modificato la densità del materiale che l’onda dell’esplosione doveva percorrere per demolire il gruppo, con il risultato che si è prodotta una detonazione che ha sfogato dalla parte dell’abitato, proiettando nella breve distanza la sabbia, ma lanciando verso la strada provinciale e le case una notevole massa di sassi e massi». La carica è esplosa con una grande velocità di propagazione, col risultato che i massi sono stati proiettati con forza in altezza per poi ricadere sugli edifici”.

Numerosi, dicevamo, i danni materiali.

Domani la Provincia effettuerà un sopralluogo in cava per capire la dinamica dello scoppio. Il Comune, nel frattempo, ha chiesto in una nota che tutti coloro che hanno subito danni si rivolgano oggi, dalle 8 alle 20, ai Carabinieri per sporgere denuncia.

Foto Giornale di Brescia



Vedi anche
10/01/2022 10:51

Dopo l'esplosione riapre la cava Alla Buzzi Unicem di Paitone hanno ripreso le attività, ma per ora solo per la messa in sicurezza. E la Provincia ha emanato nuove disposizioni per evitare che incidenti di questo tipo si ripetano

20/12/2021 11:54

Esplosione in cava, martedì l'assemblea Questo martedì sera, 21 dicembre, a Paitone è in programma un incontro per discutere del disastro sfiorato della scorsa settimana, quando massi e detriti si sono riversati su abitazioni e auto

16/12/2021 10:00

Esplosione in cava, oggi il sopralluogo dei tecnici Attività sospese fino al 10 gennaio dopo quanto accaduto due giorni fa a Paitone. In paese ci si chiede perché non siano state adottate misure precauzionali

20/08/2017 07:00

Gran botto nella notte a Paitone L'esplosione ha interessato un'azienda che apre sulla provinciale 116, che in quel tratto prende il nome di via Europa. Per altro nelle immediate vicinanze di un distributore di benzina. Nessun ferito per fortuna

25/06/2018 11:58

Solo danni a infissi e muri Il blitz ai danni della sede di Darzo della Cassa Rurale Giudicarie Valsabbia Paganella è andato a vuoto e i malviventi sono rimasti a becco asciutto




Altre da Paitone
14/05/2022

Giovanni Vezzoni nuovo presidente di CSV Brescia

Il 71enne di Paitone, con una lunga esperienza nell’ambito del volontariato sia in ambito socio assistenziale sia in ambito culturale e ambientale, sarà alla guida del Centro Servizi Volontariato per i prossimi tre anni

11/05/2022

Una serata con il Comandante Alfa

Le missioni ad alto rischio di uno dei fondatori del GIS dei Carabinieri questo venerdì ospite in Valle Sabbia

(1)
19/04/2022

Traffico di targhe e autocarri rubati

Un’indagine degli agenti della Polizia locale della Valle Sabbia ha individuato un mezzo rubato che circolava con una targa rubata a un altro mezzo

11/04/2022

Paitone punta su sport e attività all'aria aperta

I fondi ottenuti tramite il bando per la rigenerazione urbana serviranno al comune della bassa Valle per riqualificare diverse aree pubbliche

(1)
07/04/2022

Da edificio dismesso a risorsa per i dipendenti

A cura del Busi Group un investimento di un milione e mezzo di euro per rilevare un edificio abbandonato da tempo e trasformarlo in uno spazio ristrutturato a disposizione dei propri dipendenti

07/03/2022

Una settimana di eventi al femminile

Sono quelli proposti nell'ambito della rassegna culturale “Donne per le Donne” in diversi Comuni bresciani, anche valsabbini. Due gli eventi in calendario per martedì 8 marzo, festa della donna

07/03/2022

Inaugurata la nuova piastra in ricordo di Rinaldo Sgotti

Nel fine settimana appena trascorso il taglio del nastro della struttura, rinnovata e intitolata al consigliere comunale che ne aveva promossa la realizzazione, recentemente scomparso

06/03/2022

Rigenerazione urbana, finanziati anche sei progetti valsabbini

Anche alcune amministrazioni comunali valsabbine sono beneficiarie dei contributi del bando regionale pensato per il recupero e la sistemazione di edifici e spazi pubblici

12/02/2022

Un anno senza Rinaldo

Paitone ricorda il consigliere Sgotti scomparso per Covid un anno fa con una messa al santuario

11/02/2022

Martiri in pace, ma troppo a lungo contestati

Ieri, 10 febbraio, era una di quelle date che, almeno in Italia, non possiamo dimenticare: il Giorno del Ricordo dei martiri delle foibe, quelle migliaia di vittime italiane, di nascita o di origine, uccise in modo raccapricciante dai partigiani jugoslavi di Tito

(7)