11 Ottobre 2021, 10.00
Odolo
Fotonotizie

Nonna Marisa e la piccola Vittoria

di red.

Nè il vetro che le divideva nè la pandemia hanno potuto rendere meno speciale il primo, indimenticabile incontro di nonna Marisa con la bisnipote


Nonna Marisa, che da anni è ospite presso la Rsa “Soggiorno sereno" di Odolo, dove è amorevolmente accudita e amata da tutti, in occasione della festa dei nonni dello scorso 2 ottobre ha ricevuto per la prima volta la visita della bisnipote Vittoria.

Anche se divise da un vetro l’incontro è stato commovente.
Ottantacinque anni e un'assurda pandemia le dividono, ma niente ha impedito che tra loro fosse amore a prima vista.

Zia Bea


Aggiungi commento:

Vedi anche
16/11/2017 19:14

Gli 81 di nonna Marisa Tanti auguri di buon compleanno a Marisa Ferliga, di Agnosine, che proprio oggi, giovedì 16 novembre, ha compiuto 81 anni

16/11/2018 15:00

82 candeline per nonna Marisa Tanti auguri di buon compleanno a nonna Marisa Ferliga, di Agnosine, che oggi, 16 novembre, compie 82 anni

01/06/2019 06:00

I 50 di Marisa Tantissimi auguri a Marisa, di Levrange di Pertica Bassa, che proprio oggi - sabato 1 giugno - compie 50 anni

28/01/2016 06:56

I 96 di nonna Ida Tanti auguri a nonna Ida, di Odolo, che proprio oggi, giovedì 28 gennaio, raggiunge l'invidiabile età di 96 anni

16/04/2013 08:47

Nonna Anna fa i 90 Nonna Anna di Odolo e proprio oggi, marted 16 aprile, raggiunge il traguardo dei novant'anni. Una nonna davvero speciale




Altre da Odolo
16/10/2021

Automazioni Industriali Capitanio sul mercato tedesco

La società valsabbina ha rilevato circa metà della tedesca Kern Industrie Automation (Kia), i cui prodotti e servizi andranno ad integrare e ampliare quelli dell'azienda con sede a Odolo e a Torbole Casaglia

21/09/2021

Cade dal cassone e vola via in elicottero

Infortunio sul lavoro all’interno della Ferriera Valsabbia di Odolo. A farne le spese un camionista sessantenne di Caserta

21/09/2021

Una giornata al lago

È quella che hanno vissuto alcuni ospiti della Rsa di Odolo accompagnati dal personale e da alcune volontarie

09/09/2021

Si conclude con «Ahi Maria!»

Ultimo spettacolo in cartellone per la rassegna estiva Acque e Terre Festival che vedrà ancora una volta sul palco Paola Rizzi nei panni dell'inossidabile signora Maria

31/08/2021

Ecco i soldi per il bunker

Un milione di euro per realizzare un bunker alla Iro capace di contenre i fumi radioattivi dell'incidente del 2018. Ancora però dev'essere approvato il progetto

28/08/2021

Odolo solidale

La casa odolese di Atullah Solozai è vicina a quella del sindaco, Fausto Cassetti: «Una famiglia di persone tranquille, gran lavoratori gli adulti, apprezzati in azienda, figli educati e rispettosi, come dei nostri se ne vedono pochi» ci dice

28/08/2021

Un filo diretto con Kabul

L'intera comunità odolese in apprensione per Lailamah e il piccolo Abdallah, nato solo pochi mesi fa a Gavardo. Sono scampati per poco all'attentato, ma non sono riusciti a rientrare in Italia. Alla Giovanni Pe abbiamo incontrato papà Atullah

22/08/2021

Un principe rinascimentale

Riceviamo e pubblichiamo volentieri, dedicati al Gian, questi versi

22/08/2021

L'ultimo saluto al Gian

La valsabbia intera, commossa e riconoscente, del lavoro e degli affetti, ha accompagnato Gian Brunori nel suo ultimo viaggio

19/08/2021

Gian Brunori se n'è andato

E’ stato fra i fondatori di Ferriera Valsabbia. A pieno titolo va annoverato fra i grandi imprenditori che con intelligenza e perseveranza hanno portato l’industria odolese alla ribalta internazionale

Odolo, il paese la sua gente

La Fucina di Pamparane

14/04/2020

Inaugurato ufficialmente nel 2008 il muncipio di Odolo è ubicato in via Dino Carli al civico numero 62.
Si trova in un fabbricato che tradisce le sue origini settecentesche (1)

14/04/2020

La chiesa parrocchiale che Odolo dedica a S. Zenone fu eretta nel 1667 sullo stesso luogo dove preesisteva una costruzione risalente al XIV secolo

14/04/2020

Si tratta di un “Museo del Ferro” che fa parte del Circuito museale della Valle Sabbia. E’ collocato al civico 2 di via Massimo d'Azeglio. Locali donati dall’imprenditore Dario Leali al Comune di Odolo che si propongono di evocare il sapere dei forgiatori odolesi