02 Maggio 2015, 09.30
Muscoline
Amministrazioni

Muscoline senza amianto

di c.f.

L’amministrazione comunale di Muscoline sta raccogliendo le segnalazioni per lo smaltimento di piccole quantità d’amianto per spuntare un prezzo agevolato per la bonifica


Il costo dello smaltimento di strutture in amianto, in particolare tetti e coperture, non è di poco conto per le famiglie che sono obbligate per una legge regionale entro il 16 gennaio 2016 a eliminare questi manufatti. Un’operazione che non può essere eseguita di persona, ma per la quale bisogna affidarsi a ditte specializzate.

Per venire incontro ai cittadini che devono svolgere queste bonifiche, l’Amministrazione comunale di Muscoline ha pensato di raccogliere le richieste di più persone interessate in modo da interpellare una sola ditta per spuntare un prezzo agevolato.

I cittadini interessanti devono comunicare, entro il 15 maggio prossimo, all'Ufficio tecnico comunale il quantitativo di materiale che hanno necessità di smaltire (espresso in metri quadrati). In ogni caso la manifestazione di interesse non vincola all’adesione.

Va precisato che, qualora l'iniziativa trovasse seguito, l’Amministrazione interverrà esclusivamente come aggregatore delle richieste dei privati e individuerà, tramite indagine di mercato, il miglior offerente.

Successivamente, ogni singolo interessato si potrà rivolgere alla ditta aggiudicataria sia per le pratiche amministrative che per le operazioni di rimozione e smaltimento.

Resta inteso che tutti gli oneri economici resteranno comunque a carico dei richiedenti
che, però, potranno beneficiare di costi vantaggiosi e saranno sollevati da incombenze burocratiche. 

“Crediamo sia un'occasione per togliere dal paese questo pericoloso materiale – fanno sapere dal Comune –, per noi e per il futuro dei nostri figli e nipoti, puntando ad un'operazione il più economica possibile prima che lo smaltimento diventi obbligatorio”.

L’amianto (o asbesto) è un minerale che si trova in natura ma che è molto pericoloso perché le sue fibre, che tendono a sfaldarsi, rimangono sospese nell´aria e vengono respirate causando all´uomo tumori di vario genere. Una legge regionale dà la possibilità ai Comuni di stipulare convenzioni con le aziende per la raccolta in sicurezza di piccole quantità.



Aggiungi commento:

Vedi anche
01/06/2015 08:50

Roè Volciano senza amianto L’amministrazione comunale di Roè Volciano sta raccogliendo le adesioni per lo smaltimento di materiale in fibrocemento contenente amianto per spuntare un prezzo agevolato per la bonifica

10/06/2015 10:32

Rimozione amianto in convenzione Anche l’amministrazione comunale di Vestone ha avviato un censimento delle strutture in amianto presenti nel paese per proporre la bonifica a cittadini e aziende in forma associata

02/11/2015 12:00

Bonificati 2000 mq di amianto Successo per il progetto di smaltimento di amianto messo in campo dall’amministrazione comunale di Muscoline che ha trovato il plauso dell’Asl. Lettera e interrogazione ai ministero dell’Economia per richiedere dell’Iva agevolata

01/09/2015 09:54

Smaltimento agevolato di piccoli quantitativi di amianto Con una nota fatta pervenire a tutte le famiglie valliesi, l’amministrazione comunale di Vallio Terme informa che sono stari prorogati al 30 dicembre i termini per presentare la domanda per lo smaltimento in forma agevolata di piccoli quantitativi di amianto.

02/04/2013 07:00

Convenzione per lo smaltimento Devi smaltire dell'amianto e temi possa costarti troppo caro? Rivolgiti in municipio. Grazie ad una convenzione l'operazione a Sabbio costa molto meno




Altre da Muscoline
31/03/2021

Interventi contro il dissesto idrogeologico

Anche il comune di Muscoline è beneficiario di alcuni fondi statali che serviranno per la messa in sicurezza delle frazioni più colpite dai nubifragi estivi, sempre più frequenti

30/03/2021

Riprogrammate le prenotazioni all'hub di Gavardo anche per gli altri Comuni

Dopo le pressioni dei sindaci e grazie alla collaborazione istituzionale anche per i gli over 80 di Vallio Terme, Prevalle, Muscoline e Villanuova sul Clisi le prenotazioni per le vaccinazioni anticovid presso altri centri vaccinali saranno tutte riprogrammate presso il centro valsabbino

14/03/2021

L'Unità pastorale si allarga

Da quattro a otto parrocchie anche se la pandemia ha rallentato il cammino unitario e i sacerdoti chiedono un maggior coinvolgimento dei laici nella gestione delle parrocchie

12/03/2021

«Animali vivi e mordaci»

Così c’era scritto su una scatola di cartone ritrovata a Logavina di Muscoline. La sorpresa all’arrivo degli agenti della Locale che, con un poco di inizale apprensione, hanno poi risolto la questione

06/03/2021

2020, bilancio di un anno particolare

L’emergenza Covid- 19 ha impegnato in modo particolare gli agenti del comando di Polizia locale di Muscoline e Calvagese, ma è proseguito come sempre il controllo del territorio

01/03/2021

Dissesto idrogeologico, a Gavardo il finanziamento maggiore

Dei fondi stanziati dal Ministero dell'Interno nel Bresciano per la messa in sicurezza del territorio un grande contributo è arrivato anche in Valle Sabbia, in particolare a Gavardo, che si è visto finanziare quattro progetti

20/02/2021

Adesione online al vaccino, se non ci riesci ti aiuta il Comune

Il sindaco di Muscoline Giovanni Alessandro Benedetti offre assistenza agli ultraottantenni in difficoltà nell'aderire al vaccino anti Covid-19 tramite la procedura online richiesta da Regione Lombardia

06/02/2021

Regimazione idraulica contro gli allagamenti

Moniga del Bosco, frazione di Muscoline, sarà a breve interessata da un intervento che metterà un freno ai frequenti allagamenti della zona a seguito dei temporali

29/01/2021

«In solidarietà a ristoratori e albergatori»

Uno striscione di protesta per invitare il governo a un intervento a favore delle categorie più colpite dalla pandemia quello esposto alla Ecoproject di Muscoline che ha trovato l’appoggio di Fratelli d’Italia

21/01/2021

Nasce il gruppo di Protezione Civile

L’emergenza sanitaria dovuta alla pandemia ha evidenziato la necessità di organizzare l’attività di volontariato. Così ora è nato il nuovo sodalizio sotto l’egida degli Alpini