28 Marzo 2016, 16.59
Odolo
Incidente

Fuori strada a Odolo

di Redazione

Avrebbe fatto tutto da solo il 45enne che ha perso il controllo della vecchia R5 che stava guidando, uscendo di strada lungo la 237 del Caffaro, a Odolo, dove cominciano le "Coste"


Era partito da Binzago dove abita da circa una settimana ed era diretto a Odolo.
A tradirlo il fondo reso viscido dalla pioggia lungo l'ultima curva delle "Coste", quella che gira a destra al termine della discesa detta "Rampì".

Mancavano pochi minuti alle 16 di oggi. La vecchia R5 appena rimessa a nuovo ha tentato il testacoda che il 45enne di Taranto, ma da qualche tempo residente in valle, è riuscito a controllare solo nella prima fase.
Quando l'auto ha risposto al controsterzo facendo "bandiera" e scodando dall'altra parte, infatti, l'unica manovra buona deve essergli sembrata quella di attaccarsi forte ai freni.

In quel modo la vetusta utilitaria francese ha prima colpito con lo spigolo sinistro la fine del guard-rail e poi, girata di fianco, è finita addosso ad un blocco di cemento, sostandolo per quasi un metro, sventrandosi e fermandosi poco dopo nel prato.

E' andata bene al conducente dell'auto che nell'attraversare la strada non abbia cozzato contro altri veicoli e che la fiancata distrutta contro il cemento fosse la destra, quella dalla parte del passeggero, che per fortuna non c'era.

L'uomo è stato soccorso dall'Infermierizzata e dai volontari di Pronto Emergenza di Odolo.
Con questi ultimi è stato ricoverato all'Ospedale di Gavardo con codice "giallo".

Rilievi da parte degli agenti dell'Aggregazione della Valle Sabbia.




Commenti:
ID65211 - 29/03/2016 12:59:05 - (zine) - perplessita'

Guardando la fotografia, c'e' un pensiero che continua a frullarmi in testa. Fermo restando che sovente capita che chi scenda dal rampi' perda adenrenza e si ritrovi fuori strada, non è forse meglio spostare piu' in la' quei manufatti cementizi che da lunghissimo tempo sono li', dimenticati da Dio e che comunque possono presentare serio pericolo?

ID65219 - 29/03/2016 19:54:09 - (dairob) - Trattasi di decoro urbano...

Sono d'accordo... anche se il terreno e'privato l'ammistrazione comunale potrebbe chiedere al proprietario di spostarli.

ID65220 - 29/03/2016 20:37:10 - (Tc) - ...

In effetti quei manufatti sono pericolosi,ma se sono in proprieta' privata e a distanza di legge dalla strada c'e' poco da fare credo...

ID65225 - 29/03/2016 22:42:48 - (snaf) -

o forse il problema andrebbe risolto a monte, perche non è accettabile che un posto sia ripetutamente causa di perdita di aderenza. Se c'è da fare un fondo che faccia più attrito o cambiare la pendenza si provveda!! Che siano sempre i privati a dover mettere una pezza è troppo comodo

Aggiungi commento:

Vedi anche
05/01/2017 17:34

Fuori strada a Villanuova Ha fatto tutto da sola la 56enne che con la sua Renault cabrio è finita fuori strada in prossimità del bivio fra le vie Berniga e Bondone, sulla montagna alle spalle di Villanuova sul Clisi

05/01/2013 21:34

Carambola d'auto a Idro L'incidente avvenuto lungo la 237 del Caffaro ai Tre Capitelli. A finire fuori strada due auto che sono entrate in collisione mentre viaggiavano nella stessa direzione. Aggiornamento ore 7.

09/03/2019 08:17

Col sole negli occhi Non vede la motocicletta arrivare e gli taglia la strada. Ad avere la peggio la diciannovenne sul sellino posteriore. In ospedale con codice rosso. E’ successo a Odolo

13/10/2019 15:13

Fuori strada a Lavenone La disavventura è capitata ad una coppia di milanesi che nel primo pomeriggio scendevano la valle lungo la 237 del Caffaro

08/07/2020 10:29

Fuori strada per evitare lo scontro Solo danni alla vettura ma nessun ferito per l’uscita di strada da parte di una Clio per evitare un incidente con un’altra vettura. È successo ieri a Sabbio Chiese




Altre da Odolo
30/07/2021

Ci siamo quasi

Sono ormai in dirittura d’arrivo i lavori per la nuova palestra di Odolo, che sarà un punto di riferimento per tutti i comuni della Conca d’Oro. A breve il taglio del nastro

27/07/2021

Piergiorgio Cinelli in Ouver Tour

Nel concerto per Acque e Terre Festival una selezione delle più significative canzoni dei suoi 15 album precedenti, con l’aggiunta di alcuni brani registrati tra il 2020 e il 2021 e inseriti nel cd L’óc dàun

10/07/2021

Studenti guide nei musei della Valle Sabbia

Grazie a un progetto di alternanza scuola-lavoro, quindici studenti del corso turistico del “Battisti” effettueranno alcuni servizi, guide ma non solo, per il Sistema museale valsabbino

04/07/2021

Restyling per le etichette di Sincette

Presentata l’ultima produzione di vini dell'azienda di Polpenazze, che ha sposato il metodo dell'agricoltura biodinamica e che fa riferimento alla famiglia Brunori di Odolo

26/06/2021

101 candeline per Remigio

Grande festa oggi, 26 di giugno, in onore del nostro Remigio Garzoni, di Lavenone, in occasione del suo 101° compleanno

26/06/2021

Una storia d'amore lunga cinquant'anni

Tantissimi auguri a Irma e Agostino di Odolo che proprio oggi, sabato 26 giugno, festeggiano le nozze d'oro

18/06/2021

Aliscargo Airlines, a capo degli azionisti Alcide Leali

La nuova compagnia aerea per il trasporto intercontinentale delle merci vede alla guida degli investitori privati l’imprenditore valsabbino, già fondatore di Air Dolomiti e patron dei Lefay Resorts

18/06/2021

Al via Acque e Terre Festival

Quindici spettacoli in nove Comuni nell’arco dell’estate per l’attesa rassegna che regala musica, teatro e cultura di qualità

14/06/2021

In scivolata sotto al guard-rail

Perde il controllo della sua Yamaha sulle Coste e va a sbattere violentemente contro le protezioni in acciaio. 24 enne ricoverato in codice rosso con l'eliambulanza

10/06/2021

Pirla: un anno di lavori

C’è chi si chiede, transitando sulla 237 del Caffaro quando diventa tangenziale di Odolo, che cosa sta succedendo alla montagna. Sono i lavori di Terna ed A2A per costruzione di una “sottostazione”

Odolo, il paese la sua gente

La Fucina di Pamparane

14/04/2020

Inaugurato ufficialmente nel 2008 il muncipio di Odolo è ubicato in via Dino Carli al civico numero 62.
Si trova in un fabbricato che tradisce le sue origini settecentesche (1)

14/04/2020

La chiesa parrocchiale che Odolo dedica a S. Zenone fu eretta nel 1667 sullo stesso luogo dove preesisteva una costruzione risalente al XIV secolo

14/04/2020

Si tratta di un “Museo del Ferro” che fa parte del Circuito museale della Valle Sabbia. E’ collocato al civico 2 di via Massimo d'Azeglio. Locali donati dall’imprenditore Dario Leali al Comune di Odolo che si propongono di evocare il sapere dei forgiatori odolesi