31 Luglio 2020, 07.18
Odolo
Cronache

Vrenda rossa e nera

di val.

Nessun riferimento calcistico. Nella Vrenda a Odolo, per due distinti e preoccupanti episodi, scattano i controlli ambientali. Individuati i responsabili, si attendono le analisi


E’ presto per dire se di sostanza inquinante si sia trattato. Si sa che questa volta, grazie alla tempestività degli interventi da parte della Locale della Valle Sabbia e dei tecnici Arpa, almeno per la colorazione nera, ne è stata individuata l’origine.

Il primo allarme mercoledì nel primo pomeriggio, quanto il torrente che attraversa Odolo, in località Cadella quindi a valle dell’intero abitato, ha preso a colorarsi di rosso.
Il fenomeno è durato meno di due ore e nessuno di adeguatamente autorizzato è stato in grado di effettuare dei prelievi.

Il secondo episodio ieri e questa volta le acque della Vrenda, nello stesso punto, sono diventate nere, con la macchina dei controlli che è scattata nei tempi giusti.

Agenti della Locale e tecnici Arpa
, infatti, non solo hanno potuto prelevare dei campioni di liquido, ma risalendo la corrente per alcune centinaia di metri sono riusciti ad individuarne l’origine.

Sembra che si sia trattato di residui del lavaggio di alcune vasche. Ancora non è chiaro cosa contenessero e quali potranno essere le conseguenze amministrative o penali a carico dei responsabili. 




Vedi anche
02/12/2016 08:00

Schiuma nella Vrenda Due foto: una scattata il giovedì sera a Odolo, l'altra la mattina di venerdì a Sabbio Chiese, documentano uno sversamento anomalo nel torrente Vrenda

02/03/2015 13:25

Conosciamo le nostre acque? L'allarme per i cittadini di Sabbio Chiese della scorsa la scorsa settimana, a causa dello sversamento di una schiuma maleodorante nelle acque del Vrenda, ripropone il tema dell'inquinamento nei fiumi e nei torrenti bresciani

27/02/2015 10:31

Sversamento nel Vrenda, schiuma e cattivi odori Preoccupazione ieri sera a Sabbio Chiese quando alcuni cittadini hanno avvisato sindaco e Polizia locale per la presenza di una schiuma lungo il torrente Vrenda

28/11/2015 14:43

Controlli ambientali a Bione e Roè Due in poche ore i controlli di tipo ambientale effettuati dagli agenti dell'Aggregazione valsabbina di polizia locale su indicazione della Procura

01/04/2019 16:03

Stagno Meder, trovato l'autore dello sversamento È un 50enne di Serle che la primavera scorsa ha svuotato quattro taniche di olio esausto nello stagno di Cariaghege. Indivuduato dai Carabinieri Forestali di Gavardo, rischia fino a 6 anni di carcere



Altre da Odolo
20/11/2020

«Deliver-Read», prestiti a domicilio

Sono sempre di più le biblioteche valsabbine che, grazie anche ai volontari, continuano ad offrire il servizio di prestito libri con consegne a domicilio

11/11/2020

Maria! Non so di chi sia

Li trovano con 615 grammi di marijuana nascosti un po’ ovunque in casa e i due si danno la colpa uno con l’altra. Finiscono entrambi nei guai

09/11/2020

Vaccinazioni antinfluenzali, ecco il calendario

L’Asst del Garda ha predisposto le vaccinazioni nei Comuni dove non tutti i medici di base hanno aderito alla campagna vaccinale. Ecco il calendario per la Valle Sabbia

01/11/2020

Tragedia sfiorata lungo la 237 del Caffaro

Salto di corsia: solo la prontezza di riflessi di un automobilista ha evitato il frontale. Scontro violento, ma nessun ferito

29/10/2020

Sabato le esequie di Alfredo Buda

Aperto un fascicolo per omicidio colposo. C'è un'indagine anche dell'Agenzia nazionale per la sicurezza del volo. Migliorano le condizioni di salute di Giorgio Oliva

28/10/2020

Giorgio Oliva sta meglio

Unico sopravvissuto nello schianto del suo elicottero, ricoverato a Berna, è uscito dalla terapia intensiva e potrà rivedere i familiari

27/10/2020

«Ci mancherà, umanamente e professionalmente»

Alfredo Buda, deceduto nello schianto con l'elicottero, viveva a Castel Mella con la compagna. Figlio unico, accudiva l'anziana madre. I colleghi e gli amici non si danno pace

27/10/2020

Lo schianto nella nebbia

Pochi particolari ancora su come l'elicottero di Giorgio Oliva abbia potuto schiantarsi in Valle d'Aosta, sull'area infatti le condizioni meteo proibiscono ogni sopralluogo. Intanto l'imprenditore odolese è definito "grave, ma cosciente": se la caverà

26/10/2020

Precipita elicottero, un morto e un ferito fra gli impreditori odolesi

L'incidente aereo si è verificato domenica sera a Cervinia, in Valle d'Aosta, sul monte Monte Breithorn, a oltre 3000 metri di quota

10/10/2020

Alida e Bortolo, 50 anni dopo il Sì

Tanti auguri alla bionese Alida e all’odolese Bortolo, coniugi Gazzaroli, che proprio oggi, sabato 10 ottobre, festeggiano le loro nozze d’oro



 

Odolo, il paese la sua gente

La Fucina di Pamparane

14/04/2020

Inaugurato ufficialmente nel 2008 il muncipio di Odolo è ubicato in via Dino Carli al civico numero 62.
Si trova in un fabbricato che tradisce le sue origini settecentesche (1)

14/04/2020

La chiesa parrocchiale che Odolo dedica a S. Zenone fu eretta nel 1667 sullo stesso luogo dove preesisteva una costruzione risalente al XIV secolo

14/04/2020

Si tratta di un “Museo del Ferro” che fa parte del Circuito museale della Valle Sabbia. E’ collocato al civico 2 di via Massimo d'Azeglio. Locali donati dall’imprenditore Dario Leali al Comune di Odolo che si propongono di evocare il sapere dei forgiatori odolesi