16 Maggio 2020, 07.45
Odolo Vallio Terme Provincia
Viabilità

Tempi duri sulle Coste per i motociclisti indisciplinati

di val.

La Provincia ha fatto piazzare ai chilometri 17 e 20 due autovelox. Fra Caino e Odolo non potranno essere superati i 70 chilometri all'ora


Sindaci e Provincia, Prefettura e forze dell’ordine, tutti uniti per porre fine al via vai di motociclette che ad alta velocità impegnano tornati e curve lungo la 237 del Caffaro, in particolare nel tratto fra i Comuni di Caino e di Odolo, attraversando i territori di Vallio Terme ed Agnosine.

In questi giorni sono stati piazzati due autovelox: uno al chilometro 17, in prossimità dell’ingresso all’azienda agricola Bettina in territorio comunale di Caino; l’altro tremila metri più avanti in direzione di Odolo, ma in territorio di Vallio Terme.

E’ solo l’ultimo dei provvedimenti adottati
e sarà operativo entro una decina di giorni: potrà funzionare nel modo classico, rilevando la velocità istantanea, ma essere gestito anche nella modalità “tutor”.
Un “portale” che sarà in grado di rilevare e riconoscere i veicoli in transito per poi procedere ad eventuali ed ulteriori controlli.

Il problema delle motociclette che sfrecciano su questo tratto di strada è noto da diverso tempo e i massicci interventi da parte di polizia e carabinieri, che certo non possono essere continuativi, erano riusciti a limitarne gli eccessi solo per brevi periodi.

A primavera dello scorso anno
, dopo l’ennesimo grido d’allarme da parte del sindaco di Caino Cesare Sambrici, per affrontare il difficoltà si è formato un “Comitato provinciale per l’ordine pubblico e la sicurezza”, presieduto dal prefetto Attilio Visconti.

«Non se ne poteva più. A parte i rischi per i motociclisti stessi che spesso cadono e a volte si scontrano fra di loro, quando in auto ti tocca superare un ciclista devi sperare che dalla parte opposta in quel momento non scenda una di queste moto velocissime e fuori controllo, perché sei quasi sicuro che ti viene addosso» afferma Sambrici, che per limitare le velocità in centro abitato a Caino ha in programma di far piazzare dei dissuasori.

«Avevamo già a disposizione questi due autovelox - ci dice il Guido Galperti, il vicepresidente della Provincia che si sta occupando della faccenda per conto dell’ente -. Ora li stiamo piazzando lì e speriamo che la cosa funzioni da deterrente. L’idea non è certo quella di fare cassa, ma di limitare un fenomeno preoccupante».

A gestire le operazioni la Provinciale: «E’ stato commissionato uno studio alla facoltà bresciana di Ingegneria per capire quale potesse essere la velocità corretta per mantenere standard di sicurezza in quel tratto di strada – ci ha detto il comandante Claudio Porretti -. A parte il tratto alla sommità del Colle, dove già sono stati fissati i 50 chilometri orari, per il resto, da Caino fino a Odolo, non potranno essere superati i 70 chilometri orari».

Se è vero che
a richiedere maggiori controlli sono stati gli eccessi velocistici su due ruote, ovviamente, i limiti varranno anche per le autovetture. Gli utenti della strada sono avvisati, tutti quanti.




Vedi anche
11/02/2018 11:20

Controlli preventivi sulle Coste Gli agenti della Polizia locale di Brescia saranno di supporto ai colleghi di Caino e Vallio Terme per i controlli lungo la strada del Colle di Sant’Eusebio

29/06/2019 07:00

«A volte esagero, ma piegare sulle Coste è bellissimo» Il punto di vista dei motociclisti in merito ai provvedimenti adottati in particolare per le moto sul Colle Sant'Eusebio, nelle parole e nell'esperinza di un «veterano» delle Coste

29/06/2019 07:00

Moto sulle Coste, arrivano i controlli Il Comitato provinciale per l’ordine pubblico e la sicurezza ha adottato delle misure per contrastare l’annoso problema delle gare in moto sui tornanti del Colle di Sant'Eusebio

02/07/2019 07:04

Raffica di multe sulle Coste Dalla Prefettura sono arrivati i dati relativi al primo fine settimana di controlli intensificati lungo il tratto di 237 del Caffaro denominato “Coste di Sant’Eusebio”

29/10/2017 17:54

Fuori strada in moto sulle «Coste» E’ uscito di strada alla prima curva che gira a sinistra, dopo aver oltrepassato il Colle, scendendo in direzione di Caino. Lui è grave, la passeggera sotto shock



Altre da Vallio Terme
08/01/2021

Nuovi orari al Centro di Raccolta

L’isola ecologica del comune valsabbino, cui fanno riferimento anche i residenti in altri due comuni limitrofi, ha subito alcune modifiche negli orari di apertura

22/12/2020

Ventidue opere con fondi regionali

Il consigliere regionale valsabbino della Lega, Floriano Massardi: “Oltre 12 milioni di euro impegnati nel bilancio di previsione 2021-2023 per il territorio bresciano con i miei ordini del giorno per la realizzazione di importanti opere nei comuni nei comuni bresciani”

25/11/2020

Massardi: «Acque del territorio negli agriturismi lombardi»

Il consigliere regionale valsabbino della Lega in merito alla Legge di revisione normativa ordinamentale: «Il nostro territorio offre acque dalla qualità eccellente e la loro valorizzazione non è sicuramente cosa secondaria»

(2)
20/11/2020

«Deliver-Read», prestiti a domicilio

Sono sempre di più le biblioteche valsabbine che, grazie anche ai volontari, continuano ad offrire il servizio di prestito libri con consegne a domicilio

17/11/2020

Vaccinazioni antinfluenzali dai medici di base

Pubblicati i calendari delle vaccinazioni effettuati dai medici di medicina generale ai loro pazienti di Gavardo, Villanuova e Vallio Terme

08/11/2020

Tetto in fiamme

Il tempestivo e massiccio intervento dei Vigili del Fuoco ha domato l’incendio e ha evitato il propagarsi nel complesso residenziale di case a schiera

04/11/2020

Borse di studio ai più meritevoli

C'è tempo fino al 20 novembre per fare domanda per l'assegnazione di una borsa di studio a favore degli studenti della scuola secondaria di primo e secondo grado residenti nel Comune valsabbino

26/10/2020

Tutto è bene quel che finisce bene

Uno 9 e l'altro 11 anni: si sono allontanati col cane mentre passeggiavano nel bosco coi rispettivi genitori e si sono persi. Stava già facendo buio quando sono riusciti a raggiungere il paese

22/10/2020

Scossa sismica

È stata avvertita nitidamente anche in Valsabbia la scossa sismica con epicentro a Caino avvenuta nella serata di ieri

21/10/2020

Le cassette postali diventano «smart»

Anche in diversi paesi della Valle Sabbia Poste Italiane ha collocate le nuove cassette per le lettere che consentono di consultare on-line la temperatura, l'umidità e il grado di inquinamento atmosferico di comune